L’area donatrice permanente, come individuarla ?

0
Data di revisione
1157

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Arch. Plast Surg. 2014 May; 41 (3) :277-84. doi: 10.5999/aps.2014.41.3.277. Epub 12 maggio 2014.

Predizione della area donatrice non affetta da calvizie e permanente per il trapianto di capelli in base alla posizione della vertigine parietale in coreani con calvizie maschile.

Park JH 1, Na YC 2, Moh JS 1, Lee SY 1, You SH 1.

1Dana Clinica di Chirurgia Plastica, Seul, Corea.
2Dipartimento di Chirurgia Plastica Ricostruttiva, Wonkwang University Hospital, Wonkwang University School of Medicine, Iksan, Corea.

Sintesi

Premesse
Il fattore più importante nel trapianto di capelli per i pazienti con calvizie maschile (MPB) è l’utilizzo efficiente del rapporto tra l’area donatrice e quella ricevente. Tuttavia, non esiste alcun elemento noto che possa predire scientificamente il tasso di progressione dell’alopecia o individuare l’area della zona donatrice che non verrà mai intaccata dalla calvizie.

Metodi
Lo studio ha esaminato 1.008 maschi adulti coreani con MPB; di questi sono stati esclusi 56 maschi privi di una vertigine parietale (PW). Gli autori hanno studiato la distanza dalla linea passante per il vertice che unisce i due meati delle orecchie (VM) alla PW, dalla PW alla linea che unisce i bordi superiori dei due padiglioni auricolari (HR) e la distanza dalla PW alla frangia occipitale (OF; il punto più basso del vertex diradato) in 952 soggetti con PW. Inoltre, hanno esaminato la distanza dalla PW considerando la durata dell’alopecia e l’età in 322 soggetti con alopecia sul vertex.

La vertigine del vertex alta alza l'estensione della donor area La vertigine del vertex bassa riduce l'estensione della donor area Immagini: la vertigine alta alza l’estensione della “donor area permanente” oltre le misurazioni standard (2 cm sopra la linea che unisce la parte più alta dei lobi delle orecchie); la vertigine bassa, al contrario, restringe la “donor area permanente” rispetto alle misurazioni standard.

N.b.: il limite verso il basso della “donor area” è invece lo stesso per i due metodi considerati, ossia la linea che unisce i due meati (aperture) acustici (delle orecchie).

 

Risultati
La distanza tra la VM e la PW è risultata variare da 1,5 a 11 cm con una distanza media di 6,25 cm. La distanza PW-HR va da 3,4 a 17,5 cm con una distanza media di 7,79 cm, la distanza PW-OF risulta invece compresa tra 0,5 e 5,5 cm con una distanza media di 2,37 cm.

Conclusioni
Il posizionamento della PW è risultato molto variabile lungo la direttrice verticale. La posizione della PW potrebbe predire l’estensione della progressione totale della alopecia del vertex. L’alopecia progredisce per lo più sino a 6 cm dalla PW verso la parte occipitale.

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui