Vi sfido!

erstef

Utente
20 Marzo 2017
95
2
65
Ciao ragazzi.
Sto cercando di apprendere a riguardo, ho riscontrato una cosa:
A me pare quasi certo che se sei un capellone hai il cuoio capelluno mobile staccato dal craneo.
Peró voglio accertarmene col vostro aiuto.

Vi sfido a mettere la mano a palmo aperto sulla parte della testa dove ci sono i muscoli occipitali, senza premere troppo, scecheratesu e giu veloce, cosa succede?
tutto il cuoio capelluto si muove in modo chiaramente percettibile come la zona premuta oppure solo quella zona li?
Provate a farlo fare o a farlo a chi potete che ha la capigliatura perfetta.

fatemi sapere
Grazie
 

erstef

Utente
20 Marzo 2017
95
2
65
Ciao ragazzi.
Sto cercando di apprendere a riguardo, ho riscontrato una cosa:
A me pare quasi certo che se sei un capellone hai il cuoio capelluno mobile staccato dal craneo.
Peró voglio accertarmene col vostro aiuto.

Vi sfido a mettere la mano a palmo aperto sulla parte della testa dove ci sono i muscoli occipitali, senza premere troppo, scecheratesu e giu veloce, cosa succede?
tutto il cuoio capelluto si muove in modo chiaramente percettibile come la zona premuta oppure solo quella zona li?
Provate a farlo fare o a farlo a chi potete che ha la capigliatura perfetta.

fatemi sapere
Grazie
P.S. TENETE LA TESTA DRITTA
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
Ciao Ragazzi, sono nuovo del forum. ex-capellone (da giovane li portavo lunghi ed erano davvero tantissimi, lisci-leggermente ondulati, all'epoca si diceva alla Jim Morrison. attaccatura naturale un po alta, ma totalmente neutralizzata dalla lunghezza e massa dei capelli). ora ho 49 anni, per fortuna ce li ho ancora, ma stanno diradando sulle tempie e a poco la volta anche leggermente sul vertice della testa. e non sono più spessi e lucidi, ma spenti, sottili e fragili. Ho letto con attenzione il libro di Serri-Pili, nonchè il post di Matteo92 sulla corretta deglutizione. secondo me entrambe le teorie hanno una base scientifica corretta, anche se forse entrambi si sono un po sbilanciati sulla'universalità degli effetti benefici, in quanto poi, da caso a caso, potrebbero verificarsi risultati clamorosi o assolutamente nulli o insignificanti. Per quanto mi riguarda, sono 3/4 giorni che attuo il corretto portamento e la deglutizione allo spot, 4 giorni che effettuo la gf. Un paio di giorni che osservo le tipologie di capelloni e calvi ed il loro comportamento e portamento. Mi si è aperto un mondo. si è accesa la luce. ho scoperto quali erano i miei comportamenti errati e sto cercando di correggerli e ad ora, un risultato positivo è che il portamento è più elegante e consono, il viso si sta pian piano ridisegnando in base alla deglutizione, e una certa ancor timida lucentezza ai capelli (tipo quei periodi dove ti accorgi che, a culo, i capelli stanno meglio del solito). Non posso ancora trarne alcunchè da ciò, ma vi terrò informati sugli sviluppi. Per me le due teorie restano valide (in teoria)
dimenticavo: sembra che il cuoio capelluto sia abbastanza mobile, forse l'unica parte meno mobile è proprio quella dove si sta verificando la diradata...
ciao a tutti
 

davor jelq

Utente
14 Settembre 2017
68
0
65
Ciao a tutti,
io sono circa 15 giorni che mi sforzo di tenere sempre la lingua aderente al palato, senza spingere troppo.
Sto leggendo il libro di Serri Pili e sono arrivato piu o meno a metà.

Al momento sto dormendo senza il cuscino. Ho tentato di dormire con il cuscino dietro alle scapole e a pancia in su, ma niente! Quest'ultima operazione è troppo difficile e non fa riposare bene. Effettivamente esiste una logica in tutto ciò, perchè pensandoci bene, io che sono sempre stato capellone fino a 34 anni, ho sempre avuto l'abitudine di corrucciare in continuazione e da quando ho interrotto e perso questa abitudine, ho iniziato ad avere problemi coi capelli.

Adesso ho ripreso a fare su e giu con le sopracciglia come se la fronte fosse una fisarmonica. Riesco anche a tirare indietro le orecchie di brutto e lo scalpo mio è davvero mobile. Ogni tanto, ma per meno di 10 minuti al giorno in verita, massaggio la testamettendo i palmi delle mani chiusi e in modo parallelo sulla testa, sia dai lati della testa per farli convergere verso il centro e sia mettendo una mano sulla fronte e una sopra la nuca cercando di fare lo stesso.

Il risultato sino ad ora è stato blando ma comunque apprezzabile, una caduta ulteriormente ridotta a 10-20 capelli al giorno e in generale capelli leggermente piu grossi. Come ricrescita ancora zero.
P.S. ho sempre sofferto di lordosi e cifosi per cui la mia postura ha sempre fatto schifo ma ciononostante sempre pieno di capelli.

Più che altro l'autore del libro mi ha messo un dubbio. Lui parlava del fatto che in alcuni casi, ma è sembrato un po' vago e generico, le lozioni possono ostruire i pori piliferi (non ricorso le parole esatte ma questo è il concetto piu o meno). E' vorrei capirne qualcosa in piu.

Comunque mi sforzo di avere una schiena piu dritta e soprattutto il mento in alto, ma è davvero dura ragazzi.
Comunque teniamoci aggiornati :)
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
Ciao a tutti,
io sono circa 15 giorni che mi sforzo di tenere sempre la lingua aderente al palato, senza spingere troppo.
Sto leggendo il libro di Serri Pili e sono arrivato piu o meno a metà.

Al momento sto dormendo senza il cuscino. Ho tentato di dormire con il cuscino dietro alle scapole e a pancia in su, ma niente! Quest'ultima operazione è troppo difficile e non fa riposare bene. Effettivamente esiste una logica in tutto ciò, perchè pensandoci bene, io che sono sempre stato capellone fino a 34 anni, ho sempre avuto l'abitudine di corrucciare in continuazione e da quando ho interrotto e perso questa abitudine, ho iniziato ad avere problemi coi capelli.

Adesso ho ripreso a fare su e giu con le sopracciglia come se la fronte fosse una fisarmonica. Riesco anche a tirare indietro le orecchie di brutto e lo scalpo mio è davvero mobile. Ogni tanto, ma per meno di 10 minuti al giorno in verita, massaggio la testamettendo i palmi delle mani chiusi e in modo parallelo sulla testa, sia dai lati della testa per farli convergere verso il centro e sia mettendo una mano sulla fronte e una sopra la nuca cercando di fare lo stesso.

Il risultato sino ad ora è stato blando ma comunque apprezzabile, una caduta ulteriormente ridotta a 10-20 capelli al giorno e in generale capelli leggermente piu grossi. Come ricrescita ancora zero.
P.S. ho sempre sofferto di lordosi e cifosi per cui la mia postura ha sempre fatto schifo ma ciononostante sempre pieno di capelli.

Più che altro l'autore del libro mi ha messo un dubbio. Lui parlava del fatto che in alcuni casi, ma è sembrato un po' vago e generico, le lozioni possono ostruire i pori piliferi (non ricorso le parole esatte ma questo è il concetto piu o meno). E' vorrei capirne qualcosa in piu.

Comunque mi sforzo di avere una schiena piu dritta e soprattutto il mento in alto, ma è davvero dura ragazzi.
Comunque teniamoci aggiornati :)

Ciao Davor,
per quanto riguarda la postura, all'inizio è davvero dura. arrivi ad un punto che dietro le spalle, al centro della schiena, all'altezza del grande aquilone, hai l'inferno. mantieni la calma, perche di li a poco, riesci a capire come sbloccare il tutto. a me è capitato l'altra notte, non prendevo sonno, avevo il demonio dietro la schiena, che mi tirava anche fino alla gola. mi sono alzato dal letto, e ho provato, tenendo comunque la postura dritta, ad abbassare le spalle (dal deltoide tutto il braccio), a rilassarle. tutto ad un tratto, mi si è sbloccato tutto. ora tengo la postura dritta ma con le spalle e braccia verso il basso, rilassate, ma sempre in linea con la postura.
Da unire alla postura, molto importante e forse anche di piu, leggiti il post di Matteo92, sempre in questa sezione. la corretta deglutizione e il corretto posizionamento della lingua sullo spot palatino. postura e deglutizione sono due cose che si completano e perfezionano a vicenda..
ti dico solo che la lingua, deglutendo correttamente, spinge sullo spot e sul palato dando continua pressione al nervo trigemino, che porta il flusso sanguigno al cuoio capelluto, mentre deglutendo male cio non avviene...

p.s.: ho riletto il post, già lo stai facendo... bene. la deglutizione migliora anche la postura, quasi automaticamente. ci aggorniamo
 
Last edited:

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
Aggiornamento a 10 gg dall'inizio del metodo lingua e gf.
- i capelli sono più spessi e restano su come se avessero un sostegno interno (cosa che prima non sembravano avere).
- caduta capelli 0, ma anche prima non cadevano.
- colore della cute quasi tutta bianco/grigia, si sta propagando anche alla parte un po diradata che è davanti.
- mobilità dello scalpo in aumento sensibile, anche se sopra, al vertice della testa, sembra ancora un po attaccata.
- forte ricrescita di vellus nella parte leggermente diradata, che è quella davanti. vellus in maggioranza già del colore naturale dei capelli.
- inizio crescita peluria chiara sempre nella zona citata, che è l'unica dove riesco a vedere cambiamenti (per il resto non controllo, verifico solo la densità).

per completezza di informazione, sto usando dai primi di luglio, 4/5 gg a settimana, FaBao 101d del dott. Zhang, che è in pratica il vecchio (anni '90) Alocresan Forte prodotto da Bimar Italia, che poi non è stato più possibile trovare in Italia. All'epoca lo usavo nel periodo delle castagne (sono castano e in autunno e primavera i capelli si rigeneravano con discreta caduta e altrettanta ricrescita, ma io all'epoca notavo solo la caduta e per caso approdai a questo prodotto). Per la qualità e consistenza della chioma era ed è spettacolare. Ora lo si trova (e ci ho messo una vita per trovarlo) solo on line, costa poco e lo sto riutilizzando.

Detto questo, vado avanti con la postura, gf, e sopratutto la lingua. Anche perchè risultati cosi come citati, con nessuna lozione ne farmaco possono presentarsi in cosi breve tempo (la cute in salute poi ancor meno).

Secondo me, la testa per essere proporzionata e stare in equilibrio senza tensioni, ha bisogno di una certa pressione costante. altrimenti poi vediamo i crani dei calvi con forme bizarre, sproporzionate ecc. , maleocclusioni, overbites e quant'altro. Ecco, la lingua che fa costante pressione sotto il palato, da la giusta pressione, sempre secondo me, a tutta la parte superiore del cranio, riproporzionando tutta la testa ed eliminando le tensioni che poi sfociano in una serie di problemi, tra cui la calvizie.

Ci aggiorniamo
saluti
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
Aggiornamento: ieri e oggi leggera caduta di vellus, probabilmente datati.
qualcosa sta succedendo, perchè a me normalmente non cade nulla o quasi.
da notare, solo vellus, non capelli veri.

saluti
 

davor jelq

Utente
14 Settembre 2017
68
0
65
Non so se poi questi vellus portino realmente alla nascita di capelli terminali veri e propri. Io dico che al massimo diventano dei displastici e nulla di più, ma ovviamente ho fiducia nel fatto che avvenga realmente così.
Di vellus mi sono sempre riempito quando ho assunto Annurmets, ma poi sono solo rimasti tali, almeno a me.

Esattamente puoi descrivere la tua routine di allenamento joehope?
Grazie in anticipo
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
allora:
- lingua sullo spot tutto il giorno (quando mangio mi viene ancora difficile ma ci provo, tutto sommato parliamo di 30 minuti in una giornata, per cui per il resto la tengo bene). cerca di tenere la lingua sullo spot e tirala indietro (quando è a riposo), come se il tiraggio arrivasse dalla gola. in questo modo sentirai come un afflusso di sangue maggiore verso lo scalpo e formicolii rilassanti ad intermittenza. nel deglutire lingua sullo spot e dorso della lingua che va in modo naturale , durante la deglutizione, a spingere al centro del palato.
- gf: la mattina appena dopo colazione 5 minuti sul divano a corrugare in su e verso il centro con testa all'indietro, sulla spalla destra e sulla sinistra (5 min. in tutto)
poi durante la giornata corrugo quando mi ricordo, però abbastanza spesso, come se avessi un tic...( o se ho una pausa senza gente attorno, faccio un'altra sessione da 5 min.).
- postura: sia da seduto che quando cammino che quando sono sul divano, testa che spinge con i muscoli del collo verso l'alto, quasi all'indietro, cammino con gambe e piedi in avanti, ginocchia abbastanza tese (non piegate) in modo da camminare con la testa diritta (non in avanti). I piedi poggiano in sequenza tallone, pianta e punta e sono paralleli tra loro (in pratica la corretta postura di chi cammina). Da seduto schiena dritta col sedere che va ad inserirsi alla base della spalliera e testa diritta, quasi all'indietro, con i muscoli del collo che la tengono in posizione (dopo poco si sviluppano e non senti più il fastidio)
in pratica, dobbiamo cercare di non creare tensioni allo scalpo che, in quelle posizioni descritte, resta sempre in relax.
- la sera (tranne quando lavo i capelli) FaBao 101d (ex- Alocresan Forte) con 5/10 min. di massaggi e sgaleate con le mani per farlo assorbire.

aggiornamento: alcuni vellus stanno iniziando a crescere in lunghezza come capelli fortemente ondulati-ricci, preludio dei definitivi capelli lisci-ondulati naturali.
vedo vellus che stanno crescendo lungo la fisiologica hairline laddove non ne vedevo da anni. qualità dei capelli esistenti già dopo nemmeno un mese, da favola (peccato che la stempiatura renda il tutto meno spettacolare nell'insieme). La qualità può essere dovuta anche al Fabao, ma tant'è..

poi il risultato estetico a breve, secondo me, dipende da quale livello si è di calvizie. tu come sei messo?
 

davor jelq

Utente
14 Settembre 2017
68
0
65
Il medico mi ha scritto sul referto AGA II.
In pretica sulla parte alta della testa avevo prima un buco e adesso è diventata una lettera L, con una linea cioè che "percorre" la riga centrale dei capelli (dove ovviamente è diradato. La linea frontaleè leggermente rovinata ma comunque sta abbastanza bene, tranne per il fatto che in seguito a un forte effluvio non si è mai più ripresa.
Da circa 2 settimane ho:

- eliminato il cuscino
- appoggio la lingua sul centro del palato con la punta della lingua che arriva appena prima dei denti, ma senza esercitare una forte pressione sul palato, altrimenti mi stanco e mollo (in realtà non so se valga la pena esercitare una forte pressione). Ma la sensazione mia è di avere una lingua enorme, che quindi se distesa sul palato ci sta a malapena. Ma non avverto minimamente quei formicolii o flussi di sangue che hai descritto tu, per cui è probabile che io stia sbagliando qualcosa.

- Ho uno scalpo molto mobile, e quindi tutte le volte che mi ricordo (quasi fosse un tic) corrugo la fronte, poi tenedola corrugata, nel mentre riesco a tirare le orecchie avanti e indietro con gli occipitali (e queste compiono una bella oscillazione) poi smetto di corrugare e abbasso le sopracciglia tentando si unirle (e a quel punto si muove persino il naso).

- Purtroppo non riesco ancora ad esercitare delle contrazioni con il muscolo corrugatore che durino piu di pochi secondi, secondo voi sarebbe più efficace una contrazione più lunga? Poi penso anche che i muscoli vadano allenati in modo graduale, altrimenti si stressano e non crescono (come nel body building) o nella peggiore delle ipotesi regrediscono. Quando ho provato a fare una contrazione di 7 minuti continuativi, ho avuto un piccolo fastidio muscolare (come se fossi andato in sovrallenamento) e per il giorno successivo sono stato a riposo.

- Cerco di stare con la schena dritta quando mi ricordo, ma è davvero difficile. Ho una lordosi e una cifosi non proprio da ridere e una cattiva occlusione e sto andando da un dottore per cercare di risolvere entrambe le cose.

Ho notato una drastica riduzione della caduta dei capelli nei giorni in cui corrugo, mentre quando mi dimentico la caduta torna quasi sui livelli precedenti.

Sto facendo lo scarico del minoxidil che nei 16 mesi di assunzione non mi ha dato il minimo beneficio, idem per la finasteride 0.1% che assumo da 6 mesi con il minoxidil. Probabilmente dovrei usarlo per più tempo ma penso che su di me non abbiano la stessa efficacia che ha avuto su altri.
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
allora:
la lingua sullo spot palatino sempre, e solo quando deglutisci, automaticamente il dorso della lingua va ad esercitare pressione al centro del palato, in modo naturale. per il resto, al momento non fare pressione anche quando la lingua è a riposo, ma concentrati solo sul tenerla sullo spot e deglutire bene. per i formicolii credo ci voglia un po di tempo e avere già assimilato il meccanismo della lingua sullo spot.
la corretta posizione della lingua, col tempo, allarga il palato e corregge eventuali malocclusioni modificando l'assetto della mandibola/mascella e mandando messaggi al corpo che modifica anche la postura generale.
ottimo lo scalpo mobile, serve come condizione necessaria per una buona circolazione sanguigna dello scalpo.
per la corrugazione, io ad es. non mi sogno neanche di tenere corrugato per 7 minuti. faccio tipo delle serie da 20/30 ripetizioni (come fosse un esercizio da palestra) in cui corrugo e acciglio con le sopracciglia verso il centro, ma con cadenza di esercizio di palestra. questo la mattina appena alzato e la sera nel letto. poi durante la giornata qualche corrugata e accigliamento a mo di tic, quando mi ricordo.
per quanto riguarda la postura, purtroppo credo sia molto importante perchè è fondamentale evitare tensioni e tiraggi della pelle del cranio, che in posizioni sbagliate o posture scorrette, tira e tende ad incollarsi al cranio, soffocando la circolazione e l'ossigenazione dei follicoli. non so se hai letto il libretto di serri-pili, ti serve per capire la logica che sta alla base di una corretta postura, in rif. alla salute del cuoio capelluto.
per quanto riguarda minox e fina, non so proprio dirti, io non le ho mai usate, ne sono in grado di dare consigli utili.

che età hai?
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
quindi, praticamente, io non posso descrivere in tempo reale la mia esperienza per cercare di porre rimedio alla perdita di capelli, vero?
qui nessuno dice di aver trovato il santo graal, si va a tentativi e sensazioni personali, come a tentativi va la scienza ufficiale, sempre che ne frattempo non abbia trovato la cura farmacologica miracolosa e abbia smesso di brancolare nel buio quanto, se non peggio di noi...

michael, perchè hai eliminato la domanda? cosi fai sembrare che sto parlando da solo...
 
Last edited:

michael

Utente
31 Agosto 2008
215
16
165
quindi, praticamente, io non posso descrivere in tempo reale la mia esperienza per cercare di porre rimedio alla perdita di capelli, vero?
qui nessuno dice di aver trovato il santo graal, si va a tentativi e sensazioni personali, come a tentativi va la scienza ufficiale, sempre che ne frattempo non abbia trovato la cura farmacologica miracolosa e abbia smesso di brancolare nel buio quanto, se non peggio di noi...
L'unico modo per cercare di rallentare la calvizia è agire sul dht, cercando di ridurlo il più possibile a seconda della sensibilità di ciascuno dei bulbi piliferi. Tutto il resto, lozioni minoxidil compreso, sono palliativi per cercare di accelerare e rafforzare la crescita del capello ma niente più. Per quanto riguarda la ginnastica facciale e la posizione della lingua con tutte le seghe mentali di quanto minuti e come tenere la lingua, be', fatti un esame di coscienza da solo sulla sua utilità. Ciao.
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
ti ringrazio per questa lezione magistralis, un luminare come te ha la verità in tasca, ovviamente.
e noi ne sentivamo la assoluta necessità.
agire sul dht, più che altro agire sul ristagno di dht dovuto alla scarsa circolazione di sangue a livello di scalpo, con conseguente scarsa ossigenazione dei bulbi e ristagno, appunto, del derivato del testosterone (dht). gli shampoo lo riducono dall'esterno, ripristinare una buona circolazione locale ne evita il ristagno e ne riducono la formazione, dall'interno.
ma vabbe, teniamo come tavole della legge ciò che tu ci concedi come verità assolute... statti bene
 

michael

Utente
31 Agosto 2008
215
16
165
ti ringrazio per questa lezione magistralis, un luminare come te ha la verità in tasca, ovviamente.
e noi ne sentivamo la assoluta necessità.
agire sul dht, più che altro agire sul ristagno di dht dovuto alla scarsa circolazione di sangue a livello di scalpo, con conseguente scarsa ossigenazione dei bulbi e ristagno del derivato del testosterone (dht). gli shampoo lo riducono dall'esterno, ripristinare una buona circolazione locale ne evita il ristagno e ne riducono la formazione, dall'interno.
ma vabbe, teniamo come tavole della legge ciò che tu ci concedi come verità assolute... statti bene
Ristagni del dht sulla testa e gli shampoo riducono il dht all'esterno? Dopo questa le ho sentite tutte. Gli shampoo servono solo per pulire i capelli non certo per ridurre il dht stagnante all'esterno che non esiste. Anche lo stesso Gigli aveva detto che gli shampoo non hanno alcuna efficace curante per mancanza di assorbimento a livello dello scalpo per il poco tempo applicato. Ma che dici? Il dht come verità della scienza? Be, non è un'ipotesi è una delle poche verità scientifiche certe. Continua con i tuoi movimenti della lingua e facci sapere.
 
  • Like
Reazioni: proxy

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
Ristagni del dht sulla testa e gli shampoo riducono il dht all'esterno? Dopo questa le ho sentite tutte. Gli shampoo servono solo per pulire i capelli non certo per ridurre il dht stagnante all'esterno che non esiste. Anche lo stesso Gigli aveva detto che gli shampoo non hanno alcuna efficace curante per mancanza di assorbimento a livello dello scalpo per il poco tempo applicato. Ma che dici? Il dht come verità della scienza? Be, non è un'ipotesi è una delle poche verità scientifiche certe. Continua con i tuoi movimenti della lingua e facci sapere.
non parafrasare, hai capito perfettamente cosa ho detto. gli shampoo anti-dht cercano di ridurre l'effetto del dht dall'esterno, senza risolvere definitivamente il problema. cosi come fina e miox, e lo sai benissimo. attento a non farti crescere troppo le tettine...
 

michael

Utente
31 Agosto 2008
215
16
165
non parafrasare, hai capito perfettamente cosa ho detto. gli shampoo anti-dht cercano di ridurre l'effetto del dht dall'esterno, senza risolvere definitivamente il problema. cosi come fina e miox, e lo sai benissimo. attento a non farti crescere troppo le tettine...
Minoxidil non c'entra nulla con il dht. Finasteride e dutasteride riducono il dht, il secondo anche il dht di tipo uno. As ogni modo anche queste soluzioni non sono oggi le più efficaci, troppo dht rimani comunque in circolo e per chi ha un'alta sensibilità ai follicoli piliferi sarà destinato a diventare calvo seppur rallentano il processo di miniaturizzazione. Certo, buona ginnastica con la lingua a te. Anche io faccio fare ginnastica alla lingua, ma per un'altra cosa. Ciao.
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
Minoxidil non c'entra nulla con il dht. Finasteride e dutasteride riducono il dht, il secondo anche il dht di tipo uno. As ogni modo anche queste soluzioni non sono oggi le più efficaci, troppo dht rimani comunque in circolo e per chi ha un'alta sensibilità ai follicoli piliferi sarà destinato a diventare calvo seppur rallentano il processo di miniaturizzazione. Certo, buona ginnastica con la lingua a te. Anche io faccio fare ginnastica alla lingua, ma per un'altra cosa. Ciao.
... immagina io che la alleno dalla mattina alla sera... haha.
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
15
1
5
canosa di puglia
Piccolo aggiornamento a poco più di un mese di metodo lingua e postura (1 mese e mezzo di Fabao 101d):
confermo notevole miglioramento qualità e densità dei capelli, lucentezza e tenuta della forma.
i vellus continuano a spuntare, i primi usciti si stanno allungando (parlo di quelli già pigmentati), anche se non riescono ancora a dare un contributo all'aspetto complessivo. Sto facendo crescere i capelli (scalato lungo) e la velocità di crescita sta suscitando in chi mi sta attorno curiosità mista a preoccupazione (mia moglie ha paura, abbastanza fondata, che li riporti alla lunghezza dei tempi in cui suonavamo, gli amici ormai bocce o rasati per opportunità, iniziano a riprendere vecchi modi di dire di quei tempi e ricordare proprio alcuni episodi dell'epoca ( che sia collegato a ricordi visivi?), oltre a prendermi per il c..o, ma in maniera poco convinta.
La corretta deglutizione durante l'arco della giornata (la notte è ancora problematica, parto con la lingua ben posizionata ma poi
al risveglio mi rendo conto che non ce l'ho come dovrei), mi sta cambiando i connotati del viso, la parte inferiore dal mento fin quasi agli occhi si sta
rimpolpando donandomi una forma più piena e guance strutturate. gli zigomi sono pieni, si stanno rimpolpando in modo evidente. pian piano sta risalendo (ora è all'altezza quasi degli occhi). dovesse continuare a salire come finora, riuscirebbe ad attenuarmi o eliminare le zampe di gallina che si formano quando rido (avendo quasi 50 anni).
Galea completamente mobile e pelle dalla fronte fin prima del vertex in rimpolpamento, ma spero e penso che si sia solo all'inizio in quel tratto.
la respirazione diaframmatica mi ha donato uno stato di rilassamento abbastanza importante, anche se non sempre la pratico.
ovviamente sono solo all'inizio e la strada è lunga e non semplice. se dovessero (lo spero vivamente) continuare questi costanti se pur piccoli miglioramenti,
sarei la persona più felice del mondo. Per ora posso dire di essere molto più che soddisfatto.
ma non mi illudo troppo, continuo con costanza e cerco solo di perfezionare le tecniche di lingua e postura, per il resto vi aggiorno

saluti