Lacche per capelli

0
1286

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Agendo tramite deposito di polimeri, questi prodotti di mantenimento della pettinatura sono destinati a fissare per alcune ore i capelli in una data posizione.

Devono adattarsi alle variazioni di umidità, non creare un effetto appiccicoso o polveroso, resistere ad un colpo di pettine ma essere facilmente tolti con lo shampoo.
Gli elementi costitutivi di una lacca sono: una sostanza laccante (formata da resine polimeriche), un complesso solubilizzante, agenti plastificanti, una miscela solvente, un gas propulsore…

Le eventuali conseguenze dell’uso delle lacche possono essere distinte in tre voci:
1) dermatiti da contatto, eccezionali;
2) broncopneumopatia (di tipo fibroso), possibile se esiste un’esposizione molto prolungata in un locale (professionale) mal aerato;
3) alterazione dello strato di ozono stratosferico dovuta all’utilizzo di fluorocarburi (freon) come gas propulsori di aerosol. Questa barriera naturale è indispensabile per arrestare le radiazioni solari “mortali”, pertanto sono state prese misure di legge per limitare l’uso dei freon. I nuovi propulsori si avvalgono di solventi o di gas inerti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.