Vi sfido!

michael

Utente
31 Agosto 2008
381
49
265
Quello che dicevo io è che in realtà con l'avanzare dell'età gli ormoni calano (si va in andropausa infatti) prendere finasteride fino a 70 anni non ha senso.
Esattamente, poi se uno ha follicoli molto sensibili al dht anche se cala una piccola percentuale del dht sierico rallenta ma non ferma l'avanzare dell'aga che con il passare degli anni avanza sempre di più. Tieni conto che io ho un dht da 650 su 990 nonostante faccio uso di una dose massiccia di anti dht per farti capire che tutto quel dht in circolo continua a miniaturizzati i capelli sempre di più, anno dopo anno. Se uno invece è poco sensibile al dht e magari ha solo un leggero diradamento anche una piccola riduzione del dht sierico permette di mantenere i capelli più a lungo. Invito con vostri esami del DHT a rivedere le percentuali di riduzione, quelle degli studi scientifici non sono veritiere.
 

yoshi

Utente
1 Ottobre 2019
119
22
165
Milano
Esattamente, poi se uno ha follicoli molto sensibili al dht anche se cala una piccola percentuale del dht sierico rallenta ma non ferma l'avanzare dell'aga che con il passare degli anni avanza sempre di più. Tieni conto che io ho un dht da 650 su 990 nonostante faccio uso di una dose massiccia di anti dht per farti capire che tutto quel dht in circolo continua a miniaturizzati i capelli sempre di più, anno dopo anno. Se uno invece è poco sensibile al dht e magari ha solo un leggero diradamento anche una piccola riduzione del dht sierico permette di mantenere i capelli più a lungo. Invito con vostri esami del DHT a rivedere le percentuali di riduzione, quelle degli studi scientifici non sono veritiere.
Quello che ho letto è che più che altro la finasteride abbassa il DHT in generale (agisce solo sul 5 alfa reduttasi di tipo II), infatti è il principio attivo utilizzato maggiormente per l'ipertrofia della prostata...dutasteride e anche la serenoa repens inibiscono anche il 5 alfa redutttasi di tipo I oltre che II, ed è il tipo I che è più presente a livello della cute e annessi cutanei.
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
201
74
165
canosa di puglia
Aggiornamento a 4 mesi dall'inizio di gf, postura e corretta deglutizione. da inizio ottobre a qualche giorno fa effluvio come non ne vedevo da almeno 20 anni. l'effluvio ha svuotato parecchio e la zona maggiormente sofferente (hairline) ne ha risentito esteticamente. ora sembra finito. dopo un paio di shampi in cui mi vedevo male, stamattina ho fatto lo shampoo e il risultato è molto buono. sto iniziando la fase di recupero. l'effluvio penso sia indotto e ha colpito anche capelli che avevano resistito anni e anni permettendomi di mantenere una estetica accettabile. normalmente un effluvio cosi mi avrebbe buttato giù di morale ma sapendo che era probab. indotto e vedendo quanti vellus sono pronti già a rimpiazzare gli eroici capelli di cui sopra, direi che posso passare alla fase successiva con fiducia.
la qualità complessiva è splendida e nonostante l'effluvio, sono zeppo di capelli. che si allungano anche molto velocemente.
continuo anche col Fabao 101d (estratti di erbe cinesi) per dare nutrimento ai follicoli riattivati e in fase di riattivazione.
in pratica se riesco a rinfoltire quei pochi cm quadrati davanti (per scaramanzia non dovrei dirlo...) torno a stare come quando avevo 25 anni (non ho ancora capelli bianchi). ma ora testa bassa e pedalare....
 
Last edited:
  • Like
Reazioni: Vitruvio Primo

dragonscar

Utente
16 Settembre 2018
857
58
265
Napoli
Aggiornamento a 4 mesi dall'inizio di gf, postura e corretta deglutizione. da inizio ottobre a qualche giorno fa effluvio come non ne vedevo da almeno 20 anni. l'effluvio ha svuotato parecchio e la zona maggiormente sofferente (hairline) ne ha risentito esteticamente. ora sembra finito. dopo un paio di shampi in cui mi vedevo male, stamattina ho fatto lo shampoo e il risultato è molto buono. sto iniziando la fase di recupero. l'effluvio penso sia indotto e ha colpito anche capelli che avevano resistito anni e anni permettendomi di mantenere una estetica accettabile. normalmente un effluvio cosi mi avrebbe buttato giù di morale ma sapendo che era probab. indotto e vedendo quanti vellus sono pronti già a rimpiazzare gli eroici capelli di cui sopra, direi che posso passare alla fase successiva con fiducia.
la qualità complessiva è splendida e nonostante l'effluvio, sono zeppo di capelli. che si allungano anche molto velocemente.
continuo anche col Fabao 101d (estratti di erbe cinesi) per dare nutrimento ai follicoli riattivati e in fase di riattivazione.
in pratica se riesco a rinfoltire quei pochi cm quadrati davanti (per scaramanzia non dovrei dirlo...) torno a stare come quando avevo 25 anni (non ho ancora capelli bianchi). ma ora testa bassa e pedalare....
I capelli non cadono tutti d'un botto, quello che vedi tu è un semplice recupero "naturale" dei capelli.
Al prossimo effluvio (cioè androgenetica) starai al punto di partenza se non peggio.
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
201
74
165
canosa di puglia
chi ha parlato di capelli che cadono tutti d'un botto?
inoltre il recupero è quello che deve ancora arrivare, spero. per ora è solo finito l'effluvio indotto, come puoi ben leggere.
comunque quello che succederà ve lo racconterò e lo commenteremo insieme.
tanto a 50 anni come li ho vissuti io ho già visto e provato tutto, non mi impressiona più niente...
ma le sensazioni non sono cosi negative come le tue.
ci aggiorniamo
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
201
74
165
canosa di puglia
piccolo aggiornamento a 5 mesi. ho momentaneamente interrotto i corrugamenti per la mobilità dello scalpo (10 min. la mattina e 10 min. il pomeriggio) in quanto
i muscoli frontali iniziavano a svilupparsi troppo creando spessore tra la fronte e l'hairline. in via precauzionale, onde evitare che la pelle dello scalpo andasse in tensione per via del maggior spessore della pelle della fronte, ho interrotto temporaneamente. ovviamente durante la giornata acciglio e corrugo saltuariamente per tenere sempre attiva la pelle, ma evito di sovraccaricare i muscoli. l'inspessimento della cute, dovuto sopratutto alla corretta deglutizione, è arrivata appunto all'hairline. succede come per osmosi, una volta saturato lo spessore della cute a un certo punto, l'inspessimento passa al punto più in alto. come densità complessiva della chioma sono tornato al livello pre-effluvio e ora ho parecchi mesi per mettere su ulteriore densità. le zone diradate(tempie), oltre a contenere vellus in crescita, sono circondate dalle zone folte dove i vellus sono in maggior numero e tendono (non so perche)ad allungarsi proprio in direzione delle zone adiacenti diradate. i capelli sono lunghi per cui l'ondulazione dei ciuffi copre meglio le tempie (sto evitando di allisciarli in continuazione perchè da lisci i difetti si notano di piu) e dunque ad un occhio non attento non si nota nulla (a parte la fronte alta naturale). ora vediamo con lo shampoo Dr Organic ai sali del Mar Morto, che mi sta arrivando, se si riuscirà a dare ulteriore effetto inspessimento. in caso positivo, per il momento mi riterrei molto soddisfatto. D'accordo, tecnicamente il lavoro non è completo, non so se recupererò proprio tutto, ma visivamente, dopo solo 5 mesi e zero farmaci, direi che siamo a posto.
al prossimo aggiornamento, saluti a tutti.
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
201
74
165
canosa di puglia
😂 Si, a prima vista potrebbe sembrare una boiata.
ti giro il link del 3d da cui è stata dedotta questa teoria, che poi si basa per la postura e gf sulle teorie di Serri Pili, ma integrata se non proprio superata dalla corretta posizione della lingua e deglutizione. se hai un po di pazienza leggiti il 3d in cui poi troverai postati articoli, video, studi ecc. a riguardo. ma in sostanza, per ciò che riguarda i capelli, è una teoria che sta in piedi alla grande. pertanto sto provando a passare dalla teoria alla pratica. in fondo sono comunque ottime e corrette abitudini che non possono fare che bene all'equilibro dell'organismo.

https://calvizie.net/forum/threads/ragazzi-è-straordinario-non-ci-credo.72457/

ovvio che stiamo comunque parlando di situazioni non al limite, max fino a nw3, in quanto la base della teoria prevede che con le corrette abitudini si riesca a ripristinare un buon tessuto epidermico (cuoio capelluto) dove i bulbi atrofizzati dalla mancanza di microcircolazione e ossigenazione, possano tornare a proliferare. se un soggetto avesse i bulbi ormai atrofizzati da decenni o forme aggressive di aga ovviamente dovrebbe ricorrere ad altro.
 

Utente1988

Utente
12 Febbraio 2019
1,134
80
415
Dipende
Sicuramente lo stile di vita influenza tutto, anche l'attivazione e disattivazione dei geni. Adesso la medicina comincia a prestare ascolto alle pratiche meditative, statiche e non, come possibilità in più da offrire a persone colpite da cancro e patologie croniche.

Grazie sta sera leggo.
 
  • Like
Reazioni: joehope

joehope

Utente
10 Luglio 2019
201
74
165
canosa di puglia
considera che comportamenti, posizioni, posture, atteggiamenti sbagliati, tenuti diverse ore al giorno, tutti i giorni per anni e decenni, poco alla volta, modellano in modo errato il nostro aspetto. prendila come una lettura da fare quando hai un po di tempo, troverai spunti e intuizioni davvero niente male.
 
  • Like
Reazioni: Utente1988