Prodotti per capelli che fanno cadere i capelli?

Alcune consumatrici hanno fatto causa a una nota azienda che produce prodotti per capelli che avrebbero arrecato danni alla loro capigliatura. Vediamo di cosa si tratta.

0
2778

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 1 Media: 5]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"
Prodotti per capelli che fanno cadere i capelli?

Prodotti per capelli che fanno cadere i capelli? Una popolare azienda di prodotti per capelli, la Olaplex, è stata citata in giudizio da 28 donne che sostengono che i suoi prodotti abbiano causato perdita di capelli, vesciche e altre patologie.

Prodotti di successo

La gamma di prodotti Olaplex comprende shampoo, balsami e trattamenti speciali che secondo quanto affermato dal produttore riparano i legami spezzati e ringiovaniscono i capelli. 28 donne hanno fatto causa a questa azienda sostenendo che questi prodotti avrebbero causato dei danni alla loro capigliatura e al cuoio capelluto.

Sostanze nocive?

Nella causa si sostiene che questa azienda utilizzi sostanze chimiche nocive che hanno peggiorato le condizioni dei capelli e del cuoio capelluto di queste donne. Olaplex ha però pubblicato i risultati dei test che dimostrano la sicurezza dei prodotti finiti sul banco degli imputati.

La difesa

“Siamo pronti a difendere vigorosamente la nostra azienda, il nostro marchio e i nostri prodotti da queste accuse infondate”, ha dichiarato ufficialmente l’azienda in un comunicato su Instagram. Olaplex non ha richiamato nessuno dei suoi prodotti dopo che è stata promossa questa causa.

Prodotti per capelli che fanno cadere i capelli?

Uno delle 28 donne che sostengono di aver subito la perdita dei capelli usando i prodotti Olaplex (immagine dello studio legale Amy E. Davis, presa dal sito BBC).

Formula brevettata

Lanciato in California nel 2014, Olaplex sostiene che i suoi prodotti, utilizzando una formula brevettata, sono scientificamente provati per ripristinare i capelli danneggiati. Il prodotto è particolarmente indicato per le persone che decolorano i capelli. Sebbene sia ampiamente disponibile al pubblico, alcuni prodotti sono venduti solo a professionisti del settore. In molti saloni di tutto il mondo viene offerto a un prezzo aggiuntivo come trattamento per chi si fa colorare i capelli.

L’azienda ha riscosso un enorme successo ed è stata sostenuta da celebrità come Kim Kardashian e Drew Barrymore.

                 Drew Barrymore

Kim Kardashian e Drew Barrymore.

La causa

La causa, depositata la scorsa settimana presso un tribunale distrettuale californiano, sostiene che le querelanti “hanno perso i capelli, in alcuni casi più della metà e in altri sono rimaste calve”. Inoltre, i loro capelli sono diventati “secchi, fragili, crespi e opachi”. “I capelli si sono spaccati e spezzati, dando l’impressione di essere poco curati e come se fossero stati tagliati con un decespugliatore”, si legge nella denuncia.

I danni dichiarati

Lo studio dell’avvocato Amy E. Davis, uno degli studi legali coinvolti nella causa, ha diffuso diverse foto delle querelanti che mostrano le chiazze calve che sostengono essere state causate da Olaplex. Secondo la documentazione prodotta, alcune donne hanno sperimentato prurito estremo, eruzioni cutanee, infezioni da lievito, infezioni batteriche, bruciori, piaghe aperte e, di conseguenza, depressione. Le querelanti chiedono collettivamente un risarcimento di 75.000 dollari (71 mila euro).

Lilial

La causa sostiene inoltre che i prodotti Olaplex contengono lilial, un composto chimico che può causare la caduta dei capelli e condizioni quali “pelle infiammata, vesciche, desquamazione e arrossamenti”. Il lilial veniva utilizzato in passato come profumo nei cosmetici, finché l’Unione Europea non lo ha vietato a partire dal Marzo 2022 a causa del suo impatto sulla fertilità.

Eliminato o no?

Olaplex afferma di aver rimosso l’ingrediente dai suoi prodotti a livello globale, “per eccesso di cautela”, ma nella causa si sostiene che sta ancora vendendo i vecchi prodotti che contengono il lilial, noto anche come butilfenil metilpropional.

Trattamento capelli

I cosmetici applicati sulle lunghezze difficilmente comportano problemi per lo scalpo e i follicoli dei capelli.

La disputa

Gli avvocati hanno dichiarato di aver considerato attentamente qualsiasi altro fattore che possa aver causato la perdita di capelli e le condizioni del cuoio capelluto delle donne, ma hanno scoperto che “la colpa è solo di questi prodotti”. Olaplex ha negato con forza le accuse, ribadendo che la sua gamma “non causa la perdita o la rottura dei capelli”.

I test di laboratorio

“I risultati di test di laboratorio indipendenti di terze parti dimostrano che i prodotti Olaplex sono sicuri ed efficaci”, ha scritto l’azienda sul suo sito web, con link a diversi studi di test standard del settore. L’amministratore delegato dell’azienda, Jue Wong, ha dichiarato su Twitter che la perdita di capelli è un argomento doloroso ed emotivo “ma che non riguarda i nostri prodotti”.

Articolo tratto, tradotto e adattato dalla BBC.


1 flacone da 120 compresse

Integratore alimentare a base di Biotina, L-Cistina e L-Metionina per favorire e accelerare il recupero della capigliatura normale dopo perdita di capelli abbondanti (telogen effluvium, ...


2 flaconi da 100ml / 3.38 fl oz + nozzler

Lozione specifica per capelli sottili e per il cuoio capelluto che presenta irritazioni e prurito. La sua alta concentrazione di rame peptidi lo rende adatto come complemento alle lozioni farmacologiche...

APPROFONDIMENTI

Telogen Effluvium in seguito a dermatite da contatto allo scalpo

I trattamenti cosmetici possono causare l’effluvio?

La salute dello scalpo per una crescita dei capelli ottimale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.