sabato, Luglio 20, 2024

Studio sul PRP

spot_imgspot_img

Lo studio greco

Nel 2014, un gruppo di ricercatori greci provenienti da varie università ha condotto un studio sulle iniezioni al plasma ricco di piastrine (PRP) nel trattamento dell’alopecia androgenetica.

PRP: cos’è?

Il plasma ricco di piastrine (PRP) è definito come una concentrazione di plasma autologo con una maggiore presenza di piastrine rispetto a quella del sangue intero. La sua azione dipende dai fattori di crescita rilasciati dalle piastrine.

prp

Fig.1: Alcuni dei settori della medicina in cui il PRP è più utilizzato. 

È stato studiato e utilizzato in numerosi settori della medicina. Recentemente, il plasma ricco di piastrine ha ricevuto una crescente attenzione come un potenziale strumento terapeutico contro la perdita dei capelli.

PRP: obiettivo e metodi dello studio

L’obiettivo di questo gruppo di ricercatori è valutare l’efficacia e la sicurezza delle iniezioni di PRP nel cuoio capelluto in pazienti che soffrono di alopecia androgenetica. Più nel dettaglio, sono stati selezionati 20 pazienti (18 maschi e 2 femmine) affetti da calvizie.

prp capelli

Fig.2: Il metodo di produzione del PRP. 

Il plasma ricco di piastrine è stato preparato con un unico metodo di centrifugazione (Regenlab SA). Dopo l’attivazione, è stato iniettato nelle zone dello scalpo sensibili agli androgeni. Sono state eseguite tre sedute di trattamento con un intervallo di 21 giorni e una seduta di richiamo a 6 mesi dopo l’inizio della terapia.

Risultati

La perdita dei capelli è risultata ridotta e dopo 3 mesi ha raggiunto livelli normali. La densità dei capelli ha raggiunto un picco a 3 mesi (170,70 ± 37,81, p <0.001). A 6 mesi e dopo un anno, è risultata significativamente aumentata – 156,25 ± 37,75 (P <0.001) e 153,70 ± 39,92 (P <0.001) rispettivamente – nel confronto coi dati di partenza.

I pazienti si sono detti soddisfatti con un punteggio medio di 7,1 su una scala da 1 a 10. Non sono stati osservati effetti collaterali notevoli.

Un trattamento anti-calvizie con iniezioni di PRP, Plasma Ricco di Piastrine

Fig.2: PRP capelli prima e dopo di due pazienti dello studio in questione. Quello sinistra 29 anni, quello a destra 26.

PRP: l’efficacia

I dati raccolti da questo studio suggeriscono le iniezioni di PRP possono avere un effetto terapeutico positivo sulla calvizie maschile e femminile senza evidenti effetti collaterali. Tuttavia, sarebbero necessari altri studi clinici per verificarne appieno l’efficacia.

Di più sugli autori

J. Cutaneous and Aesthet Surg. Ottobre-Dicembre 2014.

Gkini MA1, Kouskoukis AE1, Tripsianis G2, Rigopoulos D3, K1 Kouskoukis.

1) Dipartimento di Dermatologia e Venereologia, Facoltà di Medicina, Università Democrito di Tracia, Alexandroupolis, Grecia.
2) Laboratorio di Statistica Medica, Università Democrito di Tracia, Alexandroupolis, Grecia.
3) Dipartimento di Dermatologia e Venereologia, Facoltà di Medicina, Attikon Hospital, Università di Atene, Atene, Grecia.

 

APPROFONDIMENTI 

PRP capelli: il plasma ricco di piastrine

PRP, test clinico su due anni

PRODOTTI CORRELATI 


Vitaminity Serenoa + Apple Extract Hair Complex: integratore sinergico per contrastare la calvizie e favorire la corretta crescita/ricrescita dei capelli

[Numero Voti: 1 Media: 5]

 


Kmax stimulating hair growth therapy spray. Lozione spray per un trattamento topico intensivo volto a stimolare il naturale ciclo di ricrescita dei capelli.

[Numero Voti: 1 Media: 5]
[Numero Voti: 1 Media: 5]
Redazione Calvizie.net
Redazione Calvizie.net
La redazione di Calvizie.net è formata da medici, specialisti e appassionati al tema della tricologia. Dal 1999, ci dedichiamo a diffondere informazioni sempre aggiornate sulla cultura della salute dei capelli.
Da leggere
spot_img
spot_imgspot_img
Notizie correlate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.