Pili torti, Pili pseudotorti

0
Data di revisione
1219

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Pili torti


come indica il termine il fusto non è rettilineo ma, lungo l’asse longitudinale e ad intervalli regolari, presenta delle torsioni di 180° su se stesso (di solito da 3 a 5). In questi tratti la sezione da circolare diventa ellittica ed è presente notevole fragilità (Il capello generalmente si spezza a 4-5 cm dallo sbocco del follicolo). L’anomalia è rara ed ereditaria; scarse sono le segnalazioni di pili torti acquisiti (da traumi ripetuti). Istologicamente i follicoli presentano alcune curvature anomale. La diagnosi è facile con il microscopio ma già ad occhio nudo, e osservando i capelli a luce incidente, si nota che questa viene rifratta in modo irregolare. L’associazione dei pili torti con la tricorressi nodosa viene definita “sindrome di Menkes”.

Pili Pseudotorti
il fusto presenta torsioni irregolari ed incomplete

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui