Trapianto di barba: credi faccia per te? Prova con l’app!

Stai considerando l’idea di sottoporti a un trapianto di barba? Aspetta! Prima di compiere una decisione così importante, sperimenta il tuo look con un’app e scopri se effettivamente sia la scelta giusta.

0
Data di revisione
308

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"
trapianto di barba

Trapianto di barba: la parola allo specialista

In un articolo precedente, abbiamo parlato nel dettaglio con il Dott. Tesauro, specialista in Chirurgia Plastica, di che cosa sia effettivamente il trapianto di barba, cosa lo contraddistingue dagli autotrapianti di capelli e quale tecnica deve essere impiegata per un intervento di successo. Tuttavia, prima di sottoporsi a un’operazione così meticolosa, ci si potrebbe domandare (anzi ci si dovrebbe): “Come starei effettivamente con la barba? Quale look è il più adatto a me?”

Non un semplice accessorio

Quante volte ti è capitato di acquistare online un vestito che pensavi ti stesse bene, ma, una volta provato, hai cambiato idea? Tranquillo, non sei il solo. Infatti, secondo l’Associazione European Ecommerce, le restituzioni dei prodotti acquistati online raggiungono addirittura il 40% nel settore dell’abbigliamento. Anzi, la stessa percentuale di consumatori afferma che è maggiormente predisposta all’acquisto sapendo che vi è la possibilità di effettuare un reso. A tal proposito, la barba non è un semplice accessorio che puoi restituire. Si tratta di un intervento a tutti gli effetti e, come tale, richiede una convinzione assoluta da parte del paziente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fig 1: Una galleria dei principali attori che hanno interpretato James Bond a cui è stata aggiunta la barba mediante un’app. 

Un’anteprima del trapianto di barba

“Provare” un tipo di barba può sembrare assai più complesso dell’indossare una maglia nel nostro negozio di fiducia. Per fortuna, la tecnologia ha reso possibile anche questo. Infatti, esistono moltissime app per barba e capelli che permettono di vedere come cambia la fisionomia del proprio volto in base ai diversi look. Può sembrare banale, ma sono semplici ed efficaci simulazioni che permettono a chi desidera sottoporsi a un trapianto di barba di avere un’idea più chiara di cosa effettivamente vuole.

L’app usata dai medici

Lo stesso Dott. Tesauro ha dichiarato “Da un trapianto non si torna facilmente indietro. Un medico che usa simulazioni e lascia il tempo di riflettere applica solo un concetto che tutti conoscono: non sempre si è convinti dell’acquisto che si fa soprattutto quando non lo puoi provare.”
Proprio come la scelta del modello degli occhiali perfetto, anche la barba deve essere scelta su misura del paziente. Per questa ragione, utilizzare un’app di questo tipo non è altro che il primo passo per un paziente soddisfatto.

App per trapianti di barba: i nomi

L’app più nota e valida, utilizzata dallo stesso Dott. Tesauro, è “Beardify”. Si tratta di un’applicazione il cui principale scopo è ricordare ai suoi utenti che la barba non è semplicemente peluria ma un tratto distintivo della propria immagine. È un’app tanto facile quanto efficace, compatibile con tutti i dispositivi. Accanto ad essa, il mercato digitale offre infinite alternative: Barba Photo Editor, Beard Barba e Beard Photo Editor sono solo tre delle tante applicazioni che si possono trovare in rete.

 

APPROFONDIMENTI 

Trapianti barba: chiariamoci le idee

Autotrapianto di capelli: la tecnica FUE

PRODOTTI CORRELATI


1 pezzo

Spazzola da Barba tascabile in legno dark pregiato e setole di cinghiale

 


Un fondotinta compatto per capelli per mascherare diradamento, capelli fini e le aree visibili del cuoio capelluto, realizzato con pigmenti naturali e resistente all’acqua e alla sudorazione.

 

 

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui