@Sara

Moderatore
Staff
6 Marzo 2020
49
11
15
DHT capelli: riepilogando
In un recente articolo, abbiamo visto che i anche i più potenti farmaci anti-dht non riducono a zero il DHT (diidrotestosterone) presente nei follicoli dei capelli. Il DHT è l’ormone androgeno più attivo nel processo della calvizie comune. Per ridurre il DHT alto, si utilizzano sostanze che si legano al posto del testosterone agli enzimi 5 alfa reduttasi. Infatti, esso può essere prodotto per altri percorsi che vedono coinvolti altri steroidi e altri enzimi.
DHT ormone: follicoli e prostata
Quello che è un problema di tipo estetico, quando riguarda i capelli, diventa un problema serio quando gli stessi meccanismi si verificano nel tumore alla prostata resistente alla deprivazione degli androgeni. Per contrastare questo fenomeno...
Continua a leggere...
 
Ultima modifica:

michael

Utente
31 Agosto 2008
433
63
265
Per bloccare quasi tutto il dht, almeno a livello dello scalpo con gli anti dht, servirebbero almeno 5 mg di dutasteride die, quindi 10 pastiglie di dutasteride al giorno, posologia ovviamente sconsigliata da chiunque. Con una posologia normale di 0,5 mg di dutasteride die, il dht bloccato a livello dello scalpo è del 70% circa, secondo gli studi, ma secondo me molto ma molto ottimistica come percentuale di riduzione, dato che nella realtà, analisi alla mano, il dht ridotto è sempre minore. Ovvio che, chi è destinato a rimanere "pelato" il 30-40% del dht rimanente sullo scalpo è più che sufficiente a far progredire il processo di miniaturizzazione, magari più lentamente, ma difficilmente a bloccarlo.
 
  • Mi Piace
Reazioni: Max1989

kibith3

Utente
26 Giugno 2019
136
8
165
bg
Di base occorre chiaramente abbassare il DHT circolante, poi se quello che rimane si rende "innocuo" per lo scalpo tramite sostanze (ad esempio) come il clascoterone, significherebbe che il CB non sarà la finasteride del futuro, ma affiancherà la finasteride, per un lavoro sinergico.

Se non ho capito male il clascoterone ha più o meno la stessa funzione dello spironolattone, ma più potente, giusto?

Immagino che abiraterone o galeterone, al di là dei potenziali effetti, non saranno alla portata del grande pubblico, almeno a breve.

Domanda: se la teoria giusta (per la ricrescita) fosse quella degli estrogeni, il 17-alfa-estradiolo potrebbe essere utile o ha "solo" l'utilità di colpire la 5 alfa reduttasi?

Se invece la teoria corretta fosse quella di abbassare anche il testosterone, la vedo dura per i maschietti o per coloro che vogliono rimanere tali!
 
Ultima modifica:

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,885
641
2,015
Milano
Per bloccare quasi tutto il dht, almeno a livello dello scalpo con gli anti dht, servirebbero almeno 5 mg di dutasteride die, quindi 10 pastiglie di dutasteride al giorno, posologia ovviamente sconsigliata da chiunque. Con una posologia normale di 0,5 mg di dutasteride die, il dht bloccato a livello dello scalpo è del 70% circa, secondo gli studi, ma secondo me molto ma molto ottimistica come percentuale di riduzione, dato che nella realtà, analisi alla mano, il dht ridotto è sempre minore. Ovvio che, chi è destinato a rimanere "pelato" il 30-40% del dht rimanente sullo scalpo è più che sufficiente a far progredire il processo di miniaturizzazione, magari più lentamente, ma difficilmente a bloccarlo.
Mi sa che gli ultimi due articoli (questo compreso) in merito non te li sei letti. Stiamo seguendo altri percorsi.

Kibith3, ho scritto in tempi record il seguito dell'articolo pubblicato lunedì su tuo incitamento, ma mi sa che anche tu l'hai letto velocemente, altrimenti anziché chiedermi di CB, abiraterone e galeterone, parleresti del ketoconazolo, che non ha problemi di prezzo e reperibilità e agisce come questi ultimi due farmaci.

Per me il 17 alfa è piuttosto blando pur avendo più di un'azione, in realtà non è nemmeno inattivo come si dice, è debole, infatti fa qualcosa di più aumentando i dosaggi, ma per molti può bastare al classico 0,025%.

Ho precisato che è il "testosterone locale" che va abbassato, quindi per i maschi c'è speranza.

Ciao

MA .- r l i n
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,885
641
2,015
Milano
Sì qualcosa del genere va provato su chi non è proprio entusiasta dei risultati di fina (e minox). Ai tempi il keto lo hanno provato in molti anche in lozione non so però quanti abbiano resistito per mesi e quanti prendessero fina senza grossi risultati. La sensazione è che molti abbiano usato più che altro lo shampoo (che pure qualcosa fa) e molti keto con minox che non sono esattamente sinergici. Peraltro quelli che hanno avuto risultati con fina (con o senza minox) difficilmente possono averne avuto risultati migliori di molto con keto in lozione.

Ciao

MA - r l i n
 

badhabiz

Utente
1 Marzo 2010
117
14
165
buonasera marlin,
pensi che il ketoconazolo abbia un razionale se assunto senza finasteride? magari in lozione con zinco solfato e b6 o con cetirizina visto che non è esattamente sinergico con minox?
 

ilovethesun

Utente
2 Giugno 2008
199
34
165
Firenze
Io ormai sono due anni che cel'ho in lozione all'1%.
Qualsiasi forma di prurito ormai è solo un ricordo, così come le scagliette di forfora che avevo prima.
 

Jpgr

Utente
24 Febbraio 2020
304
60
265
Roma
Ma per avere gli effetti benevoli del ketoconazolo sull'AGA basta usare uno shampoo tipo nizoral o triatop magari 1 volta a settimana (se non si ha dermatite), o serve applicarlo topicamente tramite lozione ?
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: Max1989

Greg32

Utente
17 Febbraio 2020
251
26
265
Palermo
Mi sa che gli ultimi due articoli (questo compreso) in merito non te li sei letti. Stiamo seguendo altri percorsi.

Kibith3, ho scritto in tempi record il seguito dell'articolo pubblicato lunedì su tuo incitamento, ma mi sa che anche tu l'hai letto velocemente, altrimenti anziché chiedermi di CB, abiraterone e galeterone, parleresti del ketoconazolo, che non ha problemi di prezzo e reperibilità e agisce come questi ultimi due farmaci.

Per me il 17 alfa è piuttosto blando pur avendo più di un'azione, in realtà non è nemmeno inattivo come si dice, è debole, infatti fa qualcosa di più aumentando i dosaggi, ma per molti può bastare al classico 0,025%.

Ho precisato che è il "testosterone locale" che va abbassato, quindi per i maschi c'è speranza.

Ciao

MA .- r l i n
Marlin per il Keto ti riferisci alla forma topica o orale quando parli della disponibilità?
Perché quella orale non è più disponibile o mi sbaglio??
@marlin
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,885
641
2,015
Milano
buonasera marlin,
pensi che il ketoconazolo abbia un razionale se assunto senza finasteride? magari in lozione con zinco solfato e b6 o con cetirizina visto che non è esattamente sinergico con minox?
Penso che abbia un razionale se si usano gli anti-dht e questi non funzionano. Certo, se uno usa serenoa, può provare i farmaci, poi se non funzionano nemmeno questi dovrebbe abbinare il keto (anche in caso di uso topico o simile, penso a duta con mesoterapia). Lo zix (zinco+b6) e il superzix (zix con acido azelaico) per me sono meno efficaci di fina topica, mentre la cetirizina dovrebbe indirettamente lavorare sul recettore degli androgeni abbassando la PGD2, ma non so con quanta efficacia (anche se la sto provando allo 0,1%).

Lo studio che aveva lanciato il ketoconazolo lozione lo utilizzava al 2%, come lo shampoo che però non ha lo stesso effetto, a meno che uno non si risciacqui i capelli, ma un effetto comunque lo ha perché è certo che fortifica i capelli a molti. La mia ipotesi è che chi ha risultati con gli anti-dht di qualsiasi tipo (naturali, farmaci, orali, topici) non abbia grossi benefici dall'uso del ketoconazolo, ma una prova la può fare, magari scopre margini di miglioramento.

Per intenderci, a un Finnikola il keto non dovrebbe servire più di tanto.

Ciao

MA - r l i n
 
  • Mi Piace
Reazioni: badhabiz

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,885
641
2,015
Milano
Marlin per il Keto ti riferisci alla forma topica o orale quando parli della disponibilità?
Perché quella orale non è più disponibile o mi sbaglio??
@marlin
Sempre alla forma topica, solo che esiste lo shampoo e la crema al 2% e poi lo si può mettere in lozione galenica. L'orale da diversi problemi e lo si è sempre evitato per la calvizie.

Ciao

MA - r l i n
 

Greg32

Utente
17 Febbraio 2020
251
26
265
Palermo
Ma è per caso ancora esistente nelle farmacie italiane la forma orale che tu sappia??
Avevo letto di gente che la usava nel 2011 ma ora pensavo fosse andata fuori produzione
 

Jpgr

Utente
24 Febbraio 2020
304
60
265
Roma
Marlin un ultima domanda, il Nizoral o il Triatop possono essere usati in maniera continuata anche una volta risolta la dermatite seborroica? Ho visto che nei forum esteri viene usato in maniera fissa, magari una volta a settimana
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,885
641
2,015
Milano
Sì possono essere usati in modo continuo, per questo il keto è uno dei "Big Three" insieme a minox e fina.

Ciao

MA - r l i n
 

Greg32

Utente
17 Febbraio 2020
251
26
265
Palermo
Marlin ti posso chiedere una curiosità pure io(o chiunque sappia rispondere è il benvenuto)?
Il Seti “elimina” la PGD2 dannosa per i capelli
e in teoria sarebbe ad assunzione orale;
si è provato il diclofenac che elimina tulle le Pg,anche quelle positive tipo PGE,e si sono avuti dei risultati,quindi forse la PGE non è proprio così fondamentale per la ricrescita.
Ma come mai non si usa allora la cetrizina,che mi pare sconsigliassi?In teoria ha le stesse proprietà sulle PG,no?
@marlin