Dieta e caduta dei capelli

0
1263

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 1 Media: 5]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"
Dieta e caduta dei capelli

Dieta e caduta dei capelli: un binomio molto importante da non trascurare.
Una dieta sana è sempre fa bene a tutto l’organismo. Ma se si lotta contro la perdita o il diradamento dei capelli, si può essere più interessati a una dieta per la ricrescita dei capelli che a una dieta per la perdita di peso.
Non tutti sanno che esistono alimenti specifici che aiutano i vostri capelli.

Sapere come l’alimentazione influisce sulla caduta dei capelli e quali sono gli alimenti da consumare è di grande aiuto per avere una chioma sana. Le persone tendono a non fare il collegamento tra dieta e perdita di capelli. Questo è un errore che può costare la perdita dei capelli. Non si tratta di fare dell’allarmismo, ma solo di informare e dare la possibilità di fare le scelte giuste per mantenere dei capelli sani.

Ci sono altre cose relative alla correlazione dieta e caduta dei capelli da sapere per mantenere i capelli sani o per fermare la caduta.
Infatti la caduta dei capelli non è influenzata solo da ciò che si mangia, ma anche da ciò che non si mangia. Le carenze nella dieta causano altrettanti problemi di una dieta non sana. Esistono anche alimenti che non solo arrestano la caduta dei capelli, ma aiutano anche a rinfoltirli e a riportarli al loro splendore originale.

Dieta e caduta dei capelli: la dieta influisce sulla crescita dei capelli?

La risposta breve a questa domanda è sì, la dieta influisce sulla crescita dei capelli. Ciò che si introduce nel corpo aiuta a far funzionare tutti gli apparati, gli organi e i tessuti e pertanto anche la crescita dei capelli. Se non si nutrono i follicoli piliferi e le cellule che li fanno funzionare non si avrà una capigliatura sana.

Se esiste la correlazione dieta e caduta dei capelli, allora è un peccato rovinarsi i capelli a causa di una dieta scorretta. Perdere i capelli a causa di una predisposizione genetica che non si può controllare è molto diverso dal danneggiare i capelli a causa di qualcosa che si può fare o non fare.

La dieta è completamente sotto il nostro controllo e se la dieta può arrestare la perdita dei capelli e iniziare a farli ricrescere conviene mangiare in modo sano.

Quando si parla di “dieta sana” bisogna partire dalla piramide della dieta Mediterranea.

Dieta e caduta dei capelli: quali carenze causano la caduta dei capelli?

Come  detto in precedenza, ci sono nutrienti che non vengono assunti e la cui carenza causa la caduta dei capelli perché il corpo non è nutrito in modo adeguato.
La correlazione dieta e caduta dei capelli significa che ci sono vitamine e minerali fondamentali che il corpo deve avere per far crescere i capelli in modo corretto ed efficace.

Senza questi elementi fondamentali, i capelli ne risentiranno. Non c’è da preoccuparsi però, questi nutrienti sono comuni e facili da aggiungere a una dieta attraverso gli alimenti o con un’integrazione di qualità.
Ecco gli elementi che non possono mancare in una dieta contro la caduta dei capelli.

Vitamina D

La vitamina D è una vitamina piuttosto comune e si trova in molti alimenti. Il corpo la sintetizza peraltro in abbondanza quando ci si espone al sole. Tuttavia, e anche comune la sua carenza. Se non si trascorre abbastanza tempo al sole o se ci si astiene da alimenti noti per i loro alti livelli di vitamina D, si può incorrere in una carenza. Ma quali sono gli alimenti ad alto contenuto di vitamina D?

Avocado
Pesce
Uova
Semi di chia
Noci

Esistono altri alimenti ad alto contenuto di vitamina D, ma se la carenza è abbastanza elevata, potrebbe essere necessario aggiungere un integratore alla routine quotidiana.

vitamina D3 Vitaminity

Per la vitamina D basta esporsi al sole, ma di solito lo si fa solo per un periodo limitato d’estate, quando questa vitamina serve tutto l’anno.

Biotina

La biotina o vitamina H o B8 è un nutriente eccezionale per i capelli e le unghie. Promuove una crescita sana e, se siete diabetici, può anche aiutare a ridurre la glicemia. Si tratta di un nutriente che si trova in moltissimi alimenti diversi, quindi la sua carenza non è comune, ma può comunque verificarsi.

Vitamina A

È una vitamina che fa sia bene che male. Può sembrare strano, ma è così. La vitamina A è una vitamina straordinaria necessaria per diverse funzioni dell’organismo, ma una quantità eccessiva o insufficiente può causare la caduta dei capelli.

Questa vitamina è presente in natura in diverse specie vegetali e animali, ma la maggior parte delle persone che ne sono carenti assume integratori o trattamenti per capelli e unghie.

Ferro

Le carenze di ferro possono essere piuttosto comuni, ma questo tipo di carenza provoca la caduta dei capelli solo se da luogo a una vera e propria anemia. L’anemia è una carenza cronica di ferro che può essere trattata con la dieta o con gli integratori. Al ferro si suole abbinare la vitamina C per favorire il suo assorbimento nell’organismo.

Il ferro è importante perché aiuta il corpo a creare l’emoglobina che trasporta  l’ossigeno alle cellule. Se non c’è abbastanza ferro, il corpo darà la priorità agli organi vitali e più importanti. I capelli non sono in cima alla lista di queste urgenze e la priorità viene data ad altri organi e tessuti che sono in sofferenza.

L’alimentazione per avere capelli sani e forti è molto gustosa.

Cosa mangiare per arrestare la caduta dei capelli?

La buona notizia è che se la perdita dei capelli non è dovuta a cause ereditarie o da un’altra condizione di base, un semplice cambiamento di dieta potrebbe fare miracoli per i capelli. Il giusto cambiamento della dieta potrebbe addirittura arrestare un effluvio e farli ricrescere.

Quindi cosa si dovrebbe mangiare per aiutare i capelli a rimanere forti?

Carote

Come detto sopra, la vitamina A è essenziale per avere capelli sani e forti. Le carote sono estremamente ricche di vitamina A e sono un ortaggio salutare che può aiutare a fermare la perdita dei capelli.

Ci sono molte verdure che possono aiutare a integrare il fabbisogno di vitamina A, le carote però sono facilmente reperibili, economiche e la maggior parte delle persone le mangia volentieri.

Avena

La ciotola d’avena che alcuni amano mangiare a colazione contiene due elementi che aiutano i capelli a crescere meravigliosamente. L’avena è ricca di acidi grassi Omega-6 e di ferro, quindi è come fare un’iniezione di salute per i capelli.

La cosa migliore è che non fa bene solo ai capelli, ma anche il resto del corpo ne beneficia come di un tesoro nutrizionale.

Uova

Un altro alimento per la colazione che è straordinario per tutto il corpo è l’uovo. Questo alimento ha un alto contenuto di ferro, vitamina B12, zinco e acidi grassi Omega-6. Se la perdita di capelli è dovuta a carenze nella dieta, vanno aggiunte più uova alla nostra dieta.

vegetariani o vegani hanno a disposizione altri alimenti adatti a contrastare la perdita dei capelli.

Noci

Se si vogliono evitare i prodotti o i derivati di origine animale, bisogna puntare sulle noci. Le noci sono al pari delle uova e dell’avena per quanto riguarda le sostanze nutritive di cui sono ricche.

Aggiungendo una manciata di noci alla dieta quotidiana, vengono colmate alcune delle carenze che causano la perdita di capelli. Non è difficile introdurre un po’ di noci nella propria dieta e queste sono perfette anche mischiate nella farina d’avena o nello yogurt.

Dieta e caduta dei capelli

I latticini con pochi grassi possono essere utili per i capelli.

Latticini a basso contenuto di grassi

I latticini sono un ottimo modo per aggiungere sostanze nutritive essenziali alla dieta e contribuire a fermare la caduta dei capelli. Ma è necessario che i latticini consumati siano a basso contenuto di grassi, per evitare di creare altri problemi di salute e anche per il bene dei capelli.

I latticini a basso contenuto di grassi sono una fonte non solo di calcio, essenziale per la crescita dei capelli, ma anche di siero di latte e caseina. Sono entrambe proteine eccellenti che possono solo aiutare i capelli a diventare migliori.

Gamberi

Questo alimento rappresenta una grande novità per chi apprezza gli alimenti di origine marina e sta cercando di trovare una buona alternativa alla carne rossa. Sebbene le proteine contenute nella carne rossa siano ottime, il loro consumo eccessivo comporta problemi di colesterolo e di salute a livello cardiaco.

I gamberi sono una carne che aiuta a contrastare la caduta dei capelli e a mantenere il cuore in salute. È ricca di ferro, vitamina B12 e zinco, oltre a contenere tutte le proteine necessarie per la crescita dei capelli.

Piselli verdi

I piselli sono un’ottima aggiunta alla dieta perché sono ben bilanciati per quanto riguarda i nutrienti che offrono. Se aggiunti settimanalmente come contorno, possono evitare le carenze nutrizionali che potrebbero causare la caduta dei capelli.

Prugne secche

Le prugne secche sono ottime per il ferro che contengono. Se aggiunte a una dieta già sana, assicurano che i capelli abbiano tutto ciò di cui necessitano per continuare a crescere in modo sano. Se non si soffre di perdita di capelli, ma si hanno capelli secchi o fragili, le prugne possono rivelarsi utili a risolvere questo problema.

Dieta e caduta dei capelli: alimenti che fanno infoltire i capelli?

Quando si ha un problema di perdita dei capelli, non basta semplicemente interrompere la perdita. Ad esempio, una volta arrestata la perdita, cosa fare per aiutare i capelli a infoltirsi e ispessirsi di nuovo? La dieta può avere un ruolo nel recupero dei capelli?

Assolutamente sì. La dieta è essenziale per ogni aspetto della vita e anche per il recupero dei capelli. Alcune persone hanno capelli naturalmente fini che possono essere confusi per capelli sottili. Non è la stessa cosa. Le persone con i capelli fini possono comunque avere molti capelli, le ciocche sono solo più piccole.

Ci sono alcuni ottimi alimenti che si possono facilmente aggiungere alla propria dieta. Questi alimenti aiutano i capelli a rinfoltirsi dopo un periodo di perdita di capelli.

Avocado

L’avocado favorisce la crescita dei capelli.

L’avocado è uno di quegli alimenti di tendenza che la gente ama o odia. Ma, a prescindere da come la si pensi personalmente su questo frutto esotico, l’avocado apporta degli incredibili benefici alla salute. Tra questi quello di aiutare i capelli a diventare folti e rigogliosi.

Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di grassi sani, essenziali per i capelli, la pelle e le unghie. L’avocado non è solo ricco di grassi buoni, ma anche di rame. Il rame è un minerale di cui i capelli non possono fare a meno se si vuole che siano folti.

Mandorle

Una manciata di mandorle al giorno non fa bene solo ai capelli, ma anche al corpo in generale. Le mandorle sono così benefiche perché sono ricche anche di biotina. Una delle vitamine che abbiamo menzionato prima e che fa molto bene ai capelli. Senza questa vitamina si possono perdere i capelli, quindi è logico che assumerne a sufficienza mantenga i capelli sani.

peperoni

Peperoni e peperoncini sono ricchi di vitamina C.

Peperoni & Co.

Questo alimento è ricco di vitamina C. La vitamina C è fondamentale per la salute di capelli e unghie. Sono tantissimi gli alimenti che contengono naturalmente vitamina C. Per questo motivo, troverete sicuramente un alimento che vi piace e che aiuta i vostri capelli. I peperoni hanno una maggiore concentrazione di vitamina se sono crudi. Tuttavia, anche i peperoni cotti sono ottimi per i capelli.

Semi di zucca

I semi di zucca sono ricchi di zinco, ottimo per la crescita dei capelli. Un pregio dei semi di zucca è la facilità con cui li si può inserire nella dieta. Si possono mangiare arrostiti, mettere in un’insalata, cuocere in un dolcetto o inserire nella zuppa preferita. I capelli ne gioveranno insieme alle papille gustative.

Semi di chia

I semi di chia sono un altro alimento di tendenza ricco di grassi sani, essenziali per avere capelli sani e folti. Si aggiungono facilmente a frullati, budini o persino alla farina d’avena, quindi non è un problema aggiungerli alla nostra dieta.

Conclusioni

La dieta è importantissima per il corretto funzionamento del corpo. Prendersi il tempo e l’energia per fare scelte alimentari oculate da sempre i suoi frutti. Anche i capelli trarranno beneficio da una dieta sana, se non ci sono altri fattori che vi contribuiscono.

La correlazione dieta e caduta dei capelli ci dice che se la perdita di capelli non è di natura genetica, è molto probabile che un cambiamento nella dieta possa essere d’aiuto. Vale la pena cambiare per scoprirlo e sentirsi comunque meglio in generale.

PRODOTTI CORRELATI


1 flacone da 50 ml con contagocce.

Integratore Alimentare in forma liquida concentrata a base di Biotina (Vitamina H) la cui azione è di fondamentale importanza per mantenere in salute gli annessi cutanei quali pelle e capelli.

...


2 flaconi da 100ml / 3.38 fl oz + nozzler

Lozione specifica per capelli sottili e per il cuoio capelluto che presenta irritazioni e prurito. La sua alta concentrazione di rame peptidi lo rende adatto come complemento alle lozioni farmacologiche...

APPROFONDIMENTI

Vitamina D e capelli: parla la tricologa Giannatiempo

Integratori per caduta capelli e calvizie: test e risultati

Alimentazione capelli – Indice di categoria

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.