Serenoa e derivati dell’acido antranilico.

0
1803

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Attività antiandrogena di derivati esterici dell’acido antranilico,  nuove strutture di base per inibire la proliferazione delle cellule del cancro alla prostata.

Roell D, Rösler TW, Degen S, R Matusch, Baniahmad A.
Istituto di Genetica Umana, Jena University Hospital, Germania.

Un estratto dei frutti della pianta Saw Palmetto, che è attualmente usata per trattare  l’iperplasia prostatica benigna androgeno-dipendente e il cancro alla prostata, è stato usato come fonte di nuove varianti di struttura.
Abbiamo studiato il potenziale antiandrogeno di un estratto etanolico totale e di uno dei suoi principali componenti aromatici, l’acido antranilico.

L’effetto antagonista del recettore degli androgeni (antiandrogeno) dell’estratto è risultato evidente e anche se l’acido antranilico non ha mostrato alcun effetto notevole, il suo estere metilico, il metil antranilato, ha evidenziato attività antiandrogena.

Sulla base di questa struttura chimica, abbiamo sintetizzato e studiato l’attività antiandrogena di quattro derivati esterici dell’acido antranilico, che risultano nuovi oppure scarsamente descritti in letteratura scientifica.

Questi esteri dell’acido antranilico inibiscono la transattivazione androgeno-dipendente sia del recettore degli androgeni naturale (wild type) che del recettore degli androgeni mutante nel punto T877A, che si verifica spesso nel tumore alla prostata refrattario. Inoltre, inibiscono l’espressione del recettore degli androgeni indotta dall’antigene prostatico specifico (PSA).

Gli esteri dell’acido antranilico reprimono soprattutto la crescita delle cellule umane del cancro alla prostata. L’analisi fatta con la cancellazione dei recettori degli androgeni fa intendere che l’effetto antiandrogeno degli esteri dell’acido antranilico è mediato dall’area di ricezione del ligando, molto probabilmente attraverso il legame diretto, senza intaccare i livelli della proteina del recettore degli androgeni.

Nel loro insieme, i dati indicano un potenziale antiandrogeno dei derivati esterici dell’acido antranilico che può servire per strutture di base per nuovi antiandrogeni.


Approfondimenti

Saw palmetto extract vs. Proscar
L’ estratto di Serenoa repens (saw palmetto) nel trattamento della iperplasia prostatica benigna
K-Max hairloss supplement ANTI-DHT (nuova formulazione)
L’effetto di Permixon(Serenoa Repens) sui recettori degli androgeni
Saw Palmetto inibisce entrambi gli isoenzimi I e II della 5-alfa-reduttasi 
Inibizione dell’espressione genica infiammatoria nei cheratinociti usando una composizione con Carnitina, Acido Alfa Lipoico ed estratto di Saw Palmetto.
Serenoa Repens (Saw palmetto, Sabal serrulata o Palmetto della florida)
Acido antranilico
Metil antranilato (in inglese)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.