Finasteride + Post Trapianto -> Situazione Bulbi?

joehope

Utente
10 Luglio 2019
107
37
165
canosa di puglia
ottimo! per evitare di ricreare condizioni sfavorevoli ai capelli impiantati in zona agata, mi sento di consigliarti la lettura dei thread riguardanti la postura e la giusta deglutizione (posizione della lingua). Li trovi nella sezione di ginnastica facciale. avrai cosi un quadro completo a 360 gradi.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
522
168
265
Cari ragazzi, sono arrivato a 7 mesi e 10 giorni, e quindi al 50% circa di questo percorso.

Ultimamente non sto scrivendo sia perchè me ne sono dimenticato, sia per mancanza di tempo, sia perchè sarebbe difficile farvi vedere la situazione.
Ho un ciuffone lungo! 😂
Stupidamente pensiamo che a 5/6 mesi il percorso sia bello che finito.
In realtà è proprio dal sesto mese che ho messo il turbo.
La convinzione che a 6 mesi siano ricresciuti tutti è qualcosa che andrebbe bandita.
Ancora oggi che sono a 7 mesi e 10 giorni ci sono delle zone dove nascono dei piccoli vellus che nel corso dei prossimi mesi saranno capelli.
Chi arriva a 6 mesi quindi, non deve aspettarsi la fine del suo percorso ma anzi, aspettare con molta calma almeno i 10 mesi.
Dico almeno perchè se anche un capello crescesse al decimo mese, sarà visibile almeno intorno al 12esimo.
Il percorso quindi termina a 15 mesi almeno, certo che se avete una situazione disastrosa intorno al sesto/settimo, si configura un risultato che può essere non soddisfacente, ma non fatevi prendere da preoccupazioni inutili.

Veniamo al risultato che sto avendo.

- La tempie si sono riempite senza spazi, giorno dopo giorno il disegno diventa sempre più bello.
Se ripenso a come era intorno al quinto mese, oggi sembra di vedere un altro viso.
ZigZag completamente, e ripeto, completamente sparito.

- Si sono riempiti sempre più gli spazietti ed è diventato di una naturalezza che di meglio non potevo veramente chiedere, non me lo farei mai "ritoccare", sono soddisfatto 9 su 10 della naturalezza, non metto il massimo perchè mi piace pensare che il meglio in assoluto non esista :)

- Densità migliora giorno dopo giorno, prima mi svegliavo con i capelli un pò a destra ed un pò a sinistra, ora come vado a dormire mi risveglio, si stanno ben compattando tra di loro. La parte centralissima ha avuto un effulvio che sta rientrando, ha sofferto moltissimo l'intervento, era indubbiamente molto debole, se è ancora in piedi è merito della Finasteride che ha salvaguardato il tutto.

- Spessore del capello ancora non ci siamo. Si è vero, migliora costantemente, ma siamo ben lontani dal capello corposo.
Questo perchè la fase di spessore inizia all'ottavo mese, e termina intorno al quindicesimo.
Essendo ancora al settimo vedo solo capelli crescere, ma di fatto sono abbastanza inconsistenti e senza un grande colore.
Chi li vede non se ne rende conto, ma tra qualche mese sono sicuro che potrò aggiornare questa recensione scrivendo che la qualità del capello è cambiata dal giorno alla notte. Per il momento sono contento di averli, poi questa seconda fase ve la recensirò tra qualche tempo, per il momento aspetto che finisca del tutto la ricrescita dato che qualcosa ancora spunta :)

- Pettinabilità ottima.
I capelli sono molto fini ancora, quindi bisogna usare un pettine che non li divida troppo, ma quando esco dalla doccia pur avendo i capelli un pò lunghetti, ci metto 2 minuti di numero a pettinarmi. Per le prime incerate con prodotti più corposi bisognerà aspettare qualche mese ancora.

- Nessuno si è mai accorto del trapianto. Ma proprio nessuno che fosse nessuno, neanche il più lontano dei sospetti, segno che la naturalezza è indistinguibile.

- Piacere di guardarsi e vedersi come 15 anni prima non ha prezzo.
Il viso ha preso veramente un'altra cornice.
i vedevo così bene a 18 anni, anzi, oggi anche meglio perchè ho una barba più curata che incornicia ancora di più il tutto.
Nessuno vuole tornare adolescente, anzi, aspetto i capelli bianchi senza che la cosa mi disturbi.
Facevo invece molta difficoltà ad accettare una stempiatura così ampia che mi aveva cambiato i lineamenti.

- Donor. Qui servirebbe un capitolo enorme, perchè l'unica cosa che veramente conta nel trapianto, e se lo farete capirete, è come state messi dietro, e non davanti. Ho avuto l'immensa fortuna di avere una donor infinita, ed anche se davanti ero meno fortunato, avere così tanti capelli dietro mi ha aiutato a fare un trapianto che fosse impossibile da percepire. I medici hanno fatto delle estrazioni ottime, non ho nessun segno, ma anche la mia donor è stato un grande vantaggio. Oggi sto facendo crescere un pò i capelli anche dietro, ed andando a toccarmi non percepisco neanche la più minima della sensazione di "sfoltimento". Ho un muro di capelli dietro, non riesco neanche a toccare la pelle, e dopo 3600 estrazioni significa che le hanno distribuite molto bene, e sicuramente la zona era molto ricca, e quindi ideale a questo tipo di intervento.
Lo scrivo perchè i miracoli non esistono, prima di valutare un intervento, cercate sempre di capire che situazione avete, e se vi conviene affrontarlo.

- Rossori e ferite.
Il rossore è sparito del tutto intorno al sesto mese, per me è stata un pò complicata perchè ho una pelle molto sensibile.
Inizialmente i capelli sembrano essere un pò "fuori sede" perchè vedrete dei piccoli pallini bianchi. Nel mio caso erano solo i piccoli segni delle incisioni, che poi nei mesi a venire spariscono da soli, a me ha aiutato molto il sole per la cicatrizzazione. Naturalmente con crema 30.
Qualche brufoletto c'è stato fino a 15 giorni fa anche in donor, segno che il processo di guarigione è bello lunghetto.

- Aspetto psicologico...
Che vi devo dire? Si i primi mesi sono un pò complicati ma già al quarto mese starete meglio di come avete iniziato.
Dal sesto mese in poi smetterete di pensare al fatto che avete fatto un'operazione.
Ricordo che al quarto mese ancora ti domandi ogni tanto "si noterà tanto?"
Dal sesto mese in poi se siete stati fortunati/bravi starete meglio dei vostri coetanei, quindi non ci penserete neanche.
Nel mio caso me ne sono totalmente dimenticato di aver fatto l'intervento, c'è un momento in cui la preoccupazione del mancato successo non esisterà più.
Ed in quel preciso istante l'operazione sarà solo un vecchio ricordo :)

Vi aggiornerò tra qualche tempo, quando il ciuffone avrà preso il giusto spessore! :))
 
  • Like
Reazioni: Worna and joehope

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
2,432
370
615
40
COMO
Però capisco chi ti vede ora che non di accorge di niente, ma possibile che qualche collega o il tuo migliore amico che ti vedono spesso e ti hanno visto anche pre operazione, non si siano accorti di nulla? Io penso me ne sarei accorto, ma forse noi siamo troppo fissati sui capelli😀, a dimostrazione che nella vita reale molti se ne fregano.
 
  • Like
Reazioni: matter86

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
522
168
265
pensavamo fossi sparito ehehe.
Cmq ottimo, non vediamo l'ora di vedere delle foto.
Avevo promesso che vi avrei raccontato fino alla fine questo percorso, e sarò di parola!
Anche se ora capisco chi sparisce verso il sesto mese, se si riacquista la propria capigliatura ci si dimentica dell'intervento.
Soprattutto verso il terzo/quarto mese postavo molto, perchè le differenze erano ogni 24ore.
Poi arriva un punto in cui ci si fa prendere un pò da un misto ansia/speranza che la ricrescita sia secondo le aspettative, e quindi ci si controlla frequentemente.
Verso il quinto mese già ci si controlla una volta ogni circa 6/7 giorni. Al sesto mese ogni 15.
Ora che sono al settimo mese mi controllo giusto una volta ogni 30 giorni.
I miglioramenti continuano ad essere su base quotidiana, però non mi interessa più mettermi li a guardare pelo più pelo meno, e si comincia a fare un check mensile per vedere se la situazione è rimasta invariata o cambiata.
Sembrerà strano ma il sesto ed il settimo mese al momento sono i periodi migliori, la differenza è veramente capitale rispetto ad un quinto mese, e molto spesso si dice che il meglio arriva con l'ispessimento, quindi fase ancora che neanche è iniziata.
In parte per questo non ho aggiornato.
Chi fa il trapianto pensa sempre che ogni mese sia l'ultimo, ormai ho capito che fino al 12esimo di strada ce ne è sempre.


ma che sparito. è in piena luna di miele con la sua nuova capigliatura. sono contento per lui!!
Grazie Joe sei gentilissimo!
Si è vero, l'appuntamento con il barbiere è diventato l'appuntamento preferito durante il mese, prima era un incubo che rinviavo ogni 4 mesi.
Un elemento che mi ero dimenticato di scrivere è l'attaccatura.
La mia era a 6.5cm, quindi teoricamente bassa. Tuttavia soprattutto i primi mesi in cui si è spelacchiati, non si riesce a comprendere come uscirà e ci si vede con una fronte ancora abbastanza alta. Ora che sono al settimo mese, è cambiato completamente il profilo anche dell'attaccatura, questo perchè probabilmente riempendosi accentua maggiormente l'altezza.
Ecco, vedermi con l'attaccatura così "bassa" (che poi in realtà è normale) è una sensazione stranissima :p

Però capisco chi ti vede ora che non di accorge di niente, ma possibile che qualche collega o il tuo migliore amico che ti vedono spesso e ti hanno visto anche pre operazione, non si siano accorti di nulla? Io penso me ne sarei accorto, ma forse noi siamo troppo fissati sui capelli😀, a dimostrazione che nella vita reale molti se ne fregano.
Il mio migliore amico lo sa perchè abbiamo amici nel nostro gruppo che hanno messo la protesi, ed è piuttosto palese anche se non lo dicono.
Da totalmente calvi a 40 anni, al ciuffo di un 18enne in 7 giorni 😂
Mi sono confrontato con lui dicendo "chissà perchè i nostri amici non hanno fatto un percorso simile".
Purtroppo la protesi per molti, rappresenta una strada molto più comoda e rapida, per me è inconcepibile, però ultimamente ne sto vedendo veramente molte.
 
  • Like
Reazioni: joehope

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
2,432
370
615
40
COMO
Anche per me sarebbe inconcepibile, perchè significherebbe avere un trucco, poi psicologicamente sarebbe devestante, la sera davanti allo specchio cmq ti vedresti sempre calvo.
Anche io un domani , toccando ferro , se mai ne avrò bisogno farò un trapianto o al massimo una tricopigmentazione, MAI trucchi.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
522
168
265
Simeone ho una foto appena sveglio, capelli sporchi e spettinato, esattamente come mi sono svegliato (si può notare da maglietta/pigiama e capellini fuori posto)
Sistemato va molto meglio, però rende l'idea del perchè ho scritto che la situazione migliora di mese in mese.
Posterò delle belle foto intorno al decimo mese, quando sarò andato anche dal barbiere 😂

 

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,172
54
915
la protesi non è una scelta di comodo, uno potrebbe non avere risultati con le cure oppure non poterle fare per vari motivi, quindi il trapianto non sarebbe indicato oppure anche quello è andato male, per molti la protesi è l unica strada.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
522
168
265
la protesi non è una scelta di comodo, uno potrebbe non avere risultati con le cure oppure non poterle fare per vari motivi, quindi il trapianto non sarebbe indicato oppure anche quello è andato male, per molti la protesi è l unica strada.
La mia non era una critica, anzi.
Personalmente non riuscirei mai, e non capisco chi non ha mai provato a curarsi.
I miei amici nello specifico, non hanno mai provato neanche mezza cura, ma come loro, la stragrande maggioranza della gente che la mette, credimi.
Poi ci sta una piccola parte di persone che le ha provate tutte, ed è stata per lui l'ultima spiaggia, e li si entra nella scelta personale.
Non ne faccio una questione morale/estetica, ma di mancata igiene, per me indossare una cosa sullo scalpo è impossibile, tanto più che ho la pelle sensibile, mi vengono irritazioni anche se indosso uno zaino sulle spalle per diverse ore, figuriamoci a tenere un corpo estraneo attaccato con la colla tutti i giorni a pelle.

Non ne ho mai fatto una questione del "finto", se domani esistesse la protesi che dura a vita senza manutenzione/irritazione sarebbe una soluzione più applicabile, ma ad oggi la faccio proprio una questione pratica.
Certo, con il trapianto non torni con la densità di un quindicenne ed è decisamente più ostico perchè trattasi di un intervento, con risultato variabile spesso.
Ma cambia proprio l'aspetto psicologico, allo specchio vedi chi sei realmente, e non chi vorresti essere.
Ti basti pensare che chi fa il trapianto non ha il minimo problema a dirlo, anzi, spesso molti ne vanno piuttosto fieri anche con partner/amici.
Con la protesi è un continuo "speriamo non mi scoprano".

I miei amici hanno giustificato la loro protesi dicendo fosse un trapianto (naturalmente mentendo).
Questo per farti capire come parlare di trapianto è la normalità e nessuno pensa nulla di strano, ma il coraggio di esporsi dicendo che hanno una protesi non ce l'hanno.
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
2,432
370
615
40
COMO
Ma preferisco un risultato più naturale magari anche un pò stempiato ma VERO come il trapianto, dove io mi guardo allo specchio e sono davvero cosi sempre, anche di notte a letto, piuttosto che essere nw0 in pubblico ma sapendo che poi la sera quando tolgo la protesi mi vedrò calvo.
E' un po la differenza che passa tra mettere le lenti a contatto per un miope ( trucco perchè poi la sera ti vedi con gli occhiali) e fare l'operazione laser per correggere la miopia ( verità perchè ti vedrai sempre senzza occhiali, anche di notte da solo).
 

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,172
54
915
bah pure col trapianto tante volte ti tocca mettere le fibre e quindi c è sempre il finto, mi sembra che generalizziate troppo.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
522
168
265
Ma preferisco un risultato più naturale magari anche un pò stempiato ma VERO come il trapianto, dove io mi guardo allo specchio e sono davvero cosi sempre, anche di notte a letto, piuttosto che essere nw0 in pubblico ma sapendo che poi la sera quando tolgo la protesi mi vedrò calvo.
E' un po la differenza che passa tra mettere le lenti a contatto per un miope ( trucco perchè poi la sera ti vedi con gli occhiali) e fare l'operazione laser per correggere la miopia ( verità perchè ti vedrai sempre senzza occhiali, anche di notte da solo).
E' lo stesso identico esempio che avrei fatto anche io!
Anche perchè l'operazione agli occhi necessita che la situazione si stabilizzi esattamente come i capelli prima di poter operare!

bah pure col trapianto tante volte ti tocca mettere le fibre e quindi c è sempre il finto, mi sembra che generalizziate troppo.
Si ma è una scelta, e se il trapianto è fatto bene non serve.
Io ad esempio sto organizzando un viaggio in america dove farò i deserti nel tour del west per 15 giorni circa.
Ma ti immagini a stare 15 giorni nel deserto, sotto il sole in picchiata, con una protesi in testa?
Per me la protesi rimane più un limite che un'opportunità, ma il mondo è bello perchè è vario, quindi per qualcuno sicuramente sarà un'opportunità.
Parto dal presupposto che la perdita di capelli non nuoce la salute, ma conta solo nella nostra psicologia.
E se per stare bene con noi stessi abbiamo necessità di non essere pelati, non concepisco non esserlo "per finta".
Non riuscirei a stare bene con me stesso con una protesi, ma molte persone si.
Ci sta anche chi si veste da donna e si fa chiamare Angela , ma per me rimani Angelo.
 
  • Like
Reazioni: simwe9one

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,172
54
915
può essere fatto bene ma se hai capelli sottili e/o se la donor è povera non puoi ottenere un gran risultato.
per molti non è questione di scelta, o capelli finti (che poi sono veri pure quelli perché sono umani) o nulla.
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
2,432
370
615
40
COMO
Si ma meglio un mw3 naturale piuttosto che un nw0 col trucco.
ps ho fatto l'esempio delle lenti vs operazione laser perchè mi ha toccato da vicino, 3 anni fa dopo una vita fatta di lenti a contatto e occhiali mi sono operato, mai scelta migliore, comodità estrema .
 
  • Like
Reazioni: matter86

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,172
54
915
dipende, va visto il singolo caso e come uno si trova meglio, generalizzare lo trovo assurdo, ma lo fanno anche i protesizzati in altri forum quando si scagliano contro i trapianti.
 

matter86

Utente
20 Gennaio 2019
522
168
265
dipende, va visto il singolo caso e come uno si trova meglio, generalizzare lo trovo assurdo, ma lo fanno anche i protesizzati in altri forum quando si scagliano contro i trapianti.
Artiglio vedila così, non è un tutti contro tutti.
Il trapianto è un processo che dura qualche mese, dopo non ti accorgi più di nulla.
La protesi è qualcosa che ti ricordi e per cui spesso soffri ogni giorno della vita.
Sono dello stesso parere di Simeone, meglio un NW3 comodo e magari meno estetico, che qualcosa attaccato allo scalpo, che rimane comunque un corpo esterno, un corpo non tuo che necessita di manutenzione perenne e lascia la pelle in situazioni spesso pessime.
Ho visto dei video di persone che con le protesi e la testa completamente rossa, piena di dermatite ovunque, ho sofferto per loro.

Il percorso del trapianto, visto dal mio punto di vista è racchiuso in queste pagine.
Ci sono tutte le fasi, quelle negative, quelle positive.
Certo è facile entrare da pelato in un negozio, ed uscire con la testa di un 14enne.
Tuttavia penso che anche se più dispendioso, più scomodo/doloroso/antiestetico etc, meglio un intervento che fai una volta e non ci pensi più
 

artiglio5825

Utente
22 Luglio 2010
4,172
54
915
la fai facile perché ti è andata bene, non è tutto rose e fiori in realtà, comunque ho capito cosa vuoi dire.
 

draw

Utente
9 Aprile 2017
333
21
265
Ma preferisco un risultato più naturale magari anche un pò stempiato ma VERO come il trapianto, dove io mi guardo allo specchio e sono davvero cosi sempre, anche di notte a letto, piuttosto che essere nw0 in pubblico ma sapendo che poi la sera quando tolgo la protesi mi vedrò calvo.
E' un po la differenza che passa tra mettere le lenti a contatto per un miope ( trucco perchè poi la sera ti vedi con gli occhiali) e fare l'operazione laser per correggere la miopia ( verità perchè ti vedrai sempre senzza occhiali, anche di notte da solo).
Io penso che lo preferirebbero tutti ma non sempre un Ht ( o anche di più) andato male significa rimanere un pò stempiati.
Riguardo all'esempio degli occhiali, e se eri astigmatico cosa facevi? Non li mettevi e non ci vedevi oppure ti rassegnavi e cercavi un compromesso? Lenti a contatto, montatura alla moda, non sò dimmi tu.
Con questo voglio dire che è facile giudicare quando non ci si trova in certe situazioni . Io vi consiglio di essere meno assolutistici e provare a vedere le cose anche da altri punti di vista, poi ad essere sincero nemmeno io attualmente valuterei una protesi proprio per alcuni motivi che avete elencato ma questo è un altro discorso.
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
2,432
370
615
40
COMO
E' ovvio che in certi casi se non si può adottare una soluzione allora è diverso, io dico solo che se uno può fare entrambe le cose, meglio il laser.
ps comunque i laser di oggi correggono anche l'astigmatismo fino a 3-4 gradi.