…ancora sugli acidi grassi.

0
32

Attività anti-androgenica degli acidi grassi.

Liu J, K Shimizu, Kondo r.
Dipartimento scientifico delle foreste dei prodotti forestali, facoltà di agricoltura, Kyushu University, Fukuoka 812-8581 Giappone.
In questo studio dimostriamo che la 5alfa-reduttasi derivata dal fegato fresco di ratto è stata inibita da alcuni acidi grassi liberi alifatici. E’ stata studiata l’ influenza della lunghezza della catena, l’insaturazione, l’ossidazione e l’esterificazione sulla potenza di inibizione dell’attività della 5alfa-reduttasi.
 Tra gli acidi grassi che abbiamo testato, gli acidi grassi saturi inibitori hanno catene C12-C16 e la presenza di un legame C == C , legame che migliora l’attività inibitoria. I composti esterificati e idrossilati sono completamente inattivi.
Infine, abbiamo testato l’effetto sulla proliferazione delle cellule di cancro della prostata degli acidi grassi liberi.  In linea con i risultati del test con la  5alfa-reduttasi, acidi grassi saturi con una catena C12 (laurico) e gli acidi grassi insaturi (acido oleico e acido alfa-linolenico) hanno mostrato effetti inibitori sulla proliferazione delle cellule dei linfonodi del carcinoma della prostata (LNCaP).
 Allo stesso tempo, l’espressione dell’ mRNA dell’ antigene specifico della prostata (PSA) indotta dal testosterone è stata sottoregolata. Questi risultati suggeriscono che gli acidi grassi con attività inibitoria della 5alfa-reduttasi bloccano la conversione del testosterone in 5alfa-dihydrotestosterone (DHT) e quindi inibiscono la proliferazione delle cellule del cancro della prostata.

Approfondimenti

Acidi grassi e capelli

Il metabolismo degli acidi grassi

 

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui