DHT, neuroni sensoriali e IGF-I.

0
Data di revisione
65

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Growth Horm IGF Res. 10 Agosto 2011.

Il Diidrotestosterone inibisce la crescita dei peli nei topi, inibendo la produzione dell’insulin-like growth factor-I nella papilla dermica.
Zhao J, Harada N, Okajima K.

Sintesi
Abbiamo dimostrato che con la stimolazione dei neuroni sensoriali aumenta la produzione di l’insulin-like growth factor-I (IGF-I) nella papille dermiche e che viene promossa la crescita dei peli dei topi.

Sebbene il metabolita androgeno diidrotestosterone (DHT) inibisca la crescita dei peli modulando negativamente gli effetti regolatori della crescita della papilla dermica, il rapporto tra il metabolismo degli androgeni e la produzione di IGF-I nella papilla dermica non è completamente chiarito. Abbiamo esaminato se il DHT inibisce la produzione di IGF-I con l’ inibizione della stimolazione dei neuroni sensoriali e da qui impedendo la crescita dei peli nei topi.

L’ effetto del DHT sulla stimolazione dei neuroni sensoriali è stata esaminata mediante coltura di neuroni dei gangli della radice dorsale (DRG) isolati da topi. Il DHT inibisce il rilascio del peptide correlato al gene della calcitonina (CGRP) da parte dei neuroni DRG posti in coltura.

La flutamide, antagonista non-steroideo del recettore androgeno, ha invertito l’inibizione del rilascio di CGRP indotta dal DHT. I livelli dermici di IGF-I e di mRNA per l’ IGF-I nonché il numero di fibroblasti positivi all’IGF-I intorno ai follicoli dei peli sono aumentati 6 ore dopo la somministrazione di CGRP.

La somministrazione di DHT per tre settimane ha diminuito i livelli cutanei di CGRP, IGF-I e mRNA per l’IGF-I nei topi. Negli animali ai quali è stato somministrato DHT è diminuita l’espressione immunoistochimica di IGF-I e il numero di cellule in proliferazione nei follicoli piliferi ed è stata inibita la ricrescita dei peli.

La somministrazione congiunta di flutamide e CGRP ha invertito questi cambiamenti indotti dalla somministrazione di DHT.

Queste osservazioni suggeriscono che il DHT può diminuire la produzione di IGF-I nella papilla dermica inibendo la stimolazione dei neuroni sensoriali attraverso l’interazione con il recettore degli androgeni, inibendo così la crescita dei peli nei topi.

 


Approfondimenti

 Embriologia del follicolo pilosebaceo
 Che cosa regola la crescita dei capelli?
 ISHR 2007 – report del congresso (1a parte)
 Isoflavoni utili per la crescita dei capelli ?
 Alopecia Androgenetica Femminile : diagnosi e terapia
 Fattori neurotrofici e Aga. Nuovi riscontri.

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"
Articolo PrecedenteAlterna Caviar Overnight Rescue
Articolo SuccessivoAlterna Bamboo Volume
Redazione Calvizie.net
La redazione di Calvizie.net è formata da medici, specialisti e semplici appassionati sul tema della Tricologia che dal 1999 si dedicano a diffondere la cultura della salute dai capelli e della capigliatura e informazione sulla calvizie sempre aggiornata il più obiettiva possibile.

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui