Alopecia cicatriziale acquisita primitiva e privilegio immunitario.

0
Data di revisione
934

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

La perdita del privilegio immunitario nel ?bulge’ del follicolo gioca un ruolo nella patogenesi dell’alopecia cicatriziale acquisita primitiva ?

Harries MJ, Meyer KC, Chaudhry IH, Griffiths CE, Paus R.
Dermatological Sciences, The University of Manchester, Manchester Academic Health Science Centre, Manchester, UK.

Breve Premessa. Il ?bulge’ (trad. “sacca”) del follicolo pilifero è stato di recente aggiunto a una lista crescente di aree circoscritte di tessuti umani che mostrano una complessa combinazione di meccanismi immunosoppressori, chiamati privilegio immunitario, che sembrano limitare i danni legati alle attività immunitarie in determinate aree. Dal momento che le cellule staminali epiteliali del follicolo risiedono nella regione del ?bulge’ è plausibile che il meccanismo del privilegio immunitario protegga questo distretto vitale dai danni delle attività immunitarie, assicurando così la continua crescita e la ciclica rigenerazione del follicolo. Le alopecie cicatriziali acquisite primitive sono un gruppo di disordini di tipo infiammatorio che esitano nella distruzione del follicolo pilifero e nella alopecia  permanente. Una crescente evidenza suggerisce che la distruzione delle cellule staminali epiteliali del follicolo pilifero sia una fattore chiave nella perdita permanente dei follicoli cui si assiste in queste condizioni.

Obiettivo. Esplorare il possibile ruolo della perdita del privilegio immunitario del follicolo nella patogenesi dell’alopecia cicatriziale acquisita primitiva. Metodi. Riportiamo tre  casi clinicamente distinti di alopecia cicatriziale acquisita primitiva. Le analisi immunoistochimiche di biopsie congiunte di zone dello scalpo colpite e di zone non colpite sono state messe a confronto usando dei noti marcatori del privilegio immunitario.

Risultati.  Le analisi immunoistochimiche hanno mostrato in tutti i casi un aumento dell’espressione dei principali complessi immunoistochimici di classe I e II e di beta2-microglobulina nelle regioni del ?bulge’ dei follicoli danneggiati rispetto a quelli non danneggiati. Inoltre, l’espressione del marcatore del ?bulge’ cheratina 15 risultava ridotto nella cute danneggiata in due casi.

Conclusioni. Questa piccola serie rappresenta i nostri primi tentativi di accertare la perdita del privilegio immunitario del ?bulge’ può avere un ruolo nella patogenesi dell’alopecia cicatriziale acquisita primitiva. Presentiamo  i parametri standard relativi al privilegio immunitario del ?bulge’ del follicolo pilifero in tre casi differenti di alopecia cicatriziale acquisita primitiva e mostriamo la presenza di caratteristiche coerenti con l’ipotesi della perdita del privilegio immunitario nel ?bulge’ del follicolo pilifero in ogni caso esaminato.

Approfondimenti


» Pseudoarea di Brocq
» Lupus eritematoso
» Lichen planus
» Follicolite decalvante

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui