Stefan20

Utente
17 Febbraio 2020
238
24
165
Bologna
Mi riferivo alla Cetrizina sistematica..ho visto un video di una conferenza con un tricologo italiano(A.Rossi mi pare)in qui ha trattato un bambino che soffriva di tricodistrofia con la cetrizina dicendo che era utile ai non risponditori di minoxidil..ora posto il link
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,582
542
2,015
Milano
Interessante, comunque non andrei ad avventurarmi su cose da prendere oralmente, quando c'è poi la possibilità di usarle topicamente. Quella non è aga, inoltre non si sa se il minox in questione è quello topico o quello sistemico.

Ciao

MA - r l i n
 

Stefan20

Utente
17 Febbraio 2020
238
24
165
Bologna
Secondo me con la frase “non perché avevano bisogno di un antistaminico” fa in qualche modo capire per uso sistematico perché per uso topico non funge da antistaminico.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,582
542
2,015
Milano
Io chiedevo se non aveva funzionato sul bambino il minox topico o sistemico, non la cetirizina che per l'aga resta assolutamente quella topica.

Ciao

MA - r l i n
 

Stefan20

Utente
17 Febbraio 2020
238
24
165
Bologna
Ah credo topico,il minox sistematico per un bambino sarebbe rischioso solo per risolvere il problema dei capelli.
Ma anche la cetirizina,come nel caso del minox,risulterebbe più efficace(per quanto riguarda solo i capelli)orale che topica?
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,582
542
2,015
Milano
Potrebbe rivelarsi più efficace per os anche la cetirizina, diciamo che comunque è l'assunzione normale di questo farmaco.

Ciao

MA - r l i n
 
  • Mi Piace
Reazioni: Stefan20

michael

Utente
31 Agosto 2008
428
63
265
Di base occorre chiaramente abbassare il DHT circolante, poi se quello che rimane si rende "innocuo" per lo scalpo tramite sostanze (ad esempio) come il clascoterone, significherebbe che il CB non sarà la finasteride del futuro, ma affiancherà la finasteride, per un lavoro sinergico.

Se non ho capito male il clascoterone ha più o meno la stessa funzione dello spironolattone, ma più potente, giusto?

Immagino che abiraterone o galeterone, al di là dei potenziali effetti, non saranno alla portata del grande pubblico, almeno a breve.

Domanda: se la teoria giusta (per la ricrescita) fosse quella degli estrogeni, il 17-alfa-estradiolo potrebbe essere utile o ha "solo" l'utilità di colpire la 5 alfa reduttasi?

Se invece la teoria corretta fosse quella di abbassare anche il testosterone, la vedo dura per i maschietti o per coloro che vogliono rimanere tali!
Considera che qui sul forum c'è gente estremamente paurosa che già dopo un giorno di assunzione di finasteride lamenta tutti i sides anche rarissimi presenti sul bugiardino quindi immaginati nel convincerli ad assumere tutte queste sostanze. 😄
 
  • Mi Piace
Reazioni: proxy

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,582
542
2,015
Milano
Comunque il ketoconazolo ha lo stesso tipo di attività di questi farmaci più innovativi che sono più potenti, ossia ne serve meno per avere l'effetto del keto, ma il keto non ha problemi di quantità e costi essendo appunto una vecchia molecola di uso ormai comune.

Ciao

MA - r l i n
 

Vayne

Utente
19 Marzo 2020
88
13
65
Milano
Comunque il ketoconazolo ha lo stesso tipo di attività di questi farmaci più innovativi che sono più potenti, ossia ne serve meno per avere l'effetto del keto, ma il keto non ha problemi di quantità e costi essendo appunto una vecchia molecola di uso ormai comune.

Ciao

MA - r l i n
Quindi cosa prevedi in futuro?
 

black

Utente
17 Luglio 2003
229
10
165
Comunque il ketoconazolo ha lo stesso tipo di attività di questi farmaci più innovativi che sono più potenti, ossia ne serve meno per avere l'effetto del keto, ma il keto non ha problemi di quantità e costi essendo appunto una vecchia molecola di uso ormai comune.

Ciao

MA - r l i n
Ho visto che jonny vende lozioni al keto al 2%, avrebbe quindi un senso utilizzarle o meglio orientarsi sullo shampoo?
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,582
542
2,015
Milano
Per me ha un senso utilizzare ketoconazolo se non funzionano gli anti-dht o funzionano poco. Capisco che è relativo questo giudizio, anche perché gli anti-dht dovrebbero perlopiù stabilizzare, comunque una prova con il keto la si può fare se si prendono anti-dht, però non può essere una prova di qualche settimana, ma di qualche mese.

Per il futuro non prevedo nulla, queste conclusioni le ho tirate fuori io da degli studi non collegati tra loro e da alcune testimonianze passate del forum.

Tuttavia la "linea" che sto seguendo da un annetto è quella della rivalutazione delle cure di cui disponiamo e anche questa riscoperta del keto va in questo senso.
Ossia anziché aspettare cure sempre nuove e avveniristiche bisognerebbe migliorare quelle che abbiamo proprio perché c'è disparità nell'efficacia tra i diversi soggetti che si curano. Quindi per prima cosa, seguendo un discorso logico, ci sarebbe da rendere le cure efficaci per tutti, prima di trovarne di nuove e pertanto vanno studiate le differenze tra chi ha risultati e chi no per vedere se si può colmare la differenza tra i due gruppi.

Ciao

MA - r l i n
 

black

Utente
17 Luglio 2003
229
10
165
Per me ha un senso utilizzare ketoconazolo se non funzionano gli anti-dht o funzionano poco. Capisco che è relativo questo giudizio, anche perché gli anti-dht dovrebbero perlopiù stabilizzare, comunque una prova con il keto la si può fare se si prendono anti-dht, però non può essere una prova di qualche settimana, ma di qualche mese.

Per il futuro non prevedo nulla, queste conclusioni le ho tirate fuori io da degli studi non collegati tra loro e da alcune testimonianze passate del forum.

Tuttavia la "linea" che sto seguendo da un annetto è quella della rivalutazione delle cure di cui disponiamo e anche questa riscoperta del keto va in questo senso.
Ossia anziché aspettare cure sempre nuove e avveniristiche bisognerebbe migliorare quelle che abbiamo proprio perché c'è disparità nell'efficacia tra i diversi soggetti che si curano. Quindi per prima cosa, seguendo un discorso logico, ci sarebbe da rendere le cure efficaci per tutti, prima di trovarne di nuove e pertanto vanno studiate le differenze tra chi ha risultati e chi no per vedere se si può colmare la differenza tra i due gruppi.

Ciao

MA - r l i n
E se non si prendono anti-dht? Ha un senso provare lo stesso?
 

kibith3

Utente
26 Giugno 2019
107
7
165
bg
E se non si prendono anti-dht? Ha un senso provare lo stesso?
Dipende certamente da quanta azione ha il percorso secondario rispetto al percorso principale.
Ma, con un paragone idraulico, se hai due perdite, una con un buco grande (5-alfa-reduttasi) ed una con un buco piccolo (percorso secondario), con il keto puoi chiudere il buco "piccolo", ma senza anti dht classici il buco grande rimane attivo.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,582
542
2,015
Milano
Esatto kibith3, non sappiamo come siamo fatti "dentro" (se non facciamo analisi del DNA apposite) quindi solo provando possiamo dedurre cosa funziona o non funziona per noi. In quello studio con il keto su sei persone, due hanno avuto grandi risultati, una ha avuto qualche risultato e altre tre non hanno avuto grandi risultati. Probabile che il percorso alternativo di chi ha avuto grandi risultati fosse appunto importante nella produzione del DHT nei follicoli dei capelli.

La prova si può sempre fare con il keto topico che non è un prodotto rischioso, bisogna però essere costanti per alcuni mesi, altrimenti non si saprà mai se i percorsi alternativi possono fare qualche differenza nel proprio caso.

Ciao

MA - r l i n
 

Lucio83

Utente
18 Giugno 2020
25
5
15
Esatto kibith3, non sappiamo come siamo fatti "dentro" (se non facciamo analisi del DNA apposite) quindi solo provando possiamo dedurre cosa funziona o non funziona per noi. In quello studio con il keto su sei persone, due hanno avuto grandi risultati, una ha avuto qualche risultato e altre tre non hanno avuto grandi risultati. Probabile che il percorso alternativo di chi ha avuto grandi risultati fosse appunto importante nella produzione del DHT nei follicoli dei capelli.

La prova si può sempre fare con il keto topico che non è un prodotto rischioso, bisogna però essere costanti per alcuni mesi, altrimenti non si saprà mai se i percorsi alternativi possono fare qualche differenza nel proprio caso.

Ciao

MA - r l i n
Marlin il keto topico si può fare insieme nello stesso galenico del minoxidil oppure una lozione a parte senza mischiarlo col minox?
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
28,582
542
2,015
Milano
Non ricordo, ma mi sembra che venisse aggiunto nella lozione con tutto il resto. Di sicuro la farmacia se c'è una controindicazione te lo dice.

Ciao

MA - r l i n
 
  • Mi Piace
Reazioni: Lucio83

black

Utente
17 Luglio 2003
229
10
165
Marlin se volessi provare va bene anche Nizoral crema? O meglio una lozione? Potresti indicarmene qualcuna?
 

enjoy

Utente
15 Settembre 2008
1,272
18
415
Per me ha un senso utilizzare ketoconazolo se non funzionano gli anti-dht o funzionano poco. Capisco che è relativo questo giudizio, anche perché gli anti-dht dovrebbero perlopiù stabilizzare, comunque una prova con il keto la si può fare se si prendono anti-dht, però non può essere una prova di qualche settimana, ma di qualche mese.

Per il futuro non prevedo nulla, queste conclusioni le ho tirate fuori io da degli studi non collegati tra loro e da alcune testimonianze passate del forum.

Tuttavia la "linea" che sto seguendo da un annetto è quella della rivalutazione delle cure di cui disponiamo e anche questa riscoperta del keto va in questo senso.
Ossia anziché aspettare cure sempre nuove e avveniristiche bisognerebbe migliorare quelle che abbiamo proprio perché c'è disparità nell'efficacia tra i diversi soggetti che si curano. Quindi per prima cosa, seguendo un discorso logico, ci sarebbe da rendere le cure efficaci per tutti, prima di trovarne di nuove e pertanto vanno studiate le differenze tra chi ha risultati e chi no per vedere se si può colmare la differenza tra i due gruppi.

Ciao

MA - r l i n
Ciao Marlin, io mi trovo proprio in questa situazione mi curo da anni ormai costantemente, assumo anti DHT orali ( saw palmetto e da quando è uscito il vostro DHT blocker+fillanto, da 6 mesi duta una volta a settimana) più lozione al minox 5% fina al 0.1% e acido retinoico 0.01% ma sembra che su di me non abbiano effetto, continuo il peggioramanto, neanche l'inserimento della duta sembra che abbia portato grandi migliorie, forse si è solo rallentato il peggiormanto (ormai sto andando a nw 5). Perciò dopo aver letto il tuo interessante articolo vorrei inserire il keto...peccato che ho appena acquistato una nuova lozione dalla farmacia, perciò la inserirò al prossimo giro, perciò nel frattempo vorrei provare a mettere la crema al 2%. Secondo te la posso mettere tutti i giorni? se sì dopo quanto tempo dopo la mia lozione? Posso usare anche in concommittanza dell'uso della crema lo shampoo nizoral per il lavaggio al mattino il giorno dopo?