Fight the FIGHT: campagna di sensibilizzazione sul trapianto di capelli

Fight the FIGHT è la campagna di sensibilizzazione contro le pratiche illegali e fraudolenti di chirurgia della calvizie a livello mondiale, messa in atto dalla Società Internazionale di Chirurgia della Calvizie (ISHRS)

0
Data di revisione
817

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 2 Media: 4.5]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

La Società Internazionale della chirurgia della calvizie (ISHR: International Society for Hair Restoration Surgery — www.ishrs.org) lancia la campagna “Fight the FIGHT” di sensibilizzazione nei confronti del crescente mercato del trapianto di capelli all’estero.

FIGHT: Fraudulent Illicit + Global Hair Transplants!

L’acronimo “FIGHT” sta a significare Fraudulent Illicit + Global Hair Transplants!; in pratica “trapianti a livello globale fraudolenti e illeciti”.

Lo scopo di questa campagna non è disincentivare questa pratica, ma farla consapevolmente individuando i professionisti più preparati.

L’International Society of Hair Restoration Surgery (ISHRS) è mobilitata per il crescente rischio per i pazienti in tutto il mondo che si rivolgono a centri non idonei a svolgere interventi chirurgici di trapianto di capelli.

La pratica di affidarsi a  tecnici senza laurea o adeguata formazione per eseguire interventi chirurgici di autotrapianto di capelli, mette i pazienti a rischio di:

  • diagnosi errata
  • mancata diagnosi di disturbi tricologici e relative patologie sistemiche
  • esecuzione di interventi chirurgici non necessari o sconsigliati.

Tutti elementi che mettono a rischio la sicurezza e dei pazienti. Come se non bastasse, i tecnici senza adeguata formazione e autorizzazione potrebbero operare senza avere alle spalle un’assicurazione per negligenza o errore medico. 

I pazienti vulnerabili sono attirati da prezzi economici e false pubblicità, presentate con informazioni fuorvianti e interessanti pacchetti turistici. Questa pratica può condurre i pazienti ad affidarsi a cliniche in cui opera personale non medico con una formazione insufficiente in materia di trapianto di capelli.

Questo tipo di intervento chirurgico non è sicuro. Rappresenta un grave rischio per la salute, che spesso porta a tragici effetti collaterali come cicatrici permanenti, infezione, risultati sfiguranti con pochissime o nessuna possibilità di correzione.

L’ISHRS ritiene che i seguenti aspetti della chirurgia della calvizie debbano essere eseguiti solo da un medico autorizzato:

  • Valutazione e consulenza diagnostica preoperatoria
  • Pianificazione chirurgica
  • Esecuzione della chirurgia tra cui:
  • Raccolta dei capelli da donatore
  • Design della linea frontale
  • Definizione dell’area ricevente
  • Gestione di altri problemi medici del paziente e possibili reazioni collaterali
  • Assistenza post-operatoria

La distinzione tra turismo medico e viaggiare in un altro paese per una clinica del mercato nero è importante.

Il mercato nero, comprende una serie di “cliniche canaglia” gestite da personale non medico (a volte, viene coinvolto un medico per fuorviare i pazienti) che facilitano le pratiche illegali. I pazienti di tutto il mondo soffrono per le azioni illecite di queste cliniche, inclusi infortuni e cicatrici, aree donatrici troppo raccolte o risultati estetici irreparabili. 

Hai bisogno di vedere la differenza?

Ecco alcune foto prima e dopo di pazienti che sono venuti dai nostri membri dopo la loro esperienza in una clinica del mercato nero, per ricevere aiuto tramite la chirurgia correttiva. 

È nostra intenzione educare i potenziali pazienti sulla necessità di cercare medici esperti ed etici per eseguire l’intervento chirurgico.

INFORMAZIONI SULLA ISHRS

L’International Society of Hair Restoration Surgery (ISHRS) è un’associazione medica mondiale senza scopo di lucro. Si tratta dell’autorità leader nel trattamento e nel ripristino della perdita di capelli con oltre 1.100 membri in 70 paesi in tutto il mondo.

L’ISHRS supporta i suoi membri e il lavoro che svolgono. Nel corso di decenni, i medici membri ISHRS hanno sviluppato e perfezionato una procedura chirurgica nota come trapianto di unità follicolari ed escissione di unità ftd5tb fvc xollicolari (FUE) che, se eseguita correttamente, è sicura ed efficace per invertire l’aspetto della caduta dei capelli e fornire risultati naturali per pazienti con alopecia androgenetica (AGA), nota anche come calvizie maschile o calvizie femminile. 

Soprattutto, l’ISHRS si impegna a raggiungere l’eccellenza nei risultati dei pazienti promuovendo i più alti standard di pratica medica, etica medica e ricerca nel settore del restauro dei capelli medici.

Attraverso Operation Restore, l’ISHRS fornisce interventi chirurgici gratuiti e assistenza alle vittime di rischiosi interventi di chirurgia estetica dei capelli che sono stati sottoposti a questi risultati dall’aspetto innaturale e alle cicatrici chirurgiche.

 Ulteriori informazioni sui medici ISHRS autorizzati nel proprio paese che si impegnano a eseguire personalmente gli interventi correttivi necessari per garantire il massimo livello di assistenza, sicurezza e risultati dei pazienti.

 

 

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 2 Media: 4.5]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"
Articolo PrecedenteLa mesoterapia con i farmaci anticalvizie
Articolo SuccessivoFollica: forse ci siamo
Redazione Calvizie.net
La redazione di Calvizie.net è formata da medici, specialisti e semplici appassionati sul tema della Tricologia che dal 1999 si dedicano a diffondere la cultura della salute dai capelli e della capigliatura e informazione sulla calvizie sempre aggiornata il più obiettiva possibile.