Vi sfido!

joehope

Utente
10 Luglio 2019
394
150
265
canosa di puglia
hai ragione. considera però che non ho fatto foto iniziali e al momento non credo sia visivamente apprezzabile la differenza, a meno di fare foto professionali con dettagli che io non so fare e non ho i mezzi. Però posso fare una cosa, dovesse continuare il trend positivo per un periodo apprezzabile, tale da permettere una evidenza plateale, posso postare qualche mia foto di questi ultimi anni dove si vedono difetti e carenze e fare qualche foto del momento, giusto per fare un confronto. Sempre che il tutto proceda bene senza intoppi.
p.s.: stanotte per la prima volta, ho dormito senza cuscino, dopo una decina di giorni che usavo un cuscino molto sottile creato con un plaid nella federa. sensazione da subito di maggiore pressione sanguigna alla testa e allo scalpo. stamattina mi sono svegliato con i capelli di frontex e vertex in erezione, sono serio.
saluti
 
  • Mi Piace
Reazioni: yoshi

michael

Utente
31 Agosto 2008
429
63
265
Wow l'erezione pilifera mi mancava 😅
Senza foto purtroppo non possiamo avere riscontri
Be lui ha le erezioni pilifere, io ho altri tipi di erezione 😏 conta lo stesso? Le ottengo non con il movimento della lingua e della testa e con la speciale federa, ma con un altro tipo di movimento ahaha. 😂
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
394
150
265
canosa di puglia
a parte la risata mattutina, che fa sempre bene, considerate il baricentro del corpo durante il sonno (io immagino sempre la classica posizione di lato che fanno vedere nelle pubblicità dei materassi, con una linea disegnata che va dalla testa ai piedi), se notate, a causa del cuscino, la testa resta sempre un po più su rispetto al resto della linea del corpo. invece senza cuscino (i primi giorni è dura, lo so), la testa resta leggermente al di sotto del baricentro del corpo. cio crea, per forza di gravità, una maggiore pressione sanguigna alla parte del corpo più in basso. la sensazione è percepibile tranquillamente, basta provare per 1 minuto la posizione. considerate anche che ogni notte dormiamo almeno 6/8 ore, pertanto col passar del tempo avremo la possibilità di ossigenare meglio e maggiormente quella parte. cmq, ragazzi, tranquilli, non vi voglio vendere materassi o federe, io sperimento, sperimento da quando sono nato, ho la mente aperta a tutto, se quel tutto ha una logica... se rimaniamo sempre negli schemi non ne usciamo più... buona giornata a tutti
 
  • Mi Piace
Reazioni: yoshi

joehope

Utente
10 Luglio 2019
394
150
265
canosa di puglia
Buongiorno a tutti,
approfitto della vs esperienza per chiedervi un parere sugli shampoo.
faccio circa 2 shampoo settimanali da sempre, per evitare che si rovini il fusto e per permettere alla cute di mantenere il suo ph naturale.
da anni uso il Johnsons alla camomilla, mi ci trovo bene ed è indicato per i capelli castani. due settimane fa ho invece acquistato Panten shampoo+balsamo perchè ho ritenuto che per capelli più lunghi il balsamo potesse renderli più pettinabili. dopo 3/4 shampi, soprattutto ieri (al terzo giorno dallo shampoo) avevo i capelli unti e sentivo sebo sulla pelle della fronte e sul cuoio capelluto (cosa che non mi capita mai).
ho ovviamente attribuito il problema al nuovo shampoo, infati ieri sera, tornando al vecchio, problema sparito.
chiedo il vs parere in merito, grazie.
saluti
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
29,049
1,753
2,015
Forse hai la cute sensibile e quello shampoo ha sgrassato troppo e la pelle ha prodotto più. Sebo per rimediare
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
394
150
265
canosa di puglia
Forse hai la cute sensibile e quello shampoo ha sgrassato troppo e la pelle ha prodotto più. Sebo per rimediare
ne deduco che la cosa giusta sia tornare definitivamente a quello vecchio, con cui non ho mai avuto di questi problemi.
ma il problema sorge per la presenza di balsamo o per lo shampoo troppo sgrassante?
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
29,049
1,753
2,015
Lo shampoo deterge, quindi può essere la base lavante
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
394
150
265
canosa di puglia
Ciao a tutti, 2 mesi da inizio postura e giusta deglutizione (coadiuvato da lozione Fabao 101d - formula erbe naturali cinesi).
qualità dei capelli esistenti ottima, maggiore densità. perdita capelli zero. vertex completamente chiuso (si vedeva qualche spazio).:D
Li sto crescendo e crescono ad un ritmo impressionante, soprattutto i laterali e quelli di dietro.
Galea completamente scollata e pelle di viso, fronte e vertex che sembra di gomma per quanto è elastica.
La cute della faccia è molto più spessa (labbra, guance e ora inizia piano piano anche la fronte). Credo che man mano che
si riempie la cute, sale l'inspessimento. obiettivo: arrivare al cuoio capelluto.
Laddove gli effetti della deglutizione si fanno sentire, tipo sui laterali, dove oltre ad una miriade di vellus sotto i capelli esistenti, noto una densità che non ho mai avuto, almeno negli ultimi 20 anni.
Non ancora sull'hairline (tempie soprattutto), dove ci sono vellus nuovi e densita buona, ma non c'è stato ancora inspessimento consistente della cute, ne
la maggiore densità riscontrata nei laterali. :cautious:
tre settimane che dormo senza cuscino, ormai mi sono abituato. i muscoli laterali del collo sono più elastici per via della posizione della testa senza cuscino (mia moglie ormai crede che sia pazzo).
Negli ultimi giorni dimentico a volte di effettuare gf (poco male, la galea è scollata), e devo stare più attento alla posizione della lingua (che ormai davo per scontato ma non è cosi).:cautious:
So già che mi chiederete foto... ma dopo due mesi vedreste solo maggiore copertura dovuta a un po alla densità e sopratutto alla diversa lunghezza dei capelli rispetto a foto pre.
cmq vi aggiorno periodicamente
saluti
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
394
150
265
canosa di puglia
aggiornamento: modesto effluvio, probabilmente stagionale. qualche giorno fa mi stupii della poca densità che avevo notato sul frontex, arrivata da un giorno all'altro. poi, un paio di shampi dopo, tutto rientrato, densità di nuovo buona, e ho notato vellus che spuntano numerosi ai margini delle zone più dense, ad espandersi verso quelle meno dense. i capelli ormai sono daccapo lunghi, pertanto portandoli leggermente mossi l'effetto estetico va più che bene...alla prossima.
 

yoshi

Utente
1 Ottobre 2019
119
22
165
Milano
Non capisco che bisogno c'è di deridersi e usare certi toni.
Qui nessuno sta cercando di corrompere o truffare nessuno. @joehope sta facendo report di una sua esperienza che a mio parere può essere preziosa per tutti (se ci saranno evidenti miglioramenti le foto saranno senz'altro utili). Ha 50 anni, ci sta che si approcci verso soluzioni più soft, naturali. Tra l'altro anche i medici dicono che finasteride dopo i 40/50 non ha granchè senso assumerla.
Io ne ho 29 e continuo a provare con la terapia farmacologica (che fino adesso, nonostante gli attuali problemi, non posso non dire che mi abbia dato risultati oggettivamente straordinari), ma accompagnarla con tecniche del genere non mi costa nulla e quindi lo faccio, sai mai che possa aiutare. Assumere una corretta postura, deglutire correttamente, fare qualche sgaleata ogni tanto, male non fa, anzi, è utile sicuramente anche per altri aspetti.
Siamo tutti sulla stessa barca, la sua testimonianza è utile, per tutti! Nella speranza ci siano evidenti progressi degni di essere fotografati, buone slinguate a tutti😛
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: joehope

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
6,645
2,183
1,415
41
COMO
Ma è una leggenda metropolitana quella che finasteride dopo una certa età non funziona, se si ha aga, funziona pure a 70 anni
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
394
150
265
canosa di puglia
Ma è una leggenda metropolitana quella che finasteride dopo una certa età non funziona, se si ha aga, funziona pure a 70 anni
io personalmente farmaci per aga non ne ho mai presi ne mai ne prenderò, anzi, ho preso ad interessarmi a soluzioni al problema capelli da tre/quattro mesi, da quando scrivo su questo forum, partendo dall'esigenza che a partire dai 40 anni mi veniva più difficile portare i capelli lunghi, che con capelli non al massimo e con hairline che con l'età stava deteriorandosi, non me li vedevo più bene. con questo voglio dire che non sono contrario a farmaci se questi possono alleviare o risolvere il problema calvizie a ragazzi in età per cui la chioma risulta importante e quindi sentono molto il problema. ne voglio convincere chi ha problemi molto seri di capelli ad adottare soluzioni che io stesso non so dove possano portare nella realtà. riporto solo la mia esperienza, sia mai dovesse rivelarsi corretta, poi voglio vedere tutti i soloni della scienza dove devono andare a mettere la testa... :D. stay tuned....
 
  • Mi Piace
Reazioni: yoshi

joehope

Utente
10 Luglio 2019
394
150
265
canosa di puglia
aggiornamento: visto che dormire senza cuscino ultimamente mi provocava tensione ai muscoli del collo, ho rimesso il cuscino basso (fatto con uno scaldotto nella fodera). da quel piccolo spessore che fa la differenza. non voglio muscoli in tensione.
 
  • Mi Piace
Reazioni: yoshi

michael

Utente
31 Agosto 2008
429
63
265
Ma è una leggenda metropolitana quella che finasteride dopo una certa età non funziona, se si ha aga, funziona pure a 70 anni
Il problema non è che finasteride non funziona, è che se hai tanto dht in circolo e sei molto sensibile al dht man mano che passa l'età paga avanzerà, con finasteride anche a 5 mg o dutasteeide a 0,5 laga avanza non la fermi.
 
  • Mi Piace
Reazioni: yoshi

yoshi

Utente
1 Ottobre 2019
119
22
165
Milano
Il problema non è che finasteride non funziona, è che se hai tanto dht in circolo e sei molto sensibile al dht man mano che passa l'età paga avanzerà, con finasteride anche a 5 mg o dutasteeide a 0,5 laga avanza non la fermi.
Quello che dicevo io è che in realtà con l'avanzare dell'età gli ormoni calano (si va in andropausa infatti) prendere finasteride fino a 70 anni non ha senso.