Le piante comuni di canapa che vendono le aziende di semi fino a qualche anno fa contenavo alti livelli di thc e quasi nulla di cbd.
Da qualche anno è iniziata la moda" del cbd per chi non voleva l'effetto psicotropo dato dal thc.
In natura non esistono molte varietà con alti livelli di cbd,adesso è l'uomo che le crea partendo da quelle poche specie ricche di cbd.
La cannabis contenente cbd è considerata medica,il thc è presente sia nella specie sative che in quelle indiche,la differenza fra sativa e indica sono appunto gli effetti,energici sociali creativi nella sativa,estreamamente rilassanti tanto da portare al sonno le indiche.
Conosco una persona che ne fuma moltissima e l'ultima volta che lho visto si era diradato e lui stesso mi ha detto che secondo lui il problema era questo.
Cmq il cbd è un altro cannabinolo dei tanti presenti nella cannabis e a differenza del thc dicono sia neuroprotettivo,esistono varietà create dall'uomo pure cbd.
Ti sba
 
Scusa ma cosa stai dicendo?io tuo amico ha perso i capelli perché fumava canne Ad alto thc?ma io davvero nn so come si fa nel 2021 a sparare certe bombe ...vai in Marocco india Jamaica California Messico Colombia dove il consumo e molto più alto di qui e dimmi se vedi persone senza capelli ?ma che lo leggi a fare questi forum?i baba Indiani fumano dalla mattina alla sera mangiano e hanno i rasta fino a i piedi vegliatevi siamo oramai nel 2021ed in Asia siamo già 200anni avanti
 

Andrea_26

Utente
23 Gennaio 2021
29
3
15
Secondo lui,probabilmente prende anche qualche psicofarmaco e adesso che mi ci fai pensare in effetti non è possibile ma cmq quì non si parla di thc e della cannabis ricca di thc che anche i jamaicani si fumano adesso grazie all'ibridazione moderna ma di cbd che è un cannabinolo quasi opposto.
 
Secondo lui,probabilmente prende anche qualche psicofarmaco e adesso che mi ci fai pensare in effetti non è possibile ma cmq quì non si parla di thc e della cannabis ricca di thc che anche i jamaicani si fumano adesso grazie all'ibridazione moderna ma di cbd che è un cannabinolo quasi opposto.
Dammi retta pensa prima di parlare.. secondo come fai a sapere quanta quantità contiene ogni singola canna che fumi ...vai a vedere i video di franco Casalone e informati bene che ora nel 2021l ignoranza e facilmente combattibile dato che abbiamo più mezzi per informarci
 
  • Haha
Reazioni: Andrea_26

Andrea_26

Utente
23 Gennaio 2021
29
3
15
Studi scientifici hanno dimostrato che la perdita dei capelli può essere dovuta a stress causato dall'ansia. Sfortunatamente la perdita dei capelli può portare ancora più ansia e stress in una persona, rischiando così di causare un circolo vizioso.
Pensa tu che in certi soggetti il thc aumenta l'ansia.
 
Studi scientifici hanno dimostrato che la perdita dei capelli può essere dovuta a stress causato dall'ansia. Sfortunatamente la perdita dei capelli può portare ancora più ansia e stress in una persona, rischiando così di causare un circolo vizioso.
Pensa tu che in certi soggetti il thc aumenta l'ansia.
Io nn sono esperto in alopecia ma in thc ci puoi giurare e anche qui ti posso dire che chi fuma ed ha ansia smette quindi l effetto che dici tu dovrebbe sparire con il tempo nn e una spada di Damocle che ti segna a vita..ci sono persone ansiose piene di capelli...ma hanno fatto un forum per far capire alla gente che e una questione di genetica e la gente si alza la mattina e spara la prima bomba che sente dire ... sveglia
 

elduderino

Utente
27 Novembre 2018
733
251
265
Io ho 43 anni fumo quotidianamente almeno 7 canne di hashish o ganja sempre potente da quando ho 18 anni mai saltato un giorno solo durante i viaggi in aereo e se nn assumevo fina e minox addio capelli quindi fumandola vi posso assicurare che nn da l effetto che pensate voi
Anche io qualche anno fa ho fumato praticamente quotidianamente, il frontale si diradava lo stesso. Ora ho smesso perchè mi dava paranoie, ho provato qualche mese fa l'erba legale con CBD >20% ed effetivamente aiuta a prender sonno.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
31,131
1,811
2,015
Milano
Come si vede anche nello studio la canapa sativa, almeno i fiori lì utilizzati non hanno molto THC. È vero che il THC può variare parecchio in tutte le specie di cannabis, ma se come stupefacente si è imposta la specie indica, ossia la marijuana, è perché questa specie garantiva più THC.
Poi come tutte le coltivazioni la canapa è stata selezionata nei millenni perseguendo diversi scopi, non solo alimentari visto che veniva usata anche come materiale.La canapa selvatica probabilmente non ha tutti i cannabimoidi delle specie coltivate ad hoc. Nel secondo studio, quello in corso, per esempio compaiono le due varine che nel primo non erano presenti.

Ciao

MA - r l i n
 
Ultima modifica:

flux

Utente
26 Febbraio 2015
1,192
597
415
in passato ho usato l'olio di CBD al 10%, aggiungevo una goccia in 1ml di lozione (parliamo di qualche mg di cbd per goccia) nada de nada...

Inoltre lo studio è davvero "povero", non c'è nemmeno il gruppo di controllo. Poi non capisco perche non abbiano utilizzato direttamente l'olio di cbd o il cbd isolato?? :unsure:
Polverizzando le cime era chiaro che si sarebbero trovati con una piccola percentuale di THC, che potrebbe inficiare lo studio (sul CBD), o meglio potrebbe essere attivo anche lui nel risultato.

E' cmq Interessante ma occhio ai facili entusiasmi.
 
  • Mi Piace
Reazioni: Tico

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
31,131
1,811
2,015
Milano
Verrebbe quindi da domandarsi perché la legislazione italiana e non solo si preoccupa di limitare il Tch perché la canapa sia legale. Scusa, ma un sito che si chiama "ganja" forse ha interesse a ribaltare questo tipo di normative...

Comunque a livello tecnico posso dire che fumarsi questi attivi è il modo migliore per degradarli e non trattare adeguatamente i follicoli.

Ciao

MA - r l i n
 
Ultima modifica:
  • Haha
Reazioni: andrea23_97

Andrea_26

Utente
23 Gennaio 2021
29
3
15
ma infatti meglio prendere i fiori e metterli in alcol o mescolare l'olio con qualche gel o altri oli se si vogliono usare.
Tico anche io penso che il thc non faccia niente ma mi sembra tu non l'abbia ancora capito(ti ho lanciato questa "frecciatina" solo per farti capire cme possono variare le cose nei soggetti e che cmq non ne sappiamo nulla dei suoi effetti concreti apparte quelli psicotropi,anche se non gli fa perdere potrebbe cmq non aiutarli)
Cmq raga quì si parla di cbd che come ha detto nick è presente maggiormente in quelle chiamate indica varietà originarie dell'hindu kush(catena montuosa asiatica) (Turchia, Afghanistan, Pakistan)
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
31,131
1,811
2,015
Milano
Se avete letto lo studio i ricercatori si propongono di testare altri cannabimoidi, sinora non lo hanno fatto col solo THC ad alte dosi, forse proprio perché ha dietro degli studi in cui non fa crescere "Hair" che sta per peli, ma anche per capelli.

Ciao

MA - r l i n
 

flux

Utente
26 Febbraio 2015
1,192
597
415
Il THC in diversi studi ha dimostrato una qualche attività antiandrogenica, soprattutto negli utilizzatori abituali, se ritrovo qualcosa posto.
Il DHT è responsabile della peluria, quindi non far crescere "hair" potrebbe indicare inibizione dello stesso, quindi benefici per la chioma.
Vado a cercare gli studi piu tardi.
 

Andrea_26

Utente
23 Gennaio 2021
29
3
15
Il thc non fa niente ho un amico cn aga che fuma da anni e si e stra stempiato e in generale a meno capelli.
L'unica cosa che conta quì e il cbd che e anche antinfiammatorio e magari gli altri cannabinoidi.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
31,131
1,811
2,015
Milano
Infatti io ho presente uno studio in cui un cannabinoide inibisce l'"Hair growth", ma non ricordo se era sui soliti topi o sull'uomo. Ora qui con lo smartphone mi è più difficile reperirlo e linkarlo.

Ciao

MA - r l i n
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
31,131
1,811
2,015
Milano

Follicoli umani dello scalpo...

Ciao

MA - r l i n
 

flux

Utente
26 Febbraio 2015
1,192
597
415





....e non ultimo questo, che sembra in contraddizione, ma inibendo 5ar per esempio testo sale..


interessante, sull' interazione recettoriale:


mi fermo qui, ce ne sono molti altri, perlomeno qualche dubbio me lo porrei.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
31,131
1,811
2,015
Milano
E' sempre questione di misura, quale attività è prevalente? La maggior parte degli attivi ha più di un'attività, alcune anche opposte tra loro, come per esempio gli antiaromatasi che spesso sono anche estrogenici, bisogna vedere poi quale prevale dal vivo e sui tessuti di nostro interesse.

Lo studio che ho messo sopra mi pare piuttosto specifico, unendo questo al fatto che sinora si è evidenziato più che altro l'utilità per l'aga del CBD, lascerei perdere il THC, almeno sino a quando uno studio specifico non smentisca quello sui follicoli dei capelli umani.

Credo che davanti all'afflusso di questi dati sui cannabinoidi convenga a tutti che il problematico THC sia poco quotato per i capelli, poi di sostanze con quelle attività estrogeniche o anti-dht ce ne sono a iosa, non si sente il bisogno di dover utilizzare proprio questa.

Ciao

MA - r l i n