Trapianto di capelli, 4200 unità follicolari: Come è andata a finire?

0
3059

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Sono passati circa undici mesi dal trapianto di 4200 unità follicolari eseguito dalla mia èquipe.

La curiosità di sapere come sia andata a finire è legittima. Molti mi chiedono di pubblicare più casi in modo che i potenziali pazienti possano sentirsi in qualche misura rassicurati dai risultati raggiunti da altri pazienti.
Questo è certamente vero, ma molte sono le problematiche che nascono dalla pubblicazione delle foto. E non solo quelle legate alla nota legge sulla privacy.
Prima che possiate dare un occhio al risultato del trapianto vorrei che faceste queste brevi considerazioni che valgono ovviamente per qualsiasi caso osserverete in rete o anche dal vivo.

Post Operatorio a 6 mesi dall’intervento
Terapia: Kmax supplement anti-dhtCliccare sulle immagini per ingrandirle

Ingrandisci la fotografia   Ingrandisci la fotografia   Ingrandisci la fotografia

1) Il risultato che osservate  è quello che il paziente ha ottenuto dopo un circa un anno. Il trapianto non cura i capelli esistenti che possono nel tempo diradarsi.  Inoltre sebbene i capelli trapiantati siano stabili ciò non significa che nel tempo non invecchino e si assottiglino lentamente come accade anche ai capelli occipitali

2) La percentuale di miglioramento indotto dalla eventuale terapia non è facile da definire. Nel paziente in oggettio la scelta è stata quella di optare per una terapia cosmeceutica di supporto. Nella grande maggioranza dei casi presenti in rete non è noto e si sa bene che la percentuale di risposta terapeutica è molto variabile da paziente a paziente.

3) Molti pazienti non comprendono che alcuni risultati sono possibili solo in pazienti con determinate caratteristiche di partenza e con gradi elevati di foltezza. Questi pazienti  non accettano nel corso della visita che gli vengano prospettate traguardi diversi.

Un cordiale saluto
Dott. Piero Tesauro PhD
Presidente ISHR

PS: Con il consenso dei pazienti pubblicherò a breve una lunga serie di risultati analoghi.
I trapianti grandi non rappresentano episodi isolati ma sono il frutto di un lento cammino di messa a punto dell’équipe

Documenti, servizi e collegamenti relativi a questo prodotto


» 4200 Unità follicolari: il post operatorio 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.