fina e duta insieme

enjoy

Utente
15 Settembre 2008
1,223
8
415
Ho letto la discussione sulla combinazione duta-fina per migliorare l'efficacia...La mia domanda è la seguente, qualcuno ha provato ad associare (alternando) l'assunzione di duta con il saw palmetto?
 

michael

Utente
31 Agosto 2008
123
2
165
Ho letto la discussione sulla combinazione duta-fina per migliorare l'efficacia...La mia domanda è la seguente, qualcuno ha provato ad associare (alternando) l'assunzione di duta con il saw palmetto?
Di solito si parte con finasteride e duta la si associa o la si prende in sostituzione di fina solo quando non si hanno più risultati. Associare il saw plametto a duta senza prima passare da fina non ha molto senso e non ho sentito altri a farlo.
 

enjoy

Utente
15 Settembre 2008
1,223
8
415
Ciao michael, per questo chiedevo, nel caso qualcuno avesse provato quest'altra alternanza. Su quale base dici che non avrebbe senso?
 

michael

Utente
31 Agosto 2008
123
2
165
Ciao michael, per questo chiedevo, nel caso qualcuno avesse provato quest'altra alternanza. Su quale base dici che non avrebbe senso?
Perché Serenoa è un inibitore naturale molto più blando della finasteride, quindi associare dutasteride che è l'inibitore del dht più potente con serenoa senza passare da finasteride non lo trovo molto sensato, nel senso che non aggiungerebbe tanto di più. A meno che non assumi bassi dosaggi di duta ed aggiungi serenoa tutti i giorni però dovresti chiedere ai più esperti, ma personalmente se hai paura dei sides e non stai assumendo ne finsteride ne dutasteride per prima cosa passerei a finasteride e dutasteride la tieni come ultima spiaggia in associazione o da sola.
 

enjoy

Utente
15 Settembre 2008
1,223
8
415
...A meno che non assumi bassi dosaggi di duta ed aggiungi serenoa tutti i giorni però dovresti chiedere ai più esperti, ma personalmente se hai paura dei sides e non stai assumendo ne finsteride ne dutasteride per prima cosa passerei a finasteride e dutasteride la tieni come ultima spiaggia in associazione o da sola.
L'idea sarebbe proprio quella, come ultima spiaggia, se nei 6 mesi di utilizzo del trinov i risultati saranno inconsistenti, vorrei tentare duta assumendola una volta alla settimana, continuando ad assumere come già faccio nel resto degli altri giorni il saw palmetto. A proposito a te come sta andando?
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
794
16
265
40
COMO
Non capisco perchè passare da soli naturali cioè serenoa a duta che è la più potente che esista, una via di mezzo cioè fina no?
 

michael

Utente
31 Agosto 2008
123
2
165
Non so se mi avevi già seguito nella sezione dutasteride e nella mia cartella personale. A settembre dello scorso anno verificai un forte effluvio con centinaia di capelli persi al giorno ed un diradamento sempre più evidente, così ad ottobre decisi di sospendere finasteride ed utilizzare solo dutasteride a giorni alterni. Questo fino a fine dicembre quando l'effluvio continuava. Allora in base ai vari forum letti (non solo italiani, ma anche in lingua spagnola ed inglese) decisi di fare la combo fina-duta, rimprendendo fina e aggiungendo 2-3 pastiglie di dutasteride alla settimana. Nel frattempo, una settimana dopo, l'8 gennaio, facevo le analisi del sangue ed ormonali e risultava un dht molto elevato, quasi 700 su 900 (tutto pubblicato nella mia cartella clinica). Aprì un thread dedicato ma poi il forum cambiò e persi la discussione. Adesso con la combo la caduta sembra ridotta, però ancora me ne cadono un numero apprezzabile (100-150 al giorno) e molti di questi fini e miniaturizzati con un diradamento su tutto il crown. L'altro mese mi sono tagliato i capelli molto corti e messo le foto per valutare la situazione che è risultata abbastanza peggiorata. Continuo fiducioso nella speranza che la caduta si riduca ulteriormente e tra un paio di mesi ripeterò le foto con una lunghezza e condizioni di luce quanto più simili a quelle di gennaio per fare ulteriori valutazioni, oltre a ripetere gli esami ormonali per controllare il livello di dht. Per quanto riguarda sides non registro assolutamente nulla, se non sperma più liquido (ma lo stesso con finasteride). A livello di libido assolutamente nella norma. Non so la tua situazione, ma se non è grave e non hai mai utilizzato finasteride, un'opportunità prima di passare a dutasteride anche a dosaggi ridotti gliela darei. Magari sei un buon risponditore, soprattutto se la tua alopecia non è aggressiva, e riesci a mantenere per un paio di anni. Mentre la combo fina-duta o adirittura solo duta ad alti dosaggi la terrei nelle condizioni più disperate se la situazione peggiora in futuro. Saw palmetto non l'ho mai utilizzato ma so che viene utilizzato soprattutto per chi non vuole passare a fina-duta e vuole rimanere solo sui naturali. Però se l'alopecia è aggressiva non si può pensare di mantenere solo con questi. E dopo molti anni di utilizzo anche solo con finasteride-minoxidil non si riesce a mantenere.
 

enjoy

Utente
15 Settembre 2008
1,223
8
415
Ho assunto in passato fina per circa tre anni, di cui 2 consecutivi, poi ho dovuto sospendere e passare al saw palmetto e fina topica con antiandrogeni (vedi firma) Diciamo che dopo un periodo di stabilità, ho ripreso a peggiorare, sopratutto in questo ultimo in cui sono peggiorato talmente tanto da esser passato da un Norwood 3 a un 4-5...quindi una situazione molto compromessa in un tempo brevissimo. Da due mesi utilizzo il trinov e per adesso non noto ancora nulla a parte dei vellus inscuriti (cresceranno?) . Perciò direi che l'ultima spiaggia sarebbe proprio la duta
 

michael

Utente
31 Agosto 2008
123
2
165
Da quello che so finasteride topica non ha gli stessi risultati di finasteride presa per via sistemica. Se sei peggiorato come è successo a me in questi ultimi mesi, l'unica cosa che puoi fare è potenziare la cura. Prendere fina per 2-3 anni non consecutivi non ha senso per poi passare a riduttori del dht naturale, è ovvio che se hai alopecia aggressiva le cose andranno a peggiorare. Io ho letto praticamente di tutto sulla dutasteride, e molti utenti lamentavano Meno sides rispetto alla finasteride mentre altri la dovevano sospendere per i sides, ma assumevano anche dosi da cavallo. Il mio consiglio come ti ho detto è di integrare con finasteride magari aggiungendo dutasteride a basso dosaggio, oppure se finasteride non la vuoi prendere allora potresti provare dutasteride a dosaggi ridotti. Sulla carta una compressa di dutasteride alla settimana dovrebbe ridurre più dht della finasteride presa tutti i giorni. Questo sulla carta, però a volte le cose stanno diversamente da soggetto a soggetto. Ad ogni modo dovresti farti seguire dal tuo medico, oppure assumi le posologie sotto la tua responsabilità come sto facendo anche io con me stesso (dopo comunque aver fatto visita dal medico).