TGF-beta2, nuovo bersaglio per combattere la calvizie

0
Data di revisione
1880

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Un nuovo studio dal Giappone dichiara che il TGF-beta2 è coinvolto nella cascata di eventi a livello cellulare che conducono alla calvizie. Questa importante informazione potrebbe dare il via a nuove sperimentazioni circa prodotti che combattino il problema sotto questa angolazione terapeutica per avere ulteriori possibilità di successo.

Title: Role of TGF-beta2 in the human hair cycle.
Author: Hibino T, Nishiyama T. Shiseido Life Science Research Center, 2-12-1 Fukuura, Kanazawa-ku, Yokohama 236-8643, Japan.

La calvizie androgenetica è il risultato dell’entrata dei capelli in fase catagen (e quindi successivo telogen) dovuta agli androgeni.
Per prevenire la calvizie è bene conoscere due passaggi “chiave”, cioè l’induzione del meccanismo di entrata prematura in catagen e la regressione del processo.
All’inizio del processo il DHT stimola la sintesi del transforming growth factor-beta2 (TGF-beta2) nelle cellule della papilla dermica.
Il TGF-beta2 sopprime la proliferazione delle cellule epiteliali e stimola la sintesi di determinati caspasi. A questo punto il TGF-beta2 aziona la rete interna di caspasi e conseguentemente le cellule epiteliali vengono eliminate tramite il processo di morte cellulare (apoptosi) .
Gli antagonisti del TGF-beta antagonists sono efficaci nel prevenire il cambiamenti morfologici del catagen e nel promuovere una elungazione dei follicoli piliferi sia in vivo che in vitro.
Queste osservazioni suggeriscono la presenza di “cascate di catagen” (cioè di questa catena di eventi sopra descritti) nella calvizie androgenetica, che coinvolgono:
1) La conversione del testosterone in DHT da parte della 5-alfa-reduttasi;
2) La sintesi di TGF-beta2 nelle cellule della papilla dermica
3) L’attivazione della rete di caspasi.
Questi eventi in sequenza contribuiscon all’accorciamento del ciclo del follicolo pilifero e quindi alla miniaturizzazione dei capelli.

Documenti, servizi e collegamenti relativi a questo studio 


» Ciclosporina, caspasi e finasteride
» I fattori di crescita del capello

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui