sabato, Luglio 20, 2024
HomeAree tematicheDifetti al capelloDifetti al capello: Tricoptilòsi e Tricoschìsi

Difetti al capello: Tricoptilòsi e Tricoschìsi

spot_imgspot_img

Tricoptilòsi

E’ una fissurazione longitudinale del fusto, intermedia o terminale (doppia punta), che si verifica solo per danni fisico-chimici (anche ripetute pettinature) dopo una prima fase di perdita della cuticola.

Tricoschìsi
E’ una frattura trasversale netta del capello senza rigonfiamenti causata in genere da carenze proteiche (cistina) e soprattutto di zolfo (inferiore al 50% del normale). Se l’affezione è familiare e si associa ad altre alterazioni (distrofie ungueali, ittiosi, ritardo dello sviluppo psicofisico, ecc.) si parla allora di tricotiodistrofìa. I capelli e, più raramente, gli altri peli del corpo si presentano appiattiti, secchi, irregolarmente conformati e ruvidi.

[Numero Voti: 0 Media: 0]
Redazione Calvizie.net
Redazione Calvizie.net
La redazione di Calvizie.net è formata da medici, specialisti e appassionati al tema della tricologia. Dal 1999, ci dedichiamo a diffondere informazioni sempre aggiornate sulla cultura della salute dei capelli.
Da leggere
spot_img
spot_imgspot_img
Notizie correlate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.