Calvizie Maschile: Diagnosi e trattamento

0
Data di revisione
127

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 0 Media: 0]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

“Circa 11.000.000 di italiani sono affetti da calvizie e non ne sono affatto contenti, come dimostrano le centinaia di milioni che vengono spesi ogni anno per la “lotta” contro questa malattia.

La scarsa considerazione che molti medici riservano al paziente con calvizie maschile (alopecia androgenetica) ha probabilmente contribuito a sviluppare nell’opinione comune l’idea che questa malattia non sia curabile e che sia invece un problema da affrontare con il parrucchiere, con il barbiere, con il farmacista o con i cosiddetti tricologi.
In realtà oggi disponiamo di trattamenti che permettono non solo di arrestare la progressione della malattia, ma anche di curarla con successo.
E’ importante quindi che il medico si riappropri di questa patologia che influisce non solo sull’aspetto estetico del paziente, ma anche sulla sua psiche e sulla sua qualità della vita.
Come per tutte le malattie, anche per l’alopecia androgenetica qualsiasi terapia presuppone una corretta diagnosi, ed è quindi necessario che la caduta ed il diradamento dei capelli venga valutato dallo specialista dermatologo che possiede gli strumenti più idonei per la diagnosi e la gestione del paziente.
Infatti i trattamenti più moderni della calvizie maschile sono assolutamente specifici per questa malattia e quindi del tutto inutili in patologie del capello di altra natura.”
Questa la premessa al Libro, curato dalla Professoressa Tosti e dalla Dottoressa Bianca Maria Piraccini.
Questa guida ci aiuta a conoscere quali sono i segni clinici della calvizie maschile, come la stessa inizia e progredisce, quele il decorso, quale la relazione con la dermatite seborroica, quali gli esami utili alla diagnosi e come deve essere seguito il paziente durante la cura.
Inoltre vengono esposte in dettaglio le considerazioni sull’efficacia clinica di Finasteride, vengono chiariti definitivamente i dubbi sull’insorgenza di effetti collaterali, vengono messi in luce quelli che possono essere considerati “trattamenti inutili”.

 

Calvizie Maschile A sinistra: La copertina del volume “Calvizie Maschile, diagnosi e trattamento” scritto dalla Prof.ssa Antonella Tosti ed edito da Editrice Delle Rose.

Il libro spiega come funzionano i principali farmaci per la cura della calvizie maschile, quali finasteride, minoxidil e molti altri agenti di trattamento.

Conoscere le nozioni fondamentali sulla calvizie non solo ci aiuta a muoverci con maggiore sicurezza nella giungla delle proposte commerciali (valide e meno valide) che ogni giorno ci vengono presentate, ma ci permettono anche e soprattutto di poter effettuare la visita dallo specialista sapendo un poco di più di che cosa stiamo parlando, di poter porre domande sensate ed eventualmente aiutare il dermatologo esperto in tricologia nella diagnosi alla nostra malattia.

In conclusione, si tratta di un primo passo ad una terapia mirata a sconfiggere la nostra calvizie, un “Vademecum” da portare con sè e consultare quando più ci fa comodo.

Chi fosse interessato all’acquisto, può trovare il volume in alcune farmacie oppure acquistarlo direttamente on-line su www.hairshopeurope.com . Il prezzo di copertina è di 21,00

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui