PRP, test clinico su due anni

1
Data di revisione
363

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Stem Cells Transl Med. 23 Settembre 2015

L’effetto del Plasma Ricco in Piastrine sulla ricrescita dei capelli: uno studio randomizzato controllato con placebo.

Gentile P, Garcovich S, Bielli A, Giovanna Scioli M, Orlandi A, Cervelli V.

Dipartimento di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva , Istituto di Anatomia Patologica , Università degli Studi di Roma “Tor Vergata “, Roma, Italia ; Dipartimento di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, Università Cattolica, Tirana, Albania ; Istituto di Dermatologia , Università Cattolica del Sacro Cuore , Roma, Italia

Sintesi

Il Plasma Ricco in piastrine (PRP) è emerso come una nuova modalità di trattamento in chirurgia plastica rigenerativa e una preliminare evidenza indica che potrebbe svolgere un ruolo benefico per la ricrescita dei capelli. Qui si riportano i risultati di uno studio randomizzato, con valutatori in cieco, su applicazioni solo su metà testa, controllato con placebo per confrontare, con l’ausilio di tricogrammi computerizzati, la ricrescita dei capelli con PRP rispetto al placebo. Sono state esaminate la sicurezza e l’efficacia clinica delle iniezioni di PRP autologo nella calvizie.

Il PRP, preparato da un piccolo volume di sangue, è stato iniettato in metà dello scalpo dei pazienti selezionati con perdita di capelli. L’altra metà è stata trattata con placebo. Tre trattamenti sono stati somministrati ad ogni paziente ad intervalli di 30 giorni. Gli endpoint erano la ricrescita dei capelli, la distrofia dei capelli misurata dalla dermoscopia, il bruciore o la sensazione di prurito e la proliferazione cellulare come misurato dalla valutazione di Ki67.


Alcuni buoni risultati con la tecnica PRP (Platelet Rich Plasma) dal sito http://prpforhairloss.com.au/

I pazienti sono stati seguiti per 2 anni. Dai 23 pazienti scelti ne sono stati esclusi tre. Al termine di 3 cicli di trattamento, i pazienti presentavano un miglioramento clinico nel numero medio di capelli, con un aumento medio di capelli del 33,6% nella zona di somministrazione e un aumento medio della densità totale dei capelli di 45,9 capelli per cm2 rispetto ai valori di partenza . Durante il trattamento non sono stati osservati effetti collaterali. La valutazione microscopica ha mostrato un aumento dello spessore dell’epidermide e del numero di follicoli piliferi due settimane dopo l’ultimo trattamento con PRP rispetto ai valori iniziali (p <0,05).

Abbiamo anche osservato un aumento dei cheratinociti positivi a Ki67 nell’epidermide e nelle cellule dei follicoli del “bulge” (rigonfiamento) e un leggero aumento di piccoli vasi sanguigni intorno ai follicoli dei capelli nella cute trattata rispetto ai valori di partenza (p <0,05). Il ritorno dell’alopecia androgenetica non è stato rilevato in alcun paziente fino a 12 mesi dopo l’ultimo trattamento. Dopo 12 mesi, 4 pazienti hanno riportato una perdita progressiva dei capelli; questa è risultata più evidente 16 mesi dopo l’ultimo trattamento. I quattro pazienti sono stati trattati di nuovo. I nostri dati evidenziano chiaramente gli effetti positivi delle iniezioni di PRP sulla calvizie e l’assenza di effetti collaterali importanti. Il PRP può costituire un’opzione sicura e un efficace trattamento contro la caduta dei capelli; Sono necessari più ampi studi controllati.

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"
Articolo PrecedenteNuovo modello per l’alopecia androgenetica
Articolo SuccessivoAcido miristoleico e percorso Wnt
Redazione Calvizie.net
La redazione di Calvizie.net è formata da medici, specialisti e semplici appassionati sul tema della Tricologia che dal 1999 si dedicano a diffondere la cultura della salute dai capelli e della capigliatura e informazione sulla calvizie sempre aggiornata il più obiettiva possibile.

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui