Il Minoxidil diventa efficace con la tretinoina

I ben noti farmaci "ufficiali" contro la calvizie, minoxidil e finasteride, non funzionano su tutti allo stesso modo e in alcuni casi non funzionano affatto.

3
Data di revisione
3564

tutti i diritti riservati riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"

[Numero Voti: 1 Media: 5]

tutti i diritti riservati
riproduzione consentita purchè sia citata la fonte "www.calvizie.net"
finasteride farmaco efficace caduta capelli (propecia) e problemi prostata (proscar)

Per  il “minox” alcuni ricercatori stanno forse trovando soluzioni “pronto-uso” per renderlo quanto più efficace su tutti.

Da anni i ricercatori si chiedono:

perché i farmaci anticalvizie non funzionino al 100% e se per finasteride si è ipotizzata una non facilmente risolvibile questione di tipo genetico (le “triplette” del recettore degli androgeni AR , per il minoxidil si ritiene che sia la carenza dell’enzima sulfotransferasi (che con la solfatazione lo rende minoxidil solfato) a fare la differenza nell’efficacia.

Sino ad alcuni anni fa qui da noi si poteva scegliere tra il cosiddetto minoxidilbase“, ossia puro, e il solfato. Quest’ultima forma è andata un po’ scomparendo dall’uso per problemi di stabilità e di penetrazione cutanea che lo rendono comunque meno efficace e quindi teoricamente da usare in quantità maggiori.

Infatti l’enzima sulfotranferasi che trasforma la molecola del minoxidil “base” in solfato, ossia nella sua forma attiva, fa questa trasformazione proprio laddove serve, ossia a livello intracellulare, pertanto la forma “base” del farmaco è alla fine risultata quella che meglio risponde alle esigenze della maggior parte degli utilizzatori.

Ma la “maggior parte degli utilizzatori” non comprende appunto quasi l’altra metà degli stessi sui quali il “minox” non fa un granché. Con una serie di studi si è potuto capire che in questi casi vi è carenza di questo enzima e che pertanto il minoxidil puro non diventa in gran parte attivo e non stimola quindi la crescita dei capelli.

minoxidil
Il prof. Rodney Sinclair, massimo esperto australiano di tricologia

L’ultimo studio

L’ultimo studio a cura di un’equipe internazionale, tra cui spicca il noto specialista di capelli australiano dott. Rodney Sinclair, parte proprio da questi presupposti e individua nei retinoidi (derivati della vitamina A) un tipo di sostanze che con l’uso topico incrementano l’efficacia del minoxidil.

Il principale retinoide che viene abbinato al minoxidil è la tretinoina che vanta anche alcuni studi specifici su questo tipo di applicazione topica che mostrano appunto una maggiore efficacia sulla ricrescita dei capelli del “minox” quando è abbinato a questa sostanza.

Finora si era pensato che il miglioramento in efficacia del minoxidil in abbinamento alla tretinoina fosse dovuto alla maggiore penetrazione prodotta dal retinoide rendendo più permeabile la cute, ma i ricercatori fanno notare che i retinoidi hanno invece un effetto di ispessimento della cute. E’ invece stato riscontrato un aumento dell’espressione dell’enzima sulfotransferasi per effetto della tretinoina.

Lo studio clinico

Lo studio clinico si è concentrato su quei pazienti che con un apposito test sono stati individuati come “cattivi risponditori” al minoxidil e il 43% di questi si è trasformato dopo solo 5 giorni di applicazione con tretinoina in “buon risponditore“.

Probabilmente c’è ancora da approfondire sui retinoidi e il loro effetto sull’espressione della sulfotransferasi e magari ci possono essere sostanze ancora più efficaci per questo tipo di azione, ma di certo si è imboccata una strada molto interessante per estendere i benefici del minoxidil a tutti i potenziali utilizzatori.

 

ARTICOLI CORRELATI

Test enzimatico sull’efficacia del minoxidil

Aspirina riduce l’efficacia del minoxidil nella calvizie comune

Minoxidil solfato Vs Minoxidil base: quale il migliore?

 

3 Commenti

  1. Anche a me la Tretinoina mom sta dando irritazioni ma questo è molto soggettivo. Che potenziava il minoxidil si sapeva comunque da tanti anni… è stato il cavallo di battaglia del Dott. Lee famoso negli USA…. Mi ricordo che lessi uno studio che diceva di risultati eccezionali sulle donne con tretinoina e minoxidil….

    Io non li ho mai visti purtroppo e la tretinoina come dicevamo sopra non è una novità

Rispondi

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui