Finasteride + Post Trapianto -> Situazione Bulbi?

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
5,891
1,797
1,415
41
COMO
Però capisco chi ti vede ora che non di accorge di niente, ma possibile che qualche collega o il tuo migliore amico che ti vedono spesso e ti hanno visto anche pre operazione, non si siano accorti di nulla? Io penso me ne sarei accorto, ma forse noi siamo troppo fissati sui capelli😀, a dimostrazione che nella vita reale molti se ne fregano.
 
  • Mi Piace
Reazioni: matter86

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
761
341
265
pensavamo fossi sparito ehehe.
Cmq ottimo, non vediamo l'ora di vedere delle foto.
Avevo promesso che vi avrei raccontato fino alla fine questo percorso, e sarò di parola!
Anche se ora capisco chi sparisce verso il sesto mese, se si riacquista la propria capigliatura ci si dimentica dell'intervento.
Soprattutto verso il terzo/quarto mese postavo molto, perchè le differenze erano ogni 24ore.
Poi arriva un punto in cui ci si fa prendere un pò da un misto ansia/speranza che la ricrescita sia secondo le aspettative, e quindi ci si controlla frequentemente.
Verso il quinto mese già ci si controlla una volta ogni circa 6/7 giorni. Al sesto mese ogni 15.
Ora che sono al settimo mese mi controllo giusto una volta ogni 30 giorni.
I miglioramenti continuano ad essere su base quotidiana, però non mi interessa più mettermi li a guardare pelo più pelo meno, e si comincia a fare un check mensile per vedere se la situazione è rimasta invariata o cambiata.
Sembrerà strano ma il sesto ed il settimo mese al momento sono i periodi migliori, la differenza è veramente capitale rispetto ad un quinto mese, e molto spesso si dice che il meglio arriva con l'ispessimento, quindi fase ancora che neanche è iniziata.
In parte per questo non ho aggiornato.
Chi fa il trapianto pensa sempre che ogni mese sia l'ultimo, ormai ho capito che fino al 12esimo di strada ce ne è sempre.


ma che sparito. è in piena luna di miele con la sua nuova capigliatura. sono contento per lui!!
Grazie Joe sei gentilissimo!
Si è vero, l'appuntamento con il barbiere è diventato l'appuntamento preferito durante il mese, prima era un incubo che rinviavo ogni 4 mesi.
Un elemento che mi ero dimenticato di scrivere è l'attaccatura.
La mia era a 6.5cm, quindi teoricamente bassa. Tuttavia soprattutto i primi mesi in cui si è spelacchiati, non si riesce a comprendere come uscirà e ci si vede con una fronte ancora abbastanza alta. Ora che sono al settimo mese, è cambiato completamente il profilo anche dell'attaccatura, questo perchè probabilmente riempendosi accentua maggiormente l'altezza.
Ecco, vedermi con l'attaccatura così "bassa" (che poi in realtà è normale) è una sensazione stranissima :p

Però capisco chi ti vede ora che non di accorge di niente, ma possibile che qualche collega o il tuo migliore amico che ti vedono spesso e ti hanno visto anche pre operazione, non si siano accorti di nulla? Io penso me ne sarei accorto, ma forse noi siamo troppo fissati sui capelli😀, a dimostrazione che nella vita reale molti se ne fregano.
Il mio migliore amico lo sa perchè abbiamo amici nel nostro gruppo che hanno messo la protesi, ed è piuttosto palese anche se non lo dicono.
Da totalmente calvi a 40 anni, al ciuffo di un 18enne in 7 giorni 😂
Mi sono confrontato con lui dicendo "chissà perchè i nostri amici non hanno fatto un percorso simile".
Purtroppo la protesi per molti, rappresenta una strada molto più comoda e rapida, per me è inconcepibile, però ultimamente ne sto vedendo veramente molte.
 
  • Mi Piace
Reazioni: joehope

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
5,891
1,797
1,415
41
COMO
Anche per me sarebbe inconcepibile, perchè significherebbe avere un trucco, poi psicologicamente sarebbe devestante, la sera davanti allo specchio cmq ti vedresti sempre calvo.
Anche io un domani , toccando ferro , se mai ne avrò bisogno farò un trapianto o al massimo una tricopigmentazione, MAI trucchi.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
761
341
265
Simeone ho una foto appena sveglio, capelli sporchi e spettinato, esattamente come mi sono svegliato (si può notare da maglietta/pigiama e capellini fuori posto)
Sistemato va molto meglio, però rende l'idea del perchè ho scritto che la situazione migliora di mese in mese.
Posterò delle belle foto intorno al decimo mese, quando sarò andato anche dal barbiere 😂

 

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,552
186
915
la protesi non è una scelta di comodo, uno potrebbe non avere risultati con le cure oppure non poterle fare per vari motivi, quindi il trapianto non sarebbe indicato oppure anche quello è andato male, per molti la protesi è l unica strada.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
761
341
265
la protesi non è una scelta di comodo, uno potrebbe non avere risultati con le cure oppure non poterle fare per vari motivi, quindi il trapianto non sarebbe indicato oppure anche quello è andato male, per molti la protesi è l unica strada.
La mia non era una critica, anzi.
Personalmente non riuscirei mai, e non capisco chi non ha mai provato a curarsi.
I miei amici nello specifico, non hanno mai provato neanche mezza cura, ma come loro, la stragrande maggioranza della gente che la mette, credimi.
Poi ci sta una piccola parte di persone che le ha provate tutte, ed è stata per lui l'ultima spiaggia, e li si entra nella scelta personale.
Non ne faccio una questione morale/estetica, ma di mancata igiene, per me indossare una cosa sullo scalpo è impossibile, tanto più che ho la pelle sensibile, mi vengono irritazioni anche se indosso uno zaino sulle spalle per diverse ore, figuriamoci a tenere un corpo estraneo attaccato con la colla tutti i giorni a pelle.

Non ne ho mai fatto una questione del "finto", se domani esistesse la protesi che dura a vita senza manutenzione/irritazione sarebbe una soluzione più applicabile, ma ad oggi la faccio proprio una questione pratica.
Certo, con il trapianto non torni con la densità di un quindicenne ed è decisamente più ostico perchè trattasi di un intervento, con risultato variabile spesso.
Ma cambia proprio l'aspetto psicologico, allo specchio vedi chi sei realmente, e non chi vorresti essere.
Ti basti pensare che chi fa il trapianto non ha il minimo problema a dirlo, anzi, spesso molti ne vanno piuttosto fieri anche con partner/amici.
Con la protesi è un continuo "speriamo non mi scoprano".

I miei amici hanno giustificato la loro protesi dicendo fosse un trapianto (naturalmente mentendo).
Questo per farti capire come parlare di trapianto è la normalità e nessuno pensa nulla di strano, ma il coraggio di esporsi dicendo che hanno una protesi non ce l'hanno.
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
5,891
1,797
1,415
41
COMO
Ma preferisco un risultato più naturale magari anche un pò stempiato ma VERO come il trapianto, dove io mi guardo allo specchio e sono davvero cosi sempre, anche di notte a letto, piuttosto che essere nw0 in pubblico ma sapendo che poi la sera quando tolgo la protesi mi vedrò calvo.
E' un po la differenza che passa tra mettere le lenti a contatto per un miope ( trucco perchè poi la sera ti vedi con gli occhiali) e fare l'operazione laser per correggere la miopia ( verità perchè ti vedrai sempre senzza occhiali, anche di notte da solo).
 

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,552
186
915
bah pure col trapianto tante volte ti tocca mettere le fibre e quindi c è sempre il finto, mi sembra che generalizziate troppo.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
761
341
265
Ma preferisco un risultato più naturale magari anche un pò stempiato ma VERO come il trapianto, dove io mi guardo allo specchio e sono davvero cosi sempre, anche di notte a letto, piuttosto che essere nw0 in pubblico ma sapendo che poi la sera quando tolgo la protesi mi vedrò calvo.
E' un po la differenza che passa tra mettere le lenti a contatto per un miope ( trucco perchè poi la sera ti vedi con gli occhiali) e fare l'operazione laser per correggere la miopia ( verità perchè ti vedrai sempre senzza occhiali, anche di notte da solo).
E' lo stesso identico esempio che avrei fatto anche io!
Anche perchè l'operazione agli occhi necessita che la situazione si stabilizzi esattamente come i capelli prima di poter operare!

bah pure col trapianto tante volte ti tocca mettere le fibre e quindi c è sempre il finto, mi sembra che generalizziate troppo.
Si ma è una scelta, e se il trapianto è fatto bene non serve.
Io ad esempio sto organizzando un viaggio in america dove farò i deserti nel tour del west per 15 giorni circa.
Ma ti immagini a stare 15 giorni nel deserto, sotto il sole in picchiata, con una protesi in testa?
Per me la protesi rimane più un limite che un'opportunità, ma il mondo è bello perchè è vario, quindi per qualcuno sicuramente sarà un'opportunità.
Parto dal presupposto che la perdita di capelli non nuoce la salute, ma conta solo nella nostra psicologia.
E se per stare bene con noi stessi abbiamo necessità di non essere pelati, non concepisco non esserlo "per finta".
Non riuscirei a stare bene con me stesso con una protesi, ma molte persone si.
Ci sta anche chi si veste da donna e si fa chiamare Angela , ma per me rimani Angelo.
 
  • Mi Piace
Reazioni: simwe9one

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,552
186
915
può essere fatto bene ma se hai capelli sottili e/o se la donor è povera non puoi ottenere un gran risultato.
per molti non è questione di scelta, o capelli finti (che poi sono veri pure quelli perché sono umani) o nulla.
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
5,891
1,797
1,415
41
COMO
Si ma meglio un mw3 naturale piuttosto che un nw0 col trucco.
ps ho fatto l'esempio delle lenti vs operazione laser perchè mi ha toccato da vicino, 3 anni fa dopo una vita fatta di lenti a contatto e occhiali mi sono operato, mai scelta migliore, comodità estrema .
 
  • Mi Piace
Reazioni: matter86

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,552
186
915
dipende, va visto il singolo caso e come uno si trova meglio, generalizzare lo trovo assurdo, ma lo fanno anche i protesizzati in altri forum quando si scagliano contro i trapianti.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
761
341
265
dipende, va visto il singolo caso e come uno si trova meglio, generalizzare lo trovo assurdo, ma lo fanno anche i protesizzati in altri forum quando si scagliano contro i trapianti.
Artiglio vedila così, non è un tutti contro tutti.
Il trapianto è un processo che dura qualche mese, dopo non ti accorgi più di nulla.
La protesi è qualcosa che ti ricordi e per cui spesso soffri ogni giorno della vita.
Sono dello stesso parere di Simeone, meglio un NW3 comodo e magari meno estetico, che qualcosa attaccato allo scalpo, che rimane comunque un corpo esterno, un corpo non tuo che necessita di manutenzione perenne e lascia la pelle in situazioni spesso pessime.
Ho visto dei video di persone che con le protesi e la testa completamente rossa, piena di dermatite ovunque, ho sofferto per loro.

Il percorso del trapianto, visto dal mio punto di vista è racchiuso in queste pagine.
Ci sono tutte le fasi, quelle negative, quelle positive.
Certo è facile entrare da pelato in un negozio, ed uscire con la testa di un 14enne.
Tuttavia penso che anche se più dispendioso, più scomodo/doloroso/antiestetico etc, meglio un intervento che fai una volta e non ci pensi più
 

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,552
186
915
la fai facile perché ti è andata bene, non è tutto rose e fiori in realtà, comunque ho capito cosa vuoi dire.
 

draw

Utente
9 Aprile 2017
388
46
265
Ma preferisco un risultato più naturale magari anche un pò stempiato ma VERO come il trapianto, dove io mi guardo allo specchio e sono davvero cosi sempre, anche di notte a letto, piuttosto che essere nw0 in pubblico ma sapendo che poi la sera quando tolgo la protesi mi vedrò calvo.
E' un po la differenza che passa tra mettere le lenti a contatto per un miope ( trucco perchè poi la sera ti vedi con gli occhiali) e fare l'operazione laser per correggere la miopia ( verità perchè ti vedrai sempre senzza occhiali, anche di notte da solo).
Io penso che lo preferirebbero tutti ma non sempre un Ht ( o anche di più) andato male significa rimanere un pò stempiati.
Riguardo all'esempio degli occhiali, e se eri astigmatico cosa facevi? Non li mettevi e non ci vedevi oppure ti rassegnavi e cercavi un compromesso? Lenti a contatto, montatura alla moda, non sò dimmi tu.
Con questo voglio dire che è facile giudicare quando non ci si trova in certe situazioni . Io vi consiglio di essere meno assolutistici e provare a vedere le cose anche da altri punti di vista, poi ad essere sincero nemmeno io attualmente valuterei una protesi proprio per alcuni motivi che avete elencato ma questo è un altro discorso.
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
5,891
1,797
1,415
41
COMO
E' ovvio che in certi casi se non si può adottare una soluzione allora è diverso, io dico solo che se uno può fare entrambe le cose, meglio il laser.
ps comunque i laser di oggi correggono anche l'astigmatismo fino a 3-4 gradi.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
761
341
265
Ragazzi nei confronti dei miei amici che hanno messo la protesi mai nessuno (me compreso) hanno giudicato.
Anzi. Proprio perchè sappiamo che arrivati ad una certa età può dare veramente fastidio questo tipo di inestetismo, abbiamo fatto tutti finta di credere al trapianto.
Poi a lavoro quello che gli dicono non lo so, fatto sta che tra di noi non è mai volata una mosca.
L'unica cosa su cui abbiamo discusso è stata "aveva altre alternative?" SI.
Le hanno sfruttate? NO.
Tutti quelli che conosco io non hanno mai fatto visite, mai una cura, mai l'ipotesi di un trapianto.
Mancano i capelli? Via, protesi.
E' questo che commento, il fatto che non si sia mai preso in considerazione nulla.
Se poi uno al termine di tutti i tentativi non si accetta con se stesso, mettendo in valutazione i contro della protesi "meglio questa che niente", allora ben venga anche quella. Ma secondo me deve essere l'ultima delle soluzioni.
 

draw

Utente
9 Aprile 2017
388
46
265
Ma il mio ragionamento puntava proprio a questo, evidenziare che a volte non si hanno tante scelte e magari si sono già provate altre strade ma con esito negativo. Da qui l'invito ad essere meno assolutistici.

@matter. I casi di cui parli sono un pò al limite , ho capito il tuo ragionamento, ma io penso che nella maggior parte dei casi non è cosi, poi potrei anche sbagliarmi .
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: artiglio5825

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
761
341
265
Aggiorno, 8 mesi e 15 giorni.

Situazione in miglioramento.
Lo spessore sta aumentando, ancora non noto invece grandi differenze sul colore.
La ricrescita è sicuramente ad un buon punto, è quasi un mese che non controllo i capelli quindi non ci ho fatto caso se ci sono capelli in crescita, una volta che li hai in testa smetti anche di controllarli.
Quello che noto di settimana in settimana è che si stanno "gonfiando", sicuramente la densità è questa.
Dopo il trapianto sono un pò più "affetto" da effulvi che prima non avevo mai avuto, ora invece mi capita.
Sono effulvi non tragici che non impattano a livello visivo, però in 33 anni non mi era mai capitato di accorgermene.

E' probabile sia dovuto anche al fatto che sto scalando il Minoxidil.
Sono passato da 2 applicazioni giornaliere, ad 1 applicazione al giorno, per poi passare ad 1 volta ogni 2 giorni, ed ora sto virando verso 1 applicazione ogni 3 giorni. Molto probabilmente quel leggero effulvio era per via della riduzione del minoxidil, ora è circa una settimana che cadono in quantità normalissime.
Tralasciando la caduta (che si assestava su un centinaio al giorno, quindi nulla di tragico) ora siamo sui 30/50.
L'impatto visivo invece nonostante il leggero effulvio è andato crescendo, e sta uscendo un risultato denso nella misura che speravo.
Nessun punto vuoto dove non non sono ricresciuti.
Son convinto serviranno almeno altri 5/6 mesi per vedere il risultato definitivo, questa è la fase in cui il capello prende naturalezza, sarà forse la fase più interessante che sicuramente vi descriverò in una fase successiva e tra qualche tempo.

**Mio fratello che è al corrente del trapianto ma non ci vedevamo da circa 1 anno e mezzo, dopo esserci visti la settimana scorsa, è rimasto senza parole, non immaginava.
 
  • Mi Piace
Reazioni: joehope and Worna