Perdere i capelli: come affrontare la paura

Perdere i capelli è un fenomeno molto diffuso sia negli uomini che nelle donne. Al dì la delle cause e delle soluzioni, che sono diverse per ciascuno di noi, vi è una caratteristica che contraddistingue tutti: la paura del giudizio degli altri. Vediamo come affrontarla.

0
Data di revisione
934

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 2 Media: 5]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"
perdere i capelli

Perdere i capelli: un’altra prospettiva

Oggi non parleremo del perché le persone, più o meno giovani, possano imbattersi nella calvizie e quali siano le cause caduta capelli. Non elencheremo nemmeno quali possano essere le cure naturali o i migliori prodotti per la caduta di capelli. In questo articolo, affronteremo la paura, l’insicurezza, il disagio e la vulnerabilità che chi si ritrova a perdere i capelli prova almeno una volta nella vita.

La parola della psicologia

Di recente, abbiamo affrontato la questione da un punto di vista psicologico con lo psicologo Alessio Ranieri. In particolare, è emerso come la correlazione tra perdere capelli e depressione sia connessa a fattori antropologici, sociologici e scientifici. La caduta di capelli può rappresentare un evento assai traumatico, in quanto i capelli fanno parte della nostra estetica e perderli significa vedere la nostra immagine mutata.

Cosa accade dentro di noi

Quando vediamo il nostro aspetto cambiare, uno dei nostri primi pensieri è chiedersi cosa ne penseranno gli altri. Si tratta di una risposta naturale dell’uomo che, in qualità di animale sociale, è spinto ad aggregarsi con gli altri e a sentirsi parte di un gruppo. Per cui, quando avviene un cambiamento che muta la nostra immagine, temiamo una mancata approvazione sociale da parte dei nostri simili. Di conseguenza, ci sentiamo vulnerabili e insicuri a causa del giudizio degli altri.

La paura di perdere i capelli

Un recente articolo pubblicato da Harry James, autore del libro e dell’omonimo blog “Bald Cafè”, ha approfondito proprio questa delicata tematica. In particolare, ci si chiede di cosa effettivamente abbia paura un individuo che si ritrova ad affrontare la calvizie. L’autore ha parlato con centinaia di persone che stanno vivendo la perdita dei capelli e che si ritrovano sopraffatti dalla paura. Temono di apparire brutti e poco attraenti, hanno paura di essere lasciati dalla loro ragazza o di essere presi in giro a causa della testa e della sua forma strana. Alcuni credono che non potranno mai sposarsi o trovare un buon lavoro a causa del loro aspetto.

Tutte queste preoccupazioni hanno una cosa in comune: si basano sul giudizio degli altri. Ma, quando si tratta del tuo aspetto, quanto effettivamente è rilevante ciò che pensano gli altri?

Gli altri

Harry James continua dicendo “Tutti gli altri si preoccupano di ciò che pensano gli altri. Vedi non sono solo i ragazzi calvi che temono le opinioni degli altri. I ragazzi bassi si preoccupano di essere troppo bassi. Le persone pensano di essere in sovrappeso, troppo alte, troppo magre, che hanno la pelle brutta, sono troppo scure, troppo pallide, l’elenco è infinito. Tutti sono troppo preoccupati per le proprie insicurezze per essere preoccupati per la tua testa calva.”

Questo non significa che nessuno ti chiederà mai perché stai perdendo i capelli. Le persone potrebbero domandartelo, ma, se tu per primo avrai accettato la tua condizione, dirlo agli altri sarà solo questione di secondi.

Perdere i capelli: accettazione e libertà

Quindi, come si supera la paura di diventare calvo? Con onestà, realismo e accettazione. Il filosofo Seneca afferma “Le nostre paure sono molto più numerose dei pericoli concreti che corriamo. Soffriamo molto di più per la nostra immaginazione che per la realtà”. Proprio così. Non verrai escluso solamente per il tuo aspetto. Nessuno ti disprezzerà perché sei calvo. Fermati un attimo a riflettere. Quante volte hai scelto i tuoi amici in base al loro aspetto fisico? Le tue qualità e la tua personalità sono molto più forti della tua capigliatura.

Detto questo, non significa che non ci siano delle soluzioni al tuo problema. Negli ultimi vent’anni, le ricerche e le cure per la calvizie hanno portato alla luce interessanti scoperteIntegratori naturalifarmaci specifici, infiniti trapianti di successo. Si tratta solo di scegliere la tua strada, ma non puoi farlo se resti fermo nella tua paura.

 

APPROFONDIMENTI

Forum Calvizie.net: quando parlare combatte la caduta capelli

Perdere i capelli porta alla depressione? La parola allo psicologo

PRODOTTI CORRELATI


1 Flacone da 250ml

Detergente prezioso sviluppato appositamente per detergere i capelli e aiutare a rallentare la caduta. La sua formulazione arricchita con i migliori agenti stimolanti e anticaduta, come Triaminodil, acido azelaico, beta sit...

 


1 flacone da 120 compresse

Integratore alimentare multicomponente contro la caduta dei capelli a base dei migliori estratti vegetali e componenti anti-DHT: serenoa repens, pygeum africanum, ortica, thè verde, isoflavoni di soia, betasitosterolo,...

 

 

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui