Trapianto di capelli: Paura della cicatrice?

0
Data di revisione
1917

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Una delle “paure” principali che attanaglia chi è interessato a sottoporsi ad un intervento di autotrapianto di capelli, è la possibilità che la cicatrice nella zona di prelievo risulti poi evidente e visibile, soprattutto con un taglio di capelli molto corti.
Le casistiche qui sotto riportate dal Dott. Tesauro, documentano fotograficamente che quando si interviene in modo corretto, con prelievi proporzionati all’area su cui intervenire e non troppo vasti (che potrebbero causare una eccessiva trazione sui lembi) la cicatrice risulta praticamente inpercettibile.
La fotografia vede affiancati il “prima” e il “dopo” della zona di prelievo ed ha lo scopo di fugare le preoccupazioni sulla visibilità della cicatrice nei mesi dopo l’intervento.

Cliccare sull’ immagine per visionarla a dimensione reale

Ingrandisci la fotografia Ingrandisci la fotografia

Ingrandisci la fotografia

In questi casi la cicatrice non è individuabile neanche con un taglio di capelli molto corti

Per approfondimenti ed informazioni:
» Come contattare il Dott. Tesauro

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui