Un microscopio per il trapianto di capelli

0
Data di revisione
453

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Si chiama MMM, Microscopically Magnified Micrografting technique, una innovativa tecnica applicata alla chirurgia della calvizie. Il Dott. Piero Tesauro ci illustra i vantaggi nell’impiego di questo strumento.

Tutti sappiano quanto le innovazioni tecniche abbiano aiutato a migliorare la qualità dei risultati in chirurgia della calvizie riducendo lo spreco dei follicoli durante la fase di taglio.

La MMM Microscopically Magnified Micrografting technique
Ciò che molti non sanno è che le innovazioni tecniche comportano una fase di apprendimento in cui il personale deve adattarsi alla nuova tecnologia. Per la loro difficoltà di utilizzo e per la fatica connessa ad un lavoro lungo e stancante per gli occhi e per la schiena, i microscopi non sono mai stati amati dal personale.
Gli innesti in più che venivano prodotti lavorando chini su piccoli oculari, sembrava sinceramente non valessero la fatica spesa e dopo pochi interventi, borbottii e malumori riducevano l’impiego del microscopio ai casi più difficili o solo alla fase iniziale del taglio.

Conosco molte equipe straniere che hanno dovuto sostituire il personale stanco di un lavoro così faticoso. La preparazione di nuove infermiere specializzate, soprattutto in Italia, dove questa categoria è fortemente sottodimensionata rispetto alle esigenze del paese non è facile. Lo è ancor meno se si considera che l’abilità manuale nel taglio solo in parte può essere insegnata, ma almeno per metà deve essere una dote naturale.
Abbiamo così cercato un nuovo strumento che desse la possibilità di lavorare in modo ergonomico, per molte ore, senza affaticamento della vista o della schiena da parte del personale. I primi stereomicroscopi che abbiamo valutato erano quelli dedicati all’industria del controllo dei microcircuiti dotati di grandi visori, che sembravano possedere le caratteristiche ideali tanto per ergonomia quanto per ingrandimento, questi impiegano però sorgenti di luce molto potenti con il conseguente riscaldamento del materiale osservato.
Poi abbiamo sperimentato ISIS ALFA, uno stereomicroscopio che dispone di un doppio sistema di illuminazione fredda, dall’alto e dal basso, e soprattutto di un modernissimo sistema di oculari a pupilla allargata. Rappresenta un passo avanti rispetto all’ingranditore Mantis della stessa casa produttrice (range di ingrandimento 2x – 10x) utilizzato da alcune equipè americane.

ISIS ALFA ha un range d?ingrandimento da 7x a 140x, un’altissima definizione delle immagini e soprattutto un?ottima profondità di campo che garantisce così la possibilità di eseguire, perfettamente ?a fuoco?, il lavoro di sezionamento.


Isis Alfa raggiunge ingrandimenti molto superiori (range di ingrandimento 7x – 140x), una maggiore definizione delle immagini e soprattutto una ottima profondità di campo. La profondità di campo consiste nell’ampiezza all’interno della quale l’immagine inquadrata rimane a fuoco, garantendo così la possibilità di eseguire un lavoro in condizioni di visione perfetta. Abbiamo sperimentato il nuovo microscopio in 40 interventi eseguendo una comparazione con lo stereomicroscopio Zeiss che abbiamo utilizzato per molti anni.
La precisione di taglio è enormemente aumentata così come le possibilità di un impiego costante del microscopio per tutta la durata dell’intervento.

L’affaticamento del personale è estremamente ridotto e la semplicità di adattamento alla visione negli oculari a pupilla allargata rende ISIS ALFA ideale per l’insegnamento della tecnica di sezionamento delle Unità Follicolari al nuovo personale. Capelli bianchi, grigi o con radici molto ricurve possono essere suddivisi con estrema precisione. La percentuale di estrazione delle UF dal prelievo non è mai stata così vicina al 100%.

Un?equipè serena, che non si affatichi durante il trapianto sarà in grado di produrre ottimi risultati in modo uniforme. Se anni or sono per migliorarci avevamo deciso di allargare la nostra equipè, oggi abbiamo deciso di allargare le nostre pupille e ne siamo decisamente soddisfatti.

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui