Il Governo britannico sovvenziona un robot per il trattamento della calvizie

0
Data di revisione
224

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

LONDRA (Reuters) – il governo britannico ha stanziato 1.85 milioni di  sterline (3.5 milioni di dollari) per costituire un fondo per una società con base a  Cambridge che sta costruendo un robot per trattare  la calvizie.

Intercytex, società di  scienze biologiche,  mira a perfezionare un  trattamento che consiste nel prelevare i follicoli dei capelli dalla parte posteriore del capo, moltiplicarli e reinnestarli dove sono necessari.
La Società ha affermato venerdì di aver ricevuto fondi dal Programma Tecnologico del governo,  i quali verranno utilizzati per sviluppare un sistema robotizzato per accelerare lo scrupoloso processo di  moltiplicazione delle cellule follicolari prima di trapiantarle.
“La tecnologia è una sfida. Nessuno ha fatto questo prima”,  ha detto a  Reuters  Nick Higgins, Chief Executive della Intercytex all’inizio di questa settimana.
“Prendiamo le cellule responsabili dello sviluppo dei capelli, le moltiplichiamo e le reimpiantiamo nel cuoio capelluto. Separiamo e  preleviamo le cellule responsabili della crescita dei capelli”.
“La sfida è di assicurarsi che successivamente i capelli si sviluppino  abbastanza spessi e  abbastanza velocemente in modo da essere cosmeticamente accettabili”, ha aggiunto.
La forma più comune di calvizie è innescata dall’ormone maschile  diidrosterone, che fa restringere il follicolo e assottigliare il capello sempre più, fino a sparire del tutto.
Il Progetto della Intercytex è giunto alla  fase intermedia II dei  test, dopo essere stato sperimentato con successo su una manciata di  volontari.
I capelli vengono prelevati durante un’operazione di 30 minuti sotto anestesia e  trapiantati tre settimane più tardi, dopo che le cellule  hanno avuto modo di svilupparsi.
Le azioni della società, che erano retrocesse del 30 per cento circa  secondo il London’s Junior AIM market a Febbraio, sono salite dello
0.6 per cento a 88 pence alle 9,00 GMT.

source: Reuters

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui