mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeAree tematicheAcido cinnamico, un attivo promettente

Acido cinnamico, un attivo promettente

spot_imgspot_img

Acido cinnamico un attivo promettente. Un altro studio mette in evidenza una sostanza di origine naturale, l’acido cinnamico, che può rivelarsi utile per la crescita dei capelli e per trattare la calvizie.

Premessa

I capelli hanno un impatto significativo sul modo in cui la società e noi, come individui, vediamo noi stessi. Di conseguenza, l’effluvio o l’alopecia androgenetica causano un notevole disagio emotivo e ansia e spesso comportano una riduzione della qualità della vita per chi ne soffre gli effetti. La maggior parte dei pazienti affetti da alopecia sceglie la terapia farmacologica come prima opzione di trattamento. Attualmente esistono farmaci efficaci nel migliorare alcuni sintomi dell’alopecia. Tuttavia, questi farmaci hanno spesso effetti collaterali e la loro efficacia può variare notevolmente.

Ossitocina

Pertanto, sono necessari nuovi agenti più efficaci per affrontare questo problema. Recenti ricerche condotte presso l’Università Nazionale di Yokohama, in Giappone, sull’ossitocina  si dimostrano per promuovere la crescita dei capelli nei follicoli piliferi umani. Tuttavia, l’ossitocina è una molecola troppo grande per essere assorbita dalla pelle e si modifica troppo rapidamente per essere utilizzata.

 width=

L’azione dell’acido cinnamico (immagine tratta dallo studio qui commentato).

Acido cinnamico

Di conseguenza, i ricercatori hanno rivolto la loro attenzione all’acido cinnamico, una piccola molecola in grado di attivare l’espressione del recettore dell’ossitocina. Hanno scoperto che il trattamento con l’acido cinnamico ha portato a un aumento dell’espressione dei recettori dell’ossitocina, consentendo così una maggiore quantità di ossitocina nel sistema e aumentando l’espressione del gene che attiva la crescita nelle cellule della papilla dermica umana, le cellule mesenchimali dei follicoli piliferi.

“Questi risultati promettenti possono essere utili per lo sviluppo di prodotti che promuovono la crescita dei capelli puntando sull’ossitocina”, ha dichiarato Junji Fukuda, autore  dell’articolo e professore presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Nazionale di Yokohama, Yokohama, Prefettura di Kanagawa, Giappone. La ricerca è stata pubblicata su Scientific Reports.

La sua azione

Le ricerche iniziali sull’ossitocina hanno rilevato che essa regola, o aumenta, l’espressione dei geni associati alla crescita dei capelli nelle cellule della papilla dermica. Sebbene l’ossitocina in sé non fosse un buon candidato per l’applicazione topica come trattamento dei capelli, il suo effetto era troppo utile per essere scartato. I ricercatori giapponesi hanno quindi esaminato l’acido cinnamico, che agisce anch’esso nella via di segnalazione dell’ossitocina e potrebbe agire per aumentare l’ossitocina e quindi la crescita dei capelli.

I test

Per verificare questa teoria, hanno fatto crescere le colture di cellule della papilla dermica in diverse concentrazioni di acido cinnamico. “A concentrazioni inferiori a 500 μg/mL, abbiamo osservato un aumento dose-dipendente dell’espressione del recettore dell’ossitocina e dei geni associati alla crescita dei fusti”, ha dichiarato Tatsuto Kageyama, primo autore del lavoro e professore assistente presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Nazionale di Yokohama, Yokohama, Prefettura di Kanagawa, Giappone.

 width=

L’effetto dell’acido cinnamico a varie concentrazione sui follicoloidi (immagine tratta dello studio qui commentato).

Il metodo migliore per testare l’efficacia di un nuovo trattamento che favorisce la crescita dei capelli sarebbe quello di utilizzare follicoli piliferi prelevati dai pazienti e coltivati con il nuovo trattamento. Questo è il metodo più simile alla sperimentazione sull’uomo che si possa ottenere senza fare un test sull’uomo. Tuttavia, è molto difficile raccogliere un numero sufficiente di campioni e, data la variabilità tra gli individui, ottenere risultati affidabili in numeri sufficientemente grandi da essere significativi.

Follicoloidi

In risposta a questo problema, il laboratorio di Yokohama ha sviluppato i follicoloidi piliferi, che sono follicoli piliferi costruiti con cellule prelevate da più follicoli piliferi che possono essere coltivati. Permettendo di esporre al trattamento una gamma nota di cellule diverse, si ottengono dati molto più ampi e affidabili.

I follicoloidi non fanno crescere i capelli terminali. Al contrario, crescono strutture simili al fusto del capello. Quando i follicoloidi sono stati coltivati con l’acido cinnamico, è stato osservato un aumento di 1,25 volte della lunghezza delle strutture simili al fusto. Questo valore è di poco inferiore all’aumento di 1,3 volte riscontrato nel loro precedente studio sull’ossitocina, dimostrando che l’acido cinnamico ha quasi lo stesso effetto di crescita sui capelli dell’ossitocina.

 width=

L’acido cinnamico abbonda nella cannella cinese (Cinnamomum cassia).

Prossimamente

La ricerca futura si concentrerà sulla realizzazione di studi in vivo su topi che presentano situazioni analoghe alla calvizie comune per determinare l’efficacia dell’applicazione transdermica, nonché il dosaggio e per chiarire eventuali effetti collaterali.

“L’identificazione dell’acido cinnamico come componente specifico con proprietà di promozione della crescita dei capelli è molto promettente per migliorare l’efficacia dei prodotti per la crescita dei capelli. Inoltre, la nuova comprensione del meccanismo degli effetti di promozione della crescita dei capelli mediati dalla segnalazione dell’ossitocina fornirà nuovi spunti alla tricologia e contribuirà ad accelerare la ricerca di nuovi farmaci mirati all’espressione del recettore dell’ossitocina nel campo della scoperta dei farmaci”, ha dichiarato Kageyama.

Tratto, tradotto e adattato da phys.org

PRODOTTI CORRELATI

Tricapsures


€ 30,90


Tricapsures - Integratore alimentare con capsico, curcuma e cannella per il trattamento delle malattie del capello

[Numero Voti: 0 Media: 0]

Shampoo anti-caduta sviluppato per detergere i capelli e aiutare a rallentarne la caduta stimolando una sana ricrescita. Kmax stimulating shampoo.

[Numero Voti: 0 Media: 0]

APPROFONDIMENTI

https://calvizie.net/minoxidil-efficacia-on-sferoidi-in-3d-lo-studio/

https://calvizie.net/calvizie-genetica-tutti-gli-ormoni-coinvolti/

https://calvizie.net/follicoli-dei-capelli-creati-in-laboratorio/

 

 

 

[Numero Voti: 0 Media: 0]
Redazione Calvizie.net
Redazione Calvizie.net
La redazione di Calvizie.net è formata da medici, specialisti e appassionati al tema della tricologia. Dal 1999, ci dedichiamo a diffondere informazioni sempre aggiornate sulla cultura della salute dei capelli.
Da leggere
spot_img
spot_imgspot_img
Notizie correlate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.