domenica, Luglio 21, 2024
HomeAree tematicheRicerca e futuroGli olii essenziali di Chamaecyparis obtusa stimolano la crescita dei capelli attraverso...

Gli olii essenziali di Chamaecyparis obtusa stimolano la crescita dei capelli attraverso l?induzione del gene del VEGF.

spot_imgspot_img

Lee GS, Hong EJ, Gwak KS, Park MJ, Choi KC, Choi IG, Jeung EB.

Laboratorio di Biochimica Veterinaria e Biologia Molecolare, College di Medicina Veterinaria e Istituto di Ricerca di Medicina Veterinaria,  Università Nazionale di Chungbuk, Cheongju, Chungbuk 361-763 Repubblica di Corea.

La Chamaecyparis obtusa (C. obtusa) è una  conifera della famiglia delle Cipressacee, originaria del nordest dell’Asia. Gli olii essenziali di C. obtusa, hanno effetti antibatterici e antifungini e parecchi prodotti come assorbenti, prodotti aromatici e shampoo contengono questi olii come fonte naturale di agenti antimicrobici/antifungini.

Curiosamente, alcuni utilizzatori di questi prodotti che soffrono di calvizie o di altre forme di alopecia hanno riscontrato un effetto di stimolazione alla crescita dei capelli degli shampoo che contengono questi olii. Nello studio in oggetto, l’effetto di stimolo alla crescita dei capelli degli olii della C. obtusa è stato chiarito su un modello animale.

Gli olii di C. obtusa hanno stimolato la fase iniziale della crescita dei peli nei topi rasati. In aggiunta abbiamo esaminato gli effetti molecolari degli olii di C. obtusa nella regolazione della morfogenesi del capelli e nella crescita usando la linea cellulare di cheratinociti umani HaCaT.
Nello studio in questione sono stati analizzati con PCR in tempo reale nelle cellule HaCaT, i geni che regolano la crescita dei capelli, l’espressione dell’fattore di crescita vascolare endoteliale (VEGF), il fattore crescita trasformante beta1 (TGF-beta1) e il fattore di crescita dei cheratinociti (KGF).

Gli olii essenziali di C. obtusa sono stati separati in sette frazioni per il trattamento delle cellule HaCaT. Le trascrizioni del VEGF sono state indotte dalle frazioni 6 e 7; comunque, i livelli di mRNA di TGFbeta1 e KGF sono risultati immutati da parte degli olii di C. obtusa o dalle loro frazioni.

La frazione 7 è stata separata in sette sotto-frazioni e studiata ulteriormente. Le sotto-frazione E e D hanno incrementato significativaemente l’espressione genica dei geni del VEGF e del KGF senza incrementare il TGF-beta che inibisce la crescita dei capelli.

I componenti delle due sotto-frazioni sono stati ulteriormente analizzati con cromatografia a gas e spettrometro di massa. Cuminolo, eucarvone e calamenene sono risultati comuni a queste due sotto-frazioni, sebbene gli effetti di questi singoli componenti non siano stati determinati.

Presi assieme questi risultati suggeriscono che gli olii di C. obtusa stimolano la crescita dei peli in modelli animali e che un regolatore positivo della crescita dei capelli, il VEGF, viene indotto da un alcuni particolari composti di questi olii.

Approfondimenti


» Scoperta una proteina in grado di stimolare la crescita di capelli più spessi

[Numero Voti: 0 Media: 0]
Redazione Calvizie.net
Redazione Calvizie.net
La redazione di Calvizie.net è formata da medici, specialisti e appassionati al tema della tricologia. Dal 1999, ci dedichiamo a diffondere informazioni sempre aggiornate sulla cultura della salute dei capelli.
Da leggere
spot_img
spot_imgspot_img
Notizie correlate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.