La mia esperienza con la protesi capillare

M.Felici

Utente
9 Ottobre 2023
22
20
15
Vorrei brevemente raccontare la mia esperienza sperando che possa essere utile a qualcuno.

Ho perso i capelli per una alopecia androgenica come la maggior parte degli uomini. Fino ad una certa età la cosa non mi colpiva molto, portandoli abbastanza lunghi si mascherava bene la stempiatura e la chierica da fraticello. Poi con il tempo la cosa divenne molto evidente, i capelli erano sempre più radi e sinceramente non mi ci sapevo proprio vedere. Iniziò così la mia ricerca ad una soluzione. Dapprima con style che mascherassero meglio, poi con l'uso di polvere di cheratina (Toppik etc). Ero diventato ormai schiavo di questi prodotti, ogni mattina almeno mezz'ora dedicata a lavaggio, pettinatura e posa della polvere. I risultati erano buoni, almeno fino a che i capelli erano abbastanza, ma man mano che si diradavano il risultato era sempre più "brutto". Inoltre quella polvere si infilava dappertutto. Insomma ero arrivato al limite.
Dapprima pensai a passare al trapianto di capelli e come mia abitudine (deformazione professionale) raccolsi tutte le informazioni possibili ed immaginabili decidendo alla fine che non era quella la strada giusta per me. Attenzione, non ho detto per tutti, ho detto per me.
Ecco che passai a prendere in considerazione la protesi capillare, e anche qui presi tutti i tipi di informazione. Fino a farmi un idea abbastanza chiara di come volevo procedere.
1) Non volevo assolutamente legarmi ad un centro;
2) Non volevo assolutamente legarmi ad un "club";
3) Volevo la massima indipendenza per le operazioni di manutenzione;
4) Volevo la massima indipendenza per l'acquisto dei prodotti.

Detto fatto, acquistai colle (più tipi) tape (più tipi), scalp protector, una testina di polistirolo, dei cerchietti per la testa, dei fermagli, pettini, spazzole, shampoo, etc. e feci il mio assortimento di prodotti per la manutenzione.
Ora mancava la protesi, e anche qui ho raccolto mille informazioni possibili immaginabili. Ho scartato i (Ri)venditori e mi sono messo alla ricerca di produttori diretti.
Quando arrivò la prima protesi tentennai un pochino, l'idea di dovermi rasare quei pochi capelli rimasti mi spaventava. Poi un giovedì sera presi il coraggio, chiamai il barbiere, al quale avevo già parlato del mio progetto, e gli dissi "domani mattina vengo, ti porto una forma e mi devi rasare i capelli". Alle 8 ero da lui, dopo mezz'ora la mia testa era pelata, avevo lasciato solo i laterali e dietro ma avevo tutta la parte superiore e fino a metà nuca rasata. Andai a casa e posai per la prima volta la protesi. Un casino con l'adesivo, non riuscivo a metterlo bene. Comunque alla meno peggio la protesi la montai. Tornai dal barbiere che mi fece il taglio. Naturalmente la protesi era messa male e il giorno dopo la "smontai". Mi accorsi che nella parte centrale avevo lasciato i tape con la carta protettiva.
Rifeci l'installazione, sempre con i tape e venne meglio, ma non ero soddisfatto. Il giorno dopo la rimossi e la rimisi di nuovo. Stavolta andava decisamente meglio. Praticamente montata e smontata tre volte in tre giorni.
Ora ci rido su ma quei primi giorni ebbi paura di aver fatto una cazzata a mettere la protesi. La settimana dopo passai alla colla che uso per l''80% delle volte. Ora la manutenzione è diventata una "coccola" che mi faccio una volta ogni 10 giorni circa, max 15, e non tornerei mai indietro. Per me quelli che indosso sono i miei capelli, ci faccio di tutto e di più, dalla piscina alla SPA, dalla sauna al mare... tutto e mai, dico mai, avuto un problema.
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: yanez and joehope

kiske 202

Utente
18 Ottobre 2011
2,228
1,211
615
Risultato ? Se ti va di mostrarlo sarebbe ancor più di aiuto...ci sono impianti veramente invidiabili dal punto di vista antisgamo e per quanto riguarda la naturalezza ,altri ahimè devo menzionare facchinetti ed elio che lasciano il tempo che trovano ...I migliori che ho visto ? Bon jovi +/- buono ,somerhalder buono,garko mmm troppa densità, pacino sarà xchè lo ho sempre visto così mi ha fregato più di tutti,giacobbo mi ha fregato per un bel po finchè in freedom aveva stacco clamoroso tra parietali e il resto,masini è migliorato,neck cambia troppo in altezza front ma è sempre passato per naturale (peccato che nei primi Sanremo quindi giovanissimo era quasi senza front),ma sapete chi più degli altri ha fregato tutti? Enzo iacchetti che nello squarcio di anni 90 film (dove lava i bagni della stazione era con 4 peli in testa) ....come lui zucchero firnaciari ai tempi di Pippo, che però si è aiutato molto con cappelli stile cowboy (axl rose,bratt michael dei poison sa giovanissimi x mascherare preferivano la bandana e ne è nata una moda :-()
 
  • Mi Piace
Reazioni: joehope

M.Felici

Utente
9 Ottobre 2023
22
20
15
Risultato ? Se ti va di mostrarlo sarebbe ancor più di aiuto...ci sono impianti veramente invidiabili dal punto di vista antisgamo e per quanto riguarda la naturalezza ,altri ahimè devo menzionare facchinetti ed elio che lasciano il tempo che trovano ...I migliori che ho visto ? Bon jovi +/- buono ,somerhalder buono,garko mmm troppa densità, pacino sarà xchè lo ho sempre visto così mi ha fregato più di tutti,giacobbo mi ha fregato per un bel po finchè in freedom aveva stacco clamoroso tra parietali e il resto,masini è migliorato,neck cambia troppo in altezza front ma è sempre passato per naturale (peccato che nei primi Sanremo quindi giovanissimo era quasi senza front),ma sapete chi più degli altri ha fregato tutti? Enzo iacchetti che nello squarcio di anni 90 film (dove lava i bagni della stazione era con 4 peli in testa) ....come lui zucchero firnaciari ai tempi di Pippo, che però si è aiutato molto con cappelli stile cowboy (axl rose,bratt michael dei poison sa giovanissimi x mascherare preferivano la bandana e ne è nata una moda :-()
Direi buono, almeno a me soddisfa. Inoltre ho imparato a gestire le tipologie. Ho usato tutti i tipi di base, ma ormai indosso quasi sempre ed esclusivamente Poly. In inverno vado con una 0.10 o 0.12. Bella calda. In primavera di solito una 0.06 e in estate, quasi solo i mesi di luglio e agosto, una 0.03. Avendo ormai esperienza nella gestione di solito non compro mai più di 3 impianti l'anno, ma diciamo che uno lo prendo più per sfizio che per bisogno. Come posso posto un paio di fotoWhatsApp Image 2023 10 10 at 200448
 
Ultima modifica:

vforvegeta

Utente
11 Agosto 2021
877
461
265
Grazie per aver condiviso la tua esperienza. Questo è un forum dedicato alle cure ma è bene che i ragazzi sappiano che le speranze non sono per forza tutte perdute quand'anche le cure, per un motivo o per un altro, falliscano.
 
  • Mi Piace
Reazioni: Homer82

M.Felici

Utente
9 Ottobre 2023
22
20
15
Grazie per aver condiviso la tua esperienza. Questo è un forum dedicato alle cure ma è bene che i ragazzi sappiano che le speranze non sono per forza tutte perdute quand'anche le cure, per un motivo o per un altro, falliscano.
Grazie a te. Ho volutamente saltato la parte relativa alle cure, che ho ovviamente fatto. E qui ci sarebbe un mondo da aprire, partendo da "tricologi" che prescrivono integratori ridicoli o le delusioni del Minoxidil etc. Devo dire che se la scelta alternativa, ovvero il trapianto, avesse fatto per me sarebbe stata la mia scelta iniziale. Ma per fortuna ho incontrato un professionista serio che mi ha detto chiaramente che non avrei risolto e pertanto ho scelto la "terza via", ed oggi ne sono felicissimo.
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
51,237
7,563
2,015
Grazie a te. Ho volutamente saltato la parte relativa alle cure, che ho ovviamente fatto. E qui ci sarebbe un mondo da aprire, partendo da "tricologi" che prescrivono integratori ridicoli o le delusioni del Minoxidil etc. Devo dire che se la scelta alternativa, ovvero il trapianto, avesse fatto per me sarebbe stata la mia scelta iniziale. Ma per fortuna ho incontrato un professionista serio che mi ha detto chiaramente che non avrei risolto e pertanto ho scelto la "terza via", ed oggi ne sono felicissimo.
Beh non generalizziamo,le cure funzionano quando si inizia a curarsi per tempo e quando ci si rivolge ad un vero esperto (purtroppo in Italia si contano sulla mano)
Qui è pieno di storie di successi e noi le testimoniamo da più di 20 anni
Poi sono scelte,tu hai fatto la tua
 

M.Felici

Utente
9 Ottobre 2023
22
20
15
Pienamente d'accordo. Sono certo che per molti la strada è stata diversa e che probabilmente hanno avuto successo nel loro cammino verso una soluzione al problema calvizie. Per questo ho tenuto a sottolineare che parlavo della mia esperienza e che per me la via risolutiva è stata questa. Ed è una grande fortuna che esistano luoghi di scambio delle proprie esperienze che permettono di valutare varie alternative, perché poi il fine è sempre lo stesso. Trovare una soluzione e stare bene con se stessi.
 
  • Mi Piace
Reazioni: joehope and proxy

fiv

Utente
17 Novembre 2017
502
213
265
Vorrei brevemente raccontare la mia esperienza sperando che possa essere utile a qualcuno.

Ho perso i capelli per una alopecia androgenica come la maggior parte degli uomini. Fino ad una certa età la cosa non mi colpiva molto, portandoli abbastanza lunghi si mascherava bene la stempiatura e la chierica da fraticello. Poi con il tempo la cosa divenne molto evidente, i capelli erano sempre più radi e sinceramente non mi ci sapevo proprio vedere. Iniziò così la mia ricerca ad una soluzione. Dapprima con style che mascherassero meglio, poi con l'uso di polvere di cheratina (Toppik etc). Ero diventato ormai schiavo di questi prodotti, ogni mattina almeno mezz'ora dedicata a lavaggio, pettinatura e posa della polvere. I risultati erano buoni, almeno fino a che i capelli erano abbastanza, ma man mano che si diradavano il risultato era sempre più "brutto". Inoltre quella polvere si infilava dappertutto. Insomma ero arrivato al limite.
Dapprima pensai a passare al trapianto di capelli e come mia abitudine (deformazione professionale) raccolsi tutte le informazioni possibili ed immaginabili decidendo alla fine che non era quella la strada giusta per me. Attenzione, non ho detto per tutti, ho detto per me.
Ecco che passai a prendere in considerazione la protesi capillare, e anche qui presi tutti i tipi di informazione. Fino a farmi un idea abbastanza chiara di come volevo procedere.
1) Non volevo assolutamente legarmi ad un centro;
2) Non volevo assolutamente legarmi ad un "club";
3) Volevo la massima indipendenza per le operazioni di manutenzione;
4) Volevo la massima indipendenza per l'acquisto dei prodotti.

Detto fatto, acquistai colle (più tipi) tape (più tipi), scalp protector, una testina di polistirolo, dei cerchietti per la testa, dei fermagli, pettini, spazzole, shampoo, etc. e feci il mio assortimento di prodotti per la manutenzione.
Ora mancava la protesi, e anche qui ho raccolto mille informazioni possibili immaginabili. Ho scartato i (Ri)venditori e mi sono messo alla ricerca di produttori diretti.
Quando arrivò la prima protesi tentennai un pochino, l'idea di dovermi rasare quei pochi capelli rimasti mi spaventava. Poi un giovedì sera presi il coraggio, chiamai il barbiere, al quale avevo già parlato del mio progetto, e gli dissi "domani mattina vengo, ti porto una forma e mi devi rasare i capelli". Alle 8 ero da lui, dopo mezz'ora la mia testa era pelata, avevo lasciato solo i laterali e dietro ma avevo tutta la parte superiore e fino a metà nuca rasata. Andai a casa e posai per la prima volta la protesi. Un casino con l'adesivo, non riuscivo a metterlo bene. Comunque alla meno peggio la protesi la montai. Tornai dal barbiere che mi fece il taglio. Naturalmente la protesi era messa male e il giorno dopo la "smontai". Mi accorsi che nella parte centrale avevo lasciato i tape con la carta protettiva.
Rifeci l'installazione, sempre con i tape e venne meglio, ma non ero soddisfatto. Il giorno dopo la rimossi e la rimisi di nuovo. Stavolta andava decisamente meglio. Praticamente montata e smontata tre volte in tre giorni.
Ora ci rido su ma quei primi giorni ebbi paura di aver fatto una cazzata a mettere la protesi. La settimana dopo passai alla colla che uso per l''80% delle volte. Ora la manutenzione è diventata una "coccola" che mi faccio una volta ogni 10 giorni circa, max 15, e non tornerei mai indietro. Per me quelli che indosso sono i miei capelli, ci faccio di tutto e di più, dalla piscina alla SPA, dalla sauna al mare... tutto e mai, dico mai, avuto un problema.
davvero interessante, anche se io l'ho sempre vista come una cosa insostenibile. Una volta vidi un servizio dove lo scalpo con colla e protesi ne usciva veramente ridotto male, ma credo fosse uno sfortunato a cui faceva un reazione allergica e ovviamente non può essere per tutti così altrimenti nessuno le userebbe. Un altro limite che ho sempre attribuito all'utilizzo di protesi è il fatto di dipendere da centri (non mi sono mai interessato molto all'argomento) ma a quanto pare, da come dici, non è necessario e la manutezione si può fare tutta da sé a casa. In quanto ai costi invece? quanto si spenderebbe annualmente per due impianti? E per le altre attrezzature di manutezione o costo iniziale? Interessante comunque e spero continuino a progredire anche nelle tecnologie utilizzate, magari se un domani mi stanco delle cure e altro lo conservo come ultimissima spiaggia :LOL:
 
  • Mi Piace
Reazioni: joehope

M.Felici

Utente
9 Ottobre 2023
22
20
15
davvero interessante, anche se io l'ho sempre vista come una cosa insostenibile. Una volta vidi un servizio dove lo scalpo con colla e protesi ne usciva veramente ridotto male, ma credo fosse uno sfortunato a cui faceva un reazione allergica e ovviamente non può essere per tutti così altrimenti nessuno le userebbe. Un altro limite che ho sempre attribuito all'utilizzo di protesi è il fatto di dipendere da centri (non mi sono mai interessato molto all'argomento) ma a quanto pare, da come dici, non è necessario e la manutezione si può fare tutta da sé a casa. In quanto ai costi invece? quanto si spenderebbe annualmente per due impianti? E per le altre attrezzature di manutezione o costo iniziale? Interessante comunque e spero continuino a progredire anche nelle tecnologie utilizzate, magari se un domani mi stanco delle cure e altro lo conservo come ultimissima spiaggia :LOL:
Non solo si può fare senza centri, ma aggiungo che si deve. E questo per molti aspetti. Il primo non è il costo, seppure importante, ma la libertà di fare e disfare quando e dove si vuole senza essere legati a nessuno, poi vi è il costo che si riduce drasticamente.
Non è per tutti, prima penso vi siano altre strade, come una corretta cura e profilassi medica, poi magari un trapianto. Insomma va valutata la questione personale. Poi non tutti accettano psicologicamente di portare una protesi capillare e pertanto bisogna capire se si è pronti oppure no.
Io faccio riferimento alla mia esperienza personale e dopo aver tentato tutte le strade e usato per anni "stratagemmi" vari ho deciso di provare, ho raccolto le informazioni necessarie e sono partito. Da allora è sempre stato meglio. Escluse le prime due settimane dove ho fatto tentativi poi è stato veramente una goduria.
Costi: ti posso dire i miei. Io faccio manutenzione una volta ogni 10 o 15 giorni circa. Sono arrivato anche a portarla per tre settimane senza problemi, ma preferisco farla prima per avere più cura della mia pelle, diciamo per coccolarmi. Vediamo in dettaglio.
1) Colle (originali), tape, remoover e scalp protector sulle 70 euro annue.
2) Shampoo, Ristrutturante, Olio di Argan sulle 30 euro annue (ma questi costi li hanno tutti coloro che hanno i capelli).
3) Impianti, di solito me ne servono due sicuri, più un terzo eventuale di scorta. Tra le 250 e le 390 euro annui.
Diciamo che tenendomi largo sto tra le 350 e le 500 euro massimo. E questo usando impianti differenti a seconda della stagione. Poi considerando che non porto mai gli impianti allo "sfinimento" pertanto ho moltissime protesi ancora perfette e se non volessi comprarne di nuove non avrei problemi per almeno due anni abbondanti.
Per la manutenzione posso dire che prima con i vari Toppik o altre cheratine in polvere mi ci voleva ogni giorno una mezz'ora abbondante, inoltre lavavo i capelli sia al mattino che alla sera per stare sempre al top durante la giornata. Ora mi basta un massimo di 40 minuti ogni due settimane circa. Insomma per me è stata la scelta finale, ma è arrivata dopo un lungo percorso ma ritengo che ove possibile andrebbero preservati i propri capelli con un giusto percorso terapeutico.
 
  • Mi Piace
Reazioni: joehope and fiv

fiv

Utente
17 Novembre 2017
502
213
265
Non solo si può fare senza centri, ma aggiungo che si deve. E questo per molti aspetti. Il primo non è il costo, seppure importante, ma la libertà di fare e disfare quando e dove si vuole senza essere legati a nessuno, poi vi è il costo che si riduce drasticamente.
Non è per tutti, prima penso vi siano altre strade, come una corretta cura e profilassi medica, poi magari un trapianto. Insomma va valutata la questione personale. Poi non tutti accettano psicologicamente di portare una protesi capillare e pertanto bisogna capire se si è pronti oppure no.
Io faccio riferimento alla mia esperienza personale e dopo aver tentato tutte le strade e usato per anni "stratagemmi" vari ho deciso di provare, ho raccolto le informazioni necessarie e sono partito. Da allora è sempre stato meglio. Escluse le prime due settimane dove ho fatto tentativi poi è stato veramente una goduria.
Costi: ti posso dire i miei. Io faccio manutenzione una volta ogni 10 o 15 giorni circa. Sono arrivato anche a portarla per tre settimane senza problemi, ma preferisco farla prima per avere più cura della mia pelle, diciamo per coccolarmi. Vediamo in dettaglio.
1) Colle (originali), tape, remoover e scalp protector sulle 70 euro annue.
2) Shampoo, Ristrutturante, Olio di Argan sulle 30 euro annue (ma questi costi li hanno tutti coloro che hanno i capelli).
3) Impianti, di solito me ne servono due sicuri, più un terzo eventuale di scorta. Tra le 250 e le 390 euro annui.
Diciamo che tenendomi largo sto tra le 350 e le 500 euro massimo. E questo usando impianti differenti a seconda della stagione. Poi considerando che non porto mai gli impianti allo "sfinimento" pertanto ho moltissime protesi ancora perfette e se non volessi comprarne di nuove non avrei problemi per almeno due anni abbondanti.
Per la manutenzione posso dire che prima con i vari Toppik o altre cheratine in polvere mi ci voleva ogni giorno una mezz'ora abbondante, inoltre lavavo i capelli sia al mattino che alla sera per stare sempre al top durante la giornata. Ora mi basta un massimo di 40 minuti ogni due settimane circa. Insomma per me è stata la scelta finale, ma è arrivata dopo un lungo percorso ma ritengo che ove possibile andrebbero preservati i propri capelli con un giusto percorso terapeutico.
Quindi va tenuta senza rimuoverla per 10, 15 giorni? Non crea problemi allo scalpo avere sempre la colla sopra? Per le spese mi sembrano piuttosto basse, io credevo molto molto di più, 3 impianti in totale 500 euro? io pensavo che ci volessero minimo 500 l'uno e quindi andare intorno i 2000 l'anno. Ma sono di buona qualità quelli che usi? li acquisti online? 500 l'anno non è tantissimo. In futuro non si sa mai come possano andare le cure ecc, non è un ipotesi da scartare come ultima spiaggia.
 
  • Mi Piace
Reazioni: M.Felici

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
51,237
7,563
2,015
Due settimane per me sono tantissime senza una detersione della cute (che per quanto sia buona la protesi,non respira come deve,specie nei periodi caldi) anche la stessa protesi andrebbe lavata almeno una volta a settimana a mio modo di vedere
 

M.Felici

Utente
9 Ottobre 2023
22
20
15
Due settimane per me sono tantissime senza una detersione della cute (che per quanto sia buona la protesi,non respira come deve,specie nei periodi caldi) anche la stessa protesi andrebbe lavata almeno una volta a settimana a mio modo di vedere
(y) Condivido pienamente la tua analisi. Tuttavia parlo della mia esperienza, e come detto quelli sono i miei tempi (dai 10 giorni ai 15 giorni max). Ma succede anche, soprattutto in estate che lo faccio una volta a settimana o anche meno. Non essendo legato a centri, club etc lo faccio quando ne sento il bisogno. Inoltre prendersi cura della cute e della protesi, come detto, per me è una "coccola". Anche io consiglio, soprattutto i primi tempi, dove ci si deve abituare, a farlo almeno una volta la settimana. Si ottengono due risultati, il primo è prendersi cura di se stessi, il secondo è che si acquista manualità ed esperienza. Come ho anche scritto la prima protesi che ho messo l'ho tolta e rimessa tre volte in tre giorni. Ci tengo a precisare che se faccio la manutenzione dopo due settimane (questo accade soprattutto in inverno) comunque la protesi viene lavata, si fa lo shampoo normalmente :censored:
 
  • Mi Piace
Reazioni: fiv

M.Felici

Utente
9 Ottobre 2023
22
20
15
Quindi va tenuta senza rimuoverla per 10, 15 giorni? Non crea problemi allo scalpo avere sempre la colla sopra? Per le spese mi sembrano piuttosto basse, io credevo molto molto di più, 3 impianti in totale 500 euro? io pensavo che ci volessero minimo 500 l'uno e quindi andare intorno i 2000 l'anno. Ma sono di buona qualità quelli che usi? li acquisti online? 500 l'anno non è tantissimo. In futuro non si sa mai come possano andare le cure ecc, non è un ipotesi da scartare come ultima spiaggia.
Diciamo che uno la può tenere pure un mese, ma non ha senso. Questo lo fanno e lo consigliano nei centri perché non vogliono far alzare troppo i costi per i clienti, ma una manutenzione settimanale sarebbe l'ottimo. Anche perché ci si mette pochissimo ed è un piacere. Io uso farla tra i 10 max 15 giorni, ma in estate posso anche ridurre. Quando sento il bisogno lo faccio.
I Costi che indichi tu sono quelli che probabilmente derivano dall'acquistare da un centro. Ma anche se acquistassi da (Ri)venditori on line, tipo Lordhair, Newlacecu o Salus, tre protesi più che buone non costano più di 600 euro l'anno. Io compro dai produttori e salto un passaggio, compro prodotti di qualità e certificati. I prodotti per la manutenzione durano tantissimo e costano poco. Poi anche io mi sono "regalato" una protesi che pagai 350 euro da sola, ma è stata l'unica e ultima volta. Compro protesi che costano tra le 100 e le 150 euro, con capelli indiani o europei (sempre remy comunque).
Il problema vero è che ci sta tanta speculazione sopra questi prodotti. È un po come gli integratori che ti fanno prendere in farmacia che hanno un valore di due o tre euro e te li fanno pagare 20 o 30.
Se poi qualcuno non se la sente di fare acquisti dal produttore i tre venditori citati sopra sono ottimi ed hanno ottimi prodotti. In ordine comprerei da:
Salus (prodotti a stock e certificati)
Newlacecu (ottima scelta anche a stock buoni prezzi)
Lordhair (grande scelta, ma costi eccessivi)

Riguardo i tempi una precisazione visiva può aiutare di più a capire. Questo è il mio front a 12 giorni, ho la manutenzione prevista per venerdì. In Sto indossando una 0.12 in poly con il 20% di bianchi.
Front 12 giorni
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: marcoPD72 and fiv

fiv

Utente
17 Novembre 2017
502
213
265
Diciamo che uno la può tenere pure un mese, ma non ha senso. Questo lo fanno e lo consigliano nei centri perché non vogliono far alzare troppo i costi per i clienti, ma una manutenzione settimanale sarebbe l'ottimo. Anche perché ci si mette pochissimo ed è un piacere. Io uso farla tra i 10 max 15 giorni, ma in estate posso anche ridurre. Quando sento il bisogno lo faccio.
I Costi che indichi tu sono quelli che probabilmente derivano dall'acquistare da un centro. Ma anche se acquistassi da (Ri)venditori on line, tipo Lordhair, Newlacecu o Salus, tre protesi più che buone non costano più di 600 euro l'anno. Io compro dai produttori e salto un passaggio, compro prodotti di qualità e certificati. I prodotti per la manutenzione durano tantissimo e costano poco. Poi anche io mi sono "regalato" una protesi che pagai 350 euro da sola, ma è stata l'unica e ultima volta. Compro protesi che costano tra le 100 e le 150 euro, con capelli indiani o europei (sempre remy comunque).
Il problema vero è che ci sta tanta speculazione sopra questi prodotti. È un po come gli integratori che ti fanno prendere in farmacia che hanno un valore di due o tre euro e te li fanno pagare 20 o 30.
Se poi qualcuno non se la sente di fare acquisti dal produttore i tre venditori citati sopra sono ottimi ed hanno ottimi prodotti. In ordine comprerei da:
Salus (prodotti a stock e certificati)
Newlacecu (ottima scelta anche a stock buoni prezzi)
Lordhair (grande scelta, ma costi eccessivi)

Riguardo i tempi una precisazione visiva può aiutare di più a capire. Questo è il mio front a 12 giorni, ho la manutenzione prevista per venerdì. In Sto indossando una 0.12 in poly con il 20% di bianchi.

Davvero davvero interessante, mi hai aperto gli occhi su un mondo che conosco davvero pochissimo ed è sempre interessante conoscere cose nuove, o meglio cambiare prospettiva su cose che pensavo di sapere (seppur piuttosto superficialmente). Chissà magari queste informazioni potranno tornarmi utili un domani. Grazie, ti auguro una buona continuazione con la tua soluzione contro l'alopecia.
 
  • Mi Piace
Reazioni: M.Felici

M.Felici

Utente
9 Ottobre 2023
22
20
15
Davvero davvero interessante, mi hai aperto gli occhi su un mondo che conosco davvero pochissimo ed è sempre interessante conoscere cose nuove, o meglio cambiare prospettiva su cose che pensavo di sapere (seppur piuttosto superficialmente). Chissà magari queste informazioni potranno tornarmi utili un domani. Grazie, ti auguro una buona continuazione con la tua soluzione contro l'alopecia.
Qualsiasi domanda a disposizione senza problemi. La calvizie è stato per me un fatto devastante. E credo che molti altri siano nelle stesse condizioni. E se non vi sono altre strade che possono portare un risultato non vedo il motivo per cui non si possa indossare una protesi di capelli e se condividere un esperienza può portare a trovare quella serenità nel vedersi come ci si vuole vedere perché no? Come diceva John Wayne " ... ho capelli veri, solo che non sono i miei capelli..." Lui amava scherzarci e non faceva mistero di indossare una protesi.
 
  • Mi Piace
Reazioni: fiv

fiv

Utente
17 Novembre 2017
502
213
265
Qualsiasi domanda a disposizione senza problemi. La calvizie è stato per me un fatto devastante. E credo che molti altri siano nelle stesse condizioni. E se non vi sono altre strade che possono portare un risultato non vedo il motivo per cui non si possa indossare una protesi di capelli e se condividere un esperienza può portare a trovare quella serenità nel vedersi come ci si vuole vedere perché no? Come diceva John Wayne " ... ho capelli veri, solo che non sono i miei capelli..." Lui amava scherzarci e non faceva mistero di indossare una protesi.
io per ora ho raggiunto la stabilità con fina ma utilizzo le microfibre (dove comunque ci perdo tempo tra lavaggi e applicazioni quasi giornalieri o uno si e uno no) per acconciature decenti e nel frontale comunque devo stare attento a non alzare troppo altrimenti si notano, un domani l'obbiettivo sarebbe fare un trapianto e raggiungere così una situazione stabile senza dover più usare le fibre, ma se per caso il trapianto andasse male o un giorno non volessi più usare le cure questa rimane per me un altra ipotesi che potrei prendere in considerazione, ma solo per come l'hai elencata, in relazione ai costi e al poter fare tutto da soli (non mi piace l'idea e non andrei mai regolarmente in un centro). Per me dire di avere la protesi non sarebbe un problema, come ora non nascondo di curarmi o di usare le fibre (il fatto che si veda la polvere sulla cute è una cosa che non piace a me, sembra quasi sporcizia, non per nascondere ed è comunque antiestetico) e non ci vedo nulla di male a fare qualcosa che ti fa star meglio con te stesso e con gli altri, tanto oramai al giorno d'oggi in tantissimi mettono mano ad artifizi per apparire più attranti, le donne (ed anche qualche uomo) si truccano e quindi è comunque qualcosa di artefatto, la protesi per me sarebbe l'equivalente. Spero che questo venga sdoganato sempre di più, così anche chi si fa problemi potrà iniziare ad usarle in modo più naturale in mancanza di alternative, così da vivere in serenità le proprie giornate che ritengo la cosa più importante.
 
  • Mi Piace
Reazioni: M.Felici

M.Felici

Utente
9 Ottobre 2023
22
20
15
io per ora ho raggiunto la stabilità con fina ma utilizzo le microfibre (dove comunque ci perdo tempo tra lavaggi e applicazioni quasi giornalieri o uno si e uno no) per acconciature decenti e nel frontale comunque devo stare attento a non alzare troppo altrimenti si notano, un domani l'obbiettivo sarebbe fare un trapianto e raggiungere così una situazione stabile senza dover più usare le fibre, ma se per caso il trapianto andasse male o un giorno non volessi più usare le cure questa rimane per me un altra ipotesi che potrei prendere in considerazione, ma solo per come l'hai elencata, in relazione ai costi e al poter fare tutto da soli (non mi piace l'idea e non andrei mai regolarmente in un centro). Per me dire di avere la protesi non sarebbe un problema, come ora non nascondo di curarmi o di usare le fibre (il fatto che si veda la polvere sulla cute è una cosa che non piace a me, sembra quasi sporcizia, non per nascondere ed è comunque antiestetico) e non ci vedo nulla di male a fare qualcosa che ti fa star meglio con te stesso e con gli altri, tanto oramai al giorno d'oggi in tantissimi mettono mano ad artifizi per apparire più attranti, le donne (ed anche qualche uomo) si truccano e quindi è comunque qualcosa di artefatto, la protesi per me sarebbe l'equivalente. Spero che questo venga sdoganato sempre di più, così anche chi si fa problemi potrà iniziare ad usarle in modo più naturale in mancanza di alternative, così da vivere in serenità le proprie giornate che ritengo la cosa più importante.
Il problema è più "nostro" che degli altri. Purtroppo la protesi capillare è vista ancora come il "gatto morto in testa", reduce dalle scene comiche dei film e dei pregiudizi. Ma in realtà le cose sono fortemente, e fortunatamente, cambiate. Oggi nessuno ha problemi a mettere una capsula ad un dente, però ci facciamo mille problemi per una protesi capillare. Questa paura del "giudizio" degli altri lo ho avuto anche io. La prima protesi l'ho tenuta un mese in un cassetto prima di indossarla. Poi il tempo mi ha fatto capire che il problema era il mio e non degli altri. Infatti agli altri non frega niente di guardarmi in testa. Le persone mi guardano per chi sono nella mia interezza e nessuno mai ha capito che indosso la protesi. Nessuna delle mie partner ha mai fatto caso ai "miei" capelli. Durante i rapporti più volte mi hanno preso la testa tra le mani, più volte abbiamo frequentato insieme SPA, saune, piscine e e mai ho avuto problemi. Ti assicuro che ero molto più ridicolo con le microfibre, soprattutto negli ultimi tempi. Per tenerle ferme e per avere uno style decente ci voleva lacca a gogo e per quanto bravo ero diventato comunque il problema era molto più evidente. Pensa a passare la notte "ospite" di una partner e poi lasciare le proprie "tracce" sul cuscino, o sentire i capelli "strani" tra le mani. Le microfibre vanno bene per piccoli diradamenti, ma poi una soluzione va trovata. Non è però la soluzione per tutti. Ognuno reagisce in modo diverso ed è giusto che ognuno segua la strada che più lo rende più sereno. Una cosa ci tengo però a dirla. Le microfibre sono molto, ma molto, più artefatte di una protesi. Ripeto, nessuno sa che la indosso e ti assicuro che io vedo tante ma tante persone, mentre le fibre alla fine si vedevano eccome.
 
  • Mi Piace
Reazioni: fiv

kiske 202

Utente
18 Ottobre 2011
2,228
1,211
615
Ciao e grazie per la condivisione ,mi permetto di darti un consiglio (ovviamente chi non è del campo quasi certamente non si accorgerà di nulla,ma per chi si intende un filo di protesi o segue problematiche in tal senso puoi risultare abbastanza sgamabile ...io sono molto schietto e vista la tua partecipazione utilissima e disinteressata vorrei provare a rendermi utile ,perchè credimi puoi riuscire molto più naturale di quanto tu possa immaginare ,sempre col fai da te,ma con piccole accortezze quali sfoltire un filo il front andando poi a portare front scoperto con l'aiuto di cera se ti gusta,altrimenti lasciando il capello mosso/cadente un minimo di sfoltimento eviterebbe l'effetto appoggiato della prima foto
Non so se hai mai guardato i casi su salusmaster protesi ,ma tra tutti vi è un ragazzo che sbalordiva per i suoi risultati ultranaturali da invidia ...ha postato video,foto e metodi di applicazione /sfoltimento etc ,anche in piscina a capello bagnato e credimi è praticamente impeccabile...in caso possa interessare il suo metodo ti posto il nick magari in pvt ....comunque quì uno dei suoi front
 

Allegati

  • Screenshot_20231011-233455_Google.jpg
    Screenshot_20231011-233455_Google.jpg
    95.9 KB · Vista: 78

kiske 202

Utente
18 Ottobre 2011
2,228
1,211
615
Se è vero che cruise è portatore ormai tra i big three della chioma rimangono Clooney (che però bola assicura doppio ht su tempie/hl ) e Pitt che per forza di cose DEVE!! essere naturale,altrimenti farsi problemi di capelli non avrebbe più alcun senso....sai le risate se si scoprisse fosse portatore ?non lo è xchè non lo si è mai visto con problemi, ma non sarebbe l'unico ad aver agito prima che si potesse anche solo supporre un diradamento