Perdita di capelli diffusa: cause e trattamenti

Il diradamento di capelli diffuso su tutta la testa può avere diverse cause e richiedere quindi diversi trattamenti. Approfondiamo la questione.

0
1564

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 1 Media: 5]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"
Perdita di capelli diffusa

Se si soffre di un diradamento diffuso dei capelli, all’inizio può risultare molto difficile rendersene conto. A volte l’unica cosa che si può notare è che i capelli non riempiono più la mano quando li si raggruppa, per esempio per fare la coda di cavallo.

Poiché il diradamento diffuso può insorgere gradualmente, può essere altrettanto difficile stabilire quale sia la causa della perdita di capelli. Vediamo quindi quali sono le cause della perdita di capelli diffusa, alcuni modi in cui la perdita di capelli diffusa viene diagnosticata e cosa si può fare per il diradamento diffuso.

Segni di diradamento diffuso

Il diradamento diffuso può portare alla perdita completa dei capelli, per questo motivo è necessario cercare di individuarlo il più precocemente possibile. Ci sono quattro segni principali che si possono osservare.

Innanzitutto, il cuoio capelluto è più facilmente visibile. Quando la densità dei capelli diminuisce, il cuoio capelluto non è più coperto dalle ciocche.

In secondo luogo, si inizia a notare una caduta eccessiva di capelli. E’ normale vedere una certa quantità di capelli sulla spazzola o negli scarichi di doccia o lavandino. Con il diradamento diffuso questa quantità aumenterà.

In terzo luogo, la pettinatura apparirà diversa. Oltre a notare meno capelli nelle code di cavallo,  le trecce sembreranno più piccole e si potranno notare anche altri cambiamenti.

L’ultimo segno di perdita di capelli diffusa è quando tutto inizia a diventare più evidente. Di solito si tratta di una stempiatura o di aree del cuoio capelluto in cui non ci sono più capelli.

Quali sono le cause della perdita di capelli diffusa?

Quando si ha una perdita di capelli diffusa, a volte non ci sono altri segni che aiutino a determinare la causa. Fortunatamente, la maggior parte delle cause di diradamento diffuso è accompagnata da altri effetti collaterali che possono aiutare.

menopausa_donna

La scala Ludwig per la calvizie femminile

Caduta di capelli diffusa

La calvizie diffusa è una causa incredibilmente comune di perdita di capelli. La calvizie femminile tende a iniziare dalla linea mediana e intorno alle tempie.

La calvizie femminile passa poi a un diradamento diffuso. Invece la calvizie maschile tende a manifestarsi prima in alcune aree, come la fronte e le tempie, e raramente è da subito diffusa su tutto il cuoio capelluto.

La calvizie maschile è definita alopecia androgenetica. Può verificarsi rapidamente o lentamente e può causare la calvizie completa negli uomini. Mentre la calvizie femminile può essere androgenetica o meno, ma si manifesta in modo diffuso.

Alopecia areata

L’alopecia areata è uno dei pochi disturbi autoimmuni che possono attaccare i follicoli piliferi. Di solito provoca la perdita di capelli a ciocche in qualche punto del cuoio capelluto. L’alopecia areata diffusa è più rara, ma comunque possibile. Ce ne sono almeno tre tipi:

Alopecia areata
Alopecia Totale
Alopecia Universale

La prima è la perdita di capelli a chiazze della normale all’alopecia areata. La seconda è la perdita di capelli su tutto il cuoio capelluto, mentre il terzo tipo è la perdita di peli e capelli su tutto il corpo.

Esiste un quarto tipo, chiamato alopecia areata incognita. Si tratta di un’alopecia areata diffusa, che spesso è molto più difficile da diagnosticare perché non provoca una perdita di capelli a chiazze o netta come gli altri tipi. Altri sintomi di questa patologia sono la spaccatura e l’assottigliamento delle unghie e una sensazione di bruciore sul cuoio capelluto.

Le tipiche chiazze di alopecia areata.

Anche altre patologie immunitarie possono nuocere alla crescita dei capelli. Per esempio ci può essere la perdita di capelli tra i possibili sintomi del lupus. Il lupus eritematoso sistemico è probabilmente la condizione peggiore per i capelli.

La psoriasi colpisce più spesso la pelle, ma può anche causare la caduta dei capelli. Il morbo di Chron ha un impatto negativo sulla digestione e può causare una carenza di vitamine necessarie per i capelli.

Telogen effluvium

Il telogen effluvium si chiama così perché i capelli cadono durante la fase telogen del ciclo pilifero. Nella fase telogen, il follicolo pilifero dovrebbe continuare a trattenere il fusto del capello mentre il follicolo è in riposo.

Il telogen effluvium può essere causato da molti fattori, ma spesso è legato allo stress estremo. Sia lo stress fisico che quello mentale possono causare il telogen effluvium, poiché entrambi finiscono per alimentare percorsi biochimici simili.

Alcuni esempi di stress emotivo che sono noti per causare questo tipo caduta includono grossi impegni di lavoro, la perdita di una persona cara o un evento traumatico.

Lo stress fisico comprende invece situazioni come una grave malattia, un infortunio o un intervento chirurgico importante. Più lo stress dura e più è grave, più è probabile che si perdano capelli. Anche febbri, infezioni e diete drastiche possono scatenare un telogen effluvium.

Il telogen effluvium si manifesta solo quando i capelli raggiungano telogen, per cui possono passare alcuni mesi dall’evento prima che si inizi a sperimentare un diradamento diffuso.

effluvio-defluvio

Un caso di effluvio con recupero dopo trattamento.

Effluvio anagen

A differenza del telogen effluvium, che si verifica nella fase telogen, l’anagen effluvium si verifica nella fase anagen. I capelli anagen sono in fase di crescita e non cadono mai, a meno che non ci siano problemi.

Le cause più comuni dell’anagen effluvium sono i trattamenti antitumorali, in particolare la radioterapia e la chemioterapia. Anche l’avvelenamento da metalli pesanti può danneggiare i follicoli piliferi al punto da provocare questo fenomeno.

Condizioni patologiche

L’insufficienza renale cronica, l’insufficienza epatica, i disturbi endocrini, i problemi alla tiroide e altri fattori possono causare direttamente o indirettamente la caduta dei capelli. Possono influire sugli ormoni, ridurre l’afflusso di sangue al cuoio capelluto e così danneggiare i follicoli piliferi.

Purtroppo, anche alcuni farmaci possono causare l’assottigliamento dei capelli come effetto collaterale. Tra questi vi sono alcuni antibiotici, certi trattamenti per l’acne, gli antidepressivi e altri ancora.

Ognuno di essi provoca un diradamento diffuso in modo leggermente diverso, fino a causare chiazze di calvizie. Questo può colpire i capelli in anagen o telogen, a seconda della gravità e della rapidità del danno.

Cambiamenti ormonali

Sono molte le ragioni per cui i livelli ormonali cambiano nelle donne. Alcuni motivi comuni sono:

Pillola anticoncezionale
Gravidanza e parto
Menopausa

Oltre a questi, a volte i cambiamenti ormonali di una donna avvengono senza alcuna ragione apparente. Qualsiasi cambiamento ormonale può influenzare i cicli dei capelli e causare il loro diradamento.

menopausa_capelli_estrogeni

I livelli di estrogeni nelle varie età della donna.

Come diagnosticare la perdita di capelli diffusa

Poiché molti tipi di diradamento diffuso sono simili, può essere difficile ottenere la diagnosi giusta. Fortunatamente, il medico ha a disposizione molti strumenti per aiutare a determinare il motivo dell’eccessiva caduta dei capelli.

Siate comunque pazienti nell’affrontare questo problema, perché è facile che anche un professionista sbagli la diagnosi. È anche possibile che ci sia più di un motivo per cui si ha un’eccessiva perdita di capelli.

Per esempio, la perdita di capelli di tipo femminile si verifica di solito intorno alla menopausa, che è anche il momento in cui gli ormoni di una donna possono essere sbilanciati, rendendo potenzialmente molto difficile determinare quale sia il tipo di perdita di capelli. È anche possibile avere entrambi i tipi di perdita di capelli.

Domande

Molto probabilmente il dermatologo inizierà a porre alcune domande mentre osserva i vostri capelli. Una cosa che sicuramente vi chiederà è se avete altri sintomi oltre alla perdita di capelli.

Vi chiederà anche quali sono i vostri livelli di stress per determinare se potreste avere il telogen effluvium. Vi chiederanno anche della vostra storia familiare di perdita di capelli. La predisposizione genetica può giocare un ruolo importante nel rendere più probabile il diradamento dei capelli.

La calvizie maschile e femminile è probabilmente la causa più comune di perdita di capelli dovuta a fattori ereditari. Anche l’alopecia areata è in parte ereditaria, così come le patologie cardiache che possono causare alopecia diffusa.

fototricogramma

L’esame con fototricogramma

Esame obiettivo

Durante l’esame obiettivo del cuoio capelluto, il dermatologo verificherà se ci sono aree specifiche in cui l’alopecia diffusa è più concentrata. Ad esempio, se la zona messa peggio è la sommità (vertex) della testa o una stempiatura lungo il frontale è probabile che si tratti di calvizie comune maschile.

Il dermatologo cercherà di individuare eventuali segni di arrossamento, irritazione, gonfiore o cicatrici. Valuterà anche se ci sono capelli miniaturizzati in quanto ciò fornisce un indizio sulla causa dell’alopecia diffusa.

Test di trazione (pull test)

Il test di trazione dei capelli ha più di uno scopo. Si parte da un dato minimo di capelli che dovrebbero comunque cadere. Se durante il test di trazione fuoriescono più capelli del previsto, si tratta di un chiaro segno di diradamento diffuso.

Inoltre, il dermatologo può prelevare una parte dei capelli per esaminarne il fusto al microscopio. A seconda dell’aspetto della radice del capello, può essere evidente la causa del diradamento diffuso.

I capelli persi durante la fase anagen, ad esempio, hanno un aspetto molto specifico con una radice a forma di fuso. I capelli telogen, invece, hanno una radice a forma di clava. Questo è il modo principale per diagnosticare l’anagen effluvium.

pull-test-donna

Pull testa su capigliatura femminile.

Esami del sangue

Esistono molti esami del sangue che possono aiutare a restringere la possibile causa della perdita di capelli. Ad esempio, si ritiene che il telogen effluvium cronico sia spesso dovuto a una carenza di ferro.

Per questo motivo, si effettuerà un test per verificare la presenza di una carenza di ferro e si misurerà l’emocromo completo per assicurarsi che non ci sia anemia ossia carenza di sangue.

Di solito vengono analizzati i livelli di vitamina B12, zinco, selenio e acido folico, poiché una carenza nutrizionale di uno di questi elementi può causare la caduta dei capelli. Vengono effettuati anche test di funzionalità epatica e tiroidea, che possono influenzare la crescita dei capelli.

Le donne vengono spesso sottoposte a una valutazione ormonale per verificare se il loro diradamento diffuso è dovuto a uno squilibrio ormonale.

Biopsia del cuoio capelluto

Le biopsie del cuoio capelluto, dette anche punch test, prelevano un’area del cuoio capelluto di piccolissime dimensioni. In questo modo si possono esaminare le radici dei capelli alla ricerca di eventuali anomalie. L’alopecia areata incognita si individua in questo modo perché possono vedere eventuali cicatrici sospette. Questi elementi possono fornire indizi su cosa stia colpendo i capelli del cuoio capelluto.

Le opzioni di trattamento per la perdita di capelli diffusa

Le opzioni di trattamento per il diradamento diffuso dei capelli sono tante quante sono le cause che lo determinano. Alcune di queste sono più efficaci di altre e alcune possono causare un diradamento diffuso invece di aiutare i capelli.
A volte si tratta solo di aspettare che i capelli ricrescano. Il telogen effluvium, ad esempio, si risolve di solito nel giro di qualche mese, con la ripresa del ciclo di crescita dei capelli.

Minoxidil topico

Il minoxidil può essere molto efficace per le condizioni di perdita di capelli di tipo maschile e femminile. È uno dei pochi trattamenti approvati dalla FDA per la calvizie maschile. Aiuta nell’alopecia androgenetica,  ma è utile per molte altre patologie che comportano la perdita di capelli. La concentrazione di minoxidil è diversa per uomini e donne rispettivamente al 5% e al 2%.

finaminox
Risultati a 6 mesi con finasteride topica allo 0,25% e minoxidil al 3%.

Terapia laser a basso livello

La terapia laser a basso livello (LLLT) può aiutare contro la calvizie. Diversi specialisti affermano che è una terapia sicura ed efficace per l’alopecia diffusa. I capelli crescono con la stimolazione luminosa dei follicoli.

Raffreddamento del cuoio capelluto

L’ipotermia del cuoio capelluto, nota anche come raffreddamento del cuoio capelluto, è un’opzione principalmente per le persone che stanno affrontando una forma di chemioterapia. Come si può intuire dal nome, si tratta di raffreddare il cuoio capelluto. Questo viene fatto con impacchi di ghiaccio o cose analoghe e può ridurre notevolmente la quantità di capelli persi. Questo perché il freddo riduce l’afflusso di sangue ai follicoli piliferi, proteggendoli un po’ dalle sostanze usate per la chemioterapia.

Trattare la causa di fondo

Se c’è una causa di fondo che influisce sulla salute dei capelli, è importante fare qualcosa per risolverla. È probabile che si ottengano capelli sani finché sia rimossa la causa. Ad esempio, se la caduta dei capelli è dovuta a carenze nutrizionali, è necessario assumere le sostanze necessarie per correggerle. Inoltre, se la perdita di capelli è dovuta a un problema alla tiroide, è necessario assumere i farmaci prescritti dal medico per trattare il problema alla tiroide. Lo stesso vale per qualsiasi altra condizione che causa la perdita di capelli.

dietoterapia per caduta capelli carenze alimentari

Le modifiche alla dieta possono risolvere le carenze alimentari che causano perdita di capelli.

Seguire le regole per la cura dei capelli

La maggior parte dei tricologi concorda sul fatto che le pettinature che tirano troppo i capelli possono portare al diradamento. È inoltre necessario evitare sostanze chimiche dannose che potrebbero peggiorare la caduta dei capelli. Gli shampoo per favorire la crescita dei capelli e altri prodotti destinati a curare i capelli possono aiutare a trattare la perdita di capelli.

Concludendo

Si dovrebbe sempre monitorare la crescita dei propri capelli, preferibilmente con fotografie periodiche, anche se si è certi che i capelli sono sani. Questa abitudine può essere utile per individuare il più precocemente possibile la perdita di capelli diffusa, il che renderà più facile la ricrescita dei capelli e la prevenzione della caduta permanente.

PRODOTTI CORRELATI


2 flaconi da 100ml / 3.38 fl oz + nozzler

Lozione specifica per capelli sottili e per il cuoio capelluto che presenta irritazioni e prurito. La sua alta concentrazione di rame peptidi lo rende adatto come complemento alle lozioni farmacologiche...


1 flacone da 120 compresse

Integratore alimentare a base di Biotina, L-Cistina e L-Metionina per favorire e accelerare il recupero della capigliatura normale dopo perdita di capelli abbondanti (telogen effluvium, ...

APPROFONDIMENTI 

Telogen Effluvium Cronico

Telogen effluvio indotto da farmaci

Alopecia Psicogena

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.