Come proteggere i capelli dal sole

Come proteggere i capelli dal sole e dal mare. Ecco cinque consigli utili per prenderti cura e riparare i tuoi capelli in estate. Guarda il video. 

0
Data di revisione
490

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Proteggere capelli dal sole: premessa

Prima di capire come proteggere i capelli dal sole, è essenziale comprenderne la ragione. I raggi UV del sole, infatti, danneggiano i capelli rendendoli più secchisfibrati e fragili. Questo perché l’esposizione ai raggi ultravioletti è in grado di ridurre notevolmente le proteine presenti nel fusto del capello, rendendolo debole e spento. Inoltre, come ha rivelato questo studio, il sole, se raggiunge il cuoio capelluto, può comportare dei danni anche ai follicoli piliferi. Nonostante tutti siano soggetti debbano prestare attenzione alla protezione capelli dal sole, chi ha i capelli fini potrebbe riscontrare i danni peggiori. Ecco, quindi, le cinque regole d’oro per una corretta esposizione dei capelli al sole.

1. Olio per proteggere i capelli dal sole

Esattamente come per la nostra pelle, anche per proteggere i capelli dal sole è consigliato applicare prodotti che possano adeguatamente ripararli. In commercio, si trovano diversi spray e creme nate proprio per soddisfare questo bisogno. Tuttavia, molti sostengono che si possano utilizzare tranquillamente anche le protezioni pensate per la pelle. In particolare, tra gli oli, spicca l’olio di cocco. Impiegato sia in cucina che nella skincare, l’olio di cocco rafforza i capelli, rendendoli estremamente morbidi. Detiene anche un ruolo attivo nella lotta contro la forfora, altra conseguenza dell’eccessiva esposizione solare. Un altro alleato contro i raggi UV è il cappello: protegge dalle insolazioni e difende il cuoio capelluto.

2. Attenzione al sale nei capelli

In stretta correlazione con il sole, vi è un altro nemico da non sottovalutare: il sale. Quest’ultimo è noto per la sua azione disidratante. Infatti, il sale trattiene l’acqua nei propri cristalli privando il fusto del capello della giusta idratazione. Conseguenza? Capelli più secchi, più spenti e dal colore sbiadito. Ecco perché si consiglia di spazzolarli spesso (magari con una spazzola in legno o un pettine districante).

3. Il cloro fa male ai capelli

Il cloro è un’ulteriore sostanza che danneggia e indebolisce i capelli. Il cloro fa male ai capelli perché li aggredisce eccessivamente rendendoli particolarmente secchi e aridi. Per questa ragione, si consiglia l’utilizzo della cuffia anche nelle piscine che non la rendono obbligatoria. Un altro accorgimento è quello di risciacquare i capelli subito dopo essere usciti dall’acqua.

4. Protezione, sciacquo e risciacquo

Il segreto per mantenere la tua capigliatura protetta? Applicare i prodotti giusti, sciacquare e risciacquare costantemente i capelli e subito dopo riapplicare la protezione.

5. Come proteggere i capelli dal sole: lo shampoo giusto

Scegliere i giusti shampoo e balsamo è importante tanto quanto proteggere i capelli dal sole. Si consiglia di optare per shampoo delicati, adatti per un uso frequente. Questo include che sia meglio prediligere prodotti naturali, privi di parabeni e solfati. Qui puoi trovare una lista dei migliori shampoo anti-caduta.

Proteggere capelli sole: consiglio extra

Proteggere i capelli da sole è importante soprattutto per chi soffre di caduta di capelli o presenta capelli particolarmente fragili. Inoltre, nessun problema per chi utilizza le fibre per capelli per mascherare il diradamento. Sono resistenti all’acqua e a prova d’estate!

 

ARTICOLI CORRELATI

Uno studio conferma: il sole può danneggiare i follicoli.

 

Product query unexpected return: Not Found

 

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui