Assemblea pubblica dell’AMAA: prime impressioni

0
21

La prima Assemblea Pubblica dell’ Associazione Mediterranea Alopecia Areata, tenuta presso ?Le Monacelle?, ha visto la partecipazione numerosa di medici e ammalati.
Si tratta di un grosso passo avanti considerando che questo è un argomento molto delicato.

Non capita molto spesso che persone affette da questa malattia si espongano volentieri all’opinione pubblica. Sapere che ci sono medici che impiegano il loro tempo nella ricerca di nuove terapie, che comprendono il disagio che ognuno di noi può provare, fa ben sperare.
Il 19/05/01 sono state poste le fondamenta che spero consentiranno di costruire qualcosa di solido.
Questo dipenderà principalmente dal nostro impegno.
Se riusciremo a far crescere la nostra associazione (A.M.A.A.), a coinvolgere più persone possibili, a far capire che non è nascondendosi che si risolve il problema, ma affrontandolo a testa alta, faremo valere i nostri diritti.
Nel corso del dibattimento sono stati esaminati vari aspetti.
Oltre alle possibili cure, si è affrontato l’aspetto legale, le discriminazioni che purtroppo avvengono nel mondo del lavoro, e della possibilità di ottenere un riconoscimento d’invalidità.
Questi ovviamente sono tutti punti che avranno bisogno di essere approfonditi con l’aiuto di esperti.
Inoltre sono state illustrate “strategie” per rendere il nostro aspetto più gradevole; tecniche di trucco particolari, possibili acconciature, per dare più sicurezza e agevolare la vita relazionale.

Forse è mancato lo spazio per un dibattito tra medici e pazienti, i quali sicuramente avrebbero avuto molte domande da porre.
Il bilancio della giornata per me è stato estremamente positivo.
Ho incontrato persone simpatiche che rappresentavano tutta l’Italia, con le quali mi sono sentito a mio agio.
Il tutto si è svolto in una scenario magico, la città di Matera si è rivelata accogliente, ospitale e generosa, la cornice giusta per un evento così importante.

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui