Fattori neurotrofici e Aga. Nuovi riscontri.

0
1281

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Br J Dermatol. 5 Luglio 2011.

Il fattore nervoso di derivazione cerebrale (BDNF) e le neurotrofine nell’alopecia androgenetica.
Panchaprateep R, W Korkij, Asawanonda P.

Divisione di Dermatologia Dipartimento di Medicina, Facoltà di Medicina, Università di Chulalongkorn, Bangkok 10330, Thailandia.

Presupposti. Molti fattori di crescita e citochine hanno mostrato di essere coinvolti nel ciclo normale dei capelli  così come nell’alopecia androgenetica (AGA). Tuttavia, i percorsi molecolari dell’AGA posti a valle dell’attivazione del recettore degli androgeni non sono stati completamente chiariti.

Obiettivi. Abbiamo cercato di determinare la differenza di espressione proteica dei fattori di crescita e delle citochine in campioni di cuoio capelluto calvo e non calvo negli stessi individui affetti da AGA.

Metodi. Campioni di cuoio capelluto calvo e non calvo sono stati prelevati da 4 uomini affetti da AGA . Le cellule della papilla dermica (DP), sono state isolate e coltivate. La quantificazione dell’espressione proteica dei fattori di crescita e delle citochine espresse da queste cellule è stata effettuata utilizzando Quantibody ® Fattori di Crescita Umani Vettore-1.

Risultati. L’espressione della proteina del Fattore Nervoso di Derivazione Cerebrale (BDNF), è risultato aumentato di circa 12 volte nei supernatanti ottenuti da cellule di papille dermiche di zone calve rispetto alle cellule di papille dermiche di zone non calve (p <0,001). Anche  l’ espressione di Neurotrofina-3 e del Fattore di Crescita Nervosa (NGF) è risultata maggiori.
Al contrario l’espressione proteiche di IGF -1 e le sue proteine di legame così come quelle della famiglia del VEGF (fattore di crescita vascolare endoteliale) sono significativamente ridotte nel cuoio capelluto calvo.

Conclusioni. I fattori neurotrofici, specialmente il BDNF, possono riusltare importanti nel mediare gli effetti degli androgeni sui follicoli dei capelli, agendo come segnale di controllo di regolazione negativa. Ulteriori studi potrebbero portare a nuovi interventi farmacologici per l’ AGA.


Approfondimenti

 Effetti dello stress
 Effluvio da Stress e causato da infezioni
 Il peso di perdere i capelli: lo stress e il sottovalutato impatto psico-sociologico 
 Sei stressato? fai il test
 Stress, ansia e depressione causano caduta di capelli
 Astressina-B contro l’alopecia ? 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.