Bioscalin Attivatore Capillare iSFRP-1

oscar74

Utente
2 Gennaio 2006
468
174
265
49
Caserta
forse arrivo tardi, ma qualcuno puo postare l'inci del prodotto?? Sul sito Giuliani non sembra descritto...
Ci sono altri 2 thread su questo prodotto e su è parlato anche dell'inci


 
  • Mi Piace
Reazioni: joehope and flux

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,442
3,239
2,015
Milano
L'attivo è methyl imino oxothiazolidine acetamido dimethyl thiophene carboxylate

Il veicolante "settimanale" si chiama Aristoflex TAC ed è Ammonium Acryloyl Dimethyltaurate/Carboxyethyl Acrylate Crosspolymer


Innovativi entrambi in tricologia...

Ciao

MA - r l i n
 
  • Mi Piace
Reazioni: joehope

kaim

Utente
18 Ottobre 2011
45
3
15
Se ho ben capito, si utilizza una sola volta a settimana e nella confezione (almeno in quella più economica) c'è solo una fiala.
Ma quanta ne va dosata? Si riesce a coprire tutta la testa?
Mi chiedevo inoltre se possa dare caduta indotta e se sia quindi corretto usarlo anche in periodi di effluvi come questo (non vorrei che si sommasse l'effluvio stagionale con quello causato dalla lozione).
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
10,516
4,259
2,015
45
COMO
C'e scritto 25 pressioni, ogni fiala è 10ml e basta per 6 settimane cioè 6 applicazioni, immagino che 25 pressioni siano circa 1.6ml
 
  • Mi Piace
Reazioni: joehope

jack1

Utente
21 Novembre 2018
147
11
165
Se ho ben capito, si utilizza una sola volta a settimana e nella confezione (almeno in quella più economica) c'è solo una fiala.
Ma quanta ne va dosata? Si riesce a coprire tutta la testa?
Mi chiedevo inoltre se possa dare caduta indotta e se sia quindi corretto usarlo anche in periodi di effluvi come questo (non vorrei che si sommasse l'effluvio stagionale con quello causato dalla lozione).

sul sito c’è scritto che si devono fare “ 25 pressioni” per 1 applicazione.

teoricamente, sempre da quello che c’è scritto sul sito, va usato proprio in periodi di effluvio, quindi se funziona dovrebbe rallentare la caduta e far inspessire i nuovi.
C’è anche scritto che i primi risultati si hanno dopo 1 mese, ma immagino si riferiscano alla caduta.

consigliano di usarlo per 3 mesi.. ma per chi soffre di aga Servirà a qualcosa?
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
49,849
7,181
2,015
Se nessuno si fa vivo e non viene dimostrato qualcosa di concreto per quando riguarda l'AGA,direi che e' un salto nel vuoto
 
  • Mi Piace
Reazioni: dirt and ale84

oscar74

Utente
2 Gennaio 2006
468
174
265
49
Caserta
L'attivo è methyl imino oxothiazolidine acetamido dimethyl thiophene carboxylate

Il veicolante "settimanale" si chiama Aristoflex TAC ed è Ammonium Acryloyl Dimethyltaurate/Carboxyethyl Acrylate Crosspolymer


Innovativi entrambi in tricologia...

Ciao

MA - r l i n
Su YouTube ci sono un po' di video con l'aristoflex. Forma un idrogel perché è solubile in acqua (insieme alla componente metil cellulosa) e dovrebbe disperdere l'attivo, forse evitandone la sedimentazione, che è solubile in DMSO (da brevetto) e non in acqua. Nel inci ci sono 2 disperdenti ed alcol etilico che mi suonano di microemulsione in gel.
Se nessuno si fa vivo e non viene dimostrato qualcosa di concreto per quando riguarda l'AGA,direi che e' un salto nel vuoto
Il salto nel vuoto è poco più un potenziale centone nel WC, come ho scritto altrove, perché penso non avrebbe senso testarlo per soli 3 mesi per aga, ma almeno 6 mesi (non fa testo il claim "risultati in un mese" perché è contestualizzato a telogen effluvium). andrebbe credo aggiunto alle terapie in corso , quindi non sarebbero mesi persi.
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: joehope and Lam

Lam

Utente
30 Luglio 2020
227
57
165
Io sarei disposto a provare, ma ho cominciato un sacco di roba tutta insieme da poco più di un mese, quindi non sarei un tester affidabile, il risultato sarebbe clamorosamente biased.
Conunqie penso vada assolutamente provato essendoci questa inibizione sfrp e altre novità tricologiche
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: joehope

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,442
3,239
2,015
Milano
La Giliuani cerchiamo di contattarla a vari livelli da una dozzina di giorni, senza ricevere risposta. Per me tutta la comunicazione in merito in attesa del lancio è stata delegata alle funzioni apposite dell'azienda mettendo sotto silenzio tutte le altre possibili voci per non uscire con affermazioni differenti e non coerenti con quello che si vorrà comunicare al pubblico più vasto.

Se vogliamo essere pessimisti vi posso dire che il WAY è stato provato sulle UF dei trapianti, quindi su capelli non affetti da aga, questo è un suo analogo (per l'azione, non come molecola). Quindi sui capelli sani dovrebbe avere un buon effetto di crescita e spessore, ma su quelli per aga forse no. Il perché di questa cosa lo spiegherò nel prossimo articolo che sto scrivendo per calvizie.net, la nostra home.

Ciao

MA - r l i n
 

Lam

Utente
30 Luglio 2020
227
57
165
La cosa che più mi incuriosisce, sono le 25 pressioni, e poi la punta come è, tipo ago o tipo spugna? Così di primo istinto, direi che è un prodotto che qualcuno deve usare su di te, tipo mesoterapia, per avere un’applicazione ben omogenea. Sopratutto nel caso di chi come me l’avrebbe bisogno un po’ d’appertutto e sopratutto sul vertex. Vedremo
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
49,849
7,181
2,015
Quindi in pratica per noi è inutile,ecco perché si parla solo di effluvio :rolleyes:
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
49,849
7,181
2,015
La cosa che più mi incuriosisce, sono le 25 pressioni, e poi la punta come è, tipo ago o tipo spugna? Così di primo istinto, direi che è un prodotto che qualcuno deve usare su di te, tipo mesoterapia, per avere un’applicazione ben omogenea. Sopratutto nel caso di chi come me l’avrebbe bisogno un po’ d’appertutto e sopratutto sul vertex. Vedremo
Ma sarà semplice tipo siringa con beccuccio, in modo da non sprecare prodotto, visto quantità e costo
 

Dexter22

Utente
9 Giugno 2020
24
4
15
Perchè una sola applicazione a settimana?
c’è qualche controindicazione per un applicazione giornaliera o almeno 3 volte alla settimana?
 

oscar74

Utente
2 Gennaio 2006
468
174
265
49
Caserta
Ma sarà semplice tipo siringa con beccuccio, in modo da non sprecare prodotto, visto quantità e costo
Io lo immagino con una sorta di valvola con una molletta, che si apre quando la punta dell'erogatore viene premuta, depositando un tot di gel. Tipo punta del pennarello uniposca,
Si ma senza uno stralcio di prova dei risultati,con il centone mi vado a fare una cenetta ?
Mi raccomando postate foto della cena, front e vertex :p
Perchè una sola applicazione a settimana?
c’è qualche controindicazione per un applicazione giornaliera o almeno 3 volte alla settimana?
Una sicuramente: costa almeno 3 volte