Isolamento e caratterizzazione farmacologica degli acidi grassi dell?estratto di Saw Palmetto.

0
Data di revisione
157

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

Anal Sci. 2009 Apr;25(4):553-7

Abe M, Y Ito, Suzuki A, S Onoue, H Noguchi, Yamada S.

Dipartimento di farmacocinetica e farmacodinamica e Centro Globale del Programma di  Eccellenza,  Suruga Scuola di Scienze Farmaceutiche, Università di Shizuoka, Shizuoka 422-8526, Giappone.

L’estratto di Saw Palmetto (SPE) è stato ampiamente utilizzato per il trattamento dei sintomi del tratto urinario inferiore dovuti a iperplasia prostatica benigna.

I meccanismi degli effetti farmacologici di SPE includono l’inibizione della 5alpha-reduttasi, effetti anti-andrenergici , anti-proliferativi e antinfiammatori. In precedenza, abbiamo dimostrato che SPE si lega attivamente ai recettori alfa (1) – adrenergici, muscarinici e del canale di calcio  1,4 diidropiridina  della prostata e della vescica di ratti, anche se i suoi costituenti attivi non sono stati completamente definiti.

Questa ricerca punta a identificare i principali componenti attivi contenuti negli estratti in esano ed etere etilico di SPE con l’uso della colonna di cromatografia e HPLC preparativa. In base all’attività di associazione con i recettori alfa (1) – adrenergici, muscarinici e 1,4 DHP,  si è dedotto che i componenti attivi isolati sono sia l’acido oleico che l’acido laurico.

Dei campioni di puro acido  oleico e laurico hanno mostrato attività di associazione a questi recettori simile a quella degli acidi grassi isolati dal SPE, in linea con le nostre analisi.

In aggiunta, l’acido oleico e laurico hanno mostrato di inibire la 5alpha-reduttasi,  conducendo con tutta probabilità agli effetti terapeutici contro l’iperplasia prostatica benigna e i relativi sintomi del  tratto urinario inferiore.

I prodotti che contengono gli attivi citati nello studio 


» Emu Oil
» Revivogen
» Crinagen
» K-max ANTI-DHT

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui