Telogen effluvio o che altro?

sasa82

Utente
19 Febbraio 2015
179
0
165
Buongiorno ragazzi
Sono in cura con fina e lozione minox
DA quando sono in cura è la seconda volta che ho una forte caduta di capelli.
La prima volta mi è passato dopo qualche mese e dopo so stato anche meglio di prima ma ora?

Mi sta andando avanti da fine MAggio inizio Giugno.
E' perche siamo in periodo di effluvio?
 

s7e841

Utente
4 Dicembre 2014
1,598
0
615
mary7876 ha scritto:
ma quanti capelli perdete?

Ma tu non eri andata dalla tosti per risolvere i tuoi effluvi ?
 

jamesflipper

Utente
5 Marzo 2009
3,118
0
915
sasa82 ha scritto:
Buongiorno ragazzi
Sono in cura con fina e lozione minox
DA quando sono in cura è la seconda volta che ho una forte caduta di capelli.
La prima volta mi è passato dopo qualche mese e dopo so stato anche meglio di prima ma ora?

Mi sta andando avanti da fine MAggio inizio Giugno.
E' perche siamo in periodo di effluvio?

I periodi di effluvio normalmente si verificano ai cambi di stagione, poi per condizioni climatiche particolari (per esempio un'estate dal caldo anomalo come un paio di anni fa) possono verificarsi degli effluvi extra per così dire. Come sempre, detto moltissime volte, è necessario appurare di non avere carenze perchè quelle sì che provocano effluvi importanti. Tu hai fatto le analisi del sangue a tal fine?
 

mary7876

Utente
18 Luglio 2015
1,439
1
415
Si ho fatto kenacort e il famoso clobesol.....Non hanno sortito nessun effetto sul mio effluvio....che dirti......e iniziato a giugno e ho perso tutti i miglioramenti
 

nada

Utente
16 Marzo 2011
957
0
265
è davvero strano. Hai provato la D3, la K2, l'acido folico potenziato ed il ferro? altrimenti prova col Diane
 

golden_bough

Utente
14 Giugno 2009
239
0
165
il mio effluvio sta lentamente rientrando spontaneamente . Purtroppo nel mio caso l'aver portato la vitamina d a livelli ottimali non ha sortito gli effetti protettivi sperati
 

golden_bough

Utente
14 Giugno 2009
239
0
165
koz ha scritto:
Da che livello partivi e che livello hai raggiunto?

partivo da 17, ora sono intorno ai 70/80. Ci ho messo un paio di anni, prendo regolarmente 200.000 u.i. al mese sotto controllo medico. Ho un polimorfismo sul recettore VDR, per cui faccio fatica ad accumularla.
Se posso permettermi una considerazione: mi sembra, leggendo in vari forum e relative testimonianze, che in parecchi abbiano la vitamina D a livelli minimi. Nel mio caso l'averla portata a quei livelli non ha minimamente influito sui capelli e non mi ha protetto dalle fasi di effluvio.
 

jamesflipper

Utente
5 Marzo 2009
3,118
0
915
Io invece ho visto che sui miei capelli la carenza della vitamina D si nota molto (vedi foto di inizio thread), ovvero mi parte un effluvio davvero pesante; pertanto a tale vitamina ci sto molto attento e, soprattutto in inverno, faccio iniezioni 100.000UI (circa una volta ogni mese e mezzo).
Certamente la D non deve scendere sotto la soglia minima, ma la stessa non protegge dagli effluvi che, come sapete, possono essere innescati da molti altri fattori e da altre carenze.
 

jack1

Utente
21 Novembre 2018
26
0
15
Vorrei riesumare questo post, vista la problematica comune di molti utenti.

Ho trovato molto interessante la parte dove si parla di TE e della sua evoluzione.

Nel mio caso, soffro da quando ho 20 anni di effluvi, ( ne ho 30 ora) con capelli che si “staccano” con una sempre trazione.

Da 7 anni assumo finasteride e minoxidil con idrocortisone con alti e bassi ( ho fatto un trapianto)
Ma i capelli sono sempre caduti, nonostante i locoidon, nonostante le integrazioni.. nonostante tutto.

Ho scoperto due mesi fa, nonostante in questi 7/8 anni abbia girato tutti i tricologi di Roma, e sottolineo tutti, nessuno mi ha mai detto di fare delle analisi per capire la motivazione (dove nonostante le cure eseguite) di questi continui effluvi.

Tutti dicono “ si c’è un effluvio in corso, insieme all’aga, continua con fina e minoxidil e aggiungi cortisonici blablabla”.

L’emocromo è uscito perfetto mentre nelle analisi specifiche la vitamina D era a 12 e i folati a 1,6.

Secondo il mio medico di base, questa carenza di D me la porto dietro da tanti anni, nonostante sia in forma, non abbia dolori alle ossa o altri sintomi.

Adesso da 20 giorni sto integrando con 10000 UI al giorno e a 2 mesi dovrò fare le analisi per vedere se il Dbase viene assorbito o dovrò passare alle punture.

La mia domanda da porvi è la seguente:

Nonostante l’utente jamesflipper sia evidentemente migliorato dopo aver colmato la carenza di D, abbiamo visto che anche con i valori nella norma, continua ad avere effluvi.

Quindi, esiste un metodo scentifico per capire la natura dell’effluvio?
Si legge ovunque che una carenza vitaminica possa far insorgere un effluvio, ma è effettivamente così?
Qua sul forum ci sono diversi utenti che colmata la carenza continua ad avere effluvi.

Nel mio caso, da ottobre a gennaio per la prima volta non mi è caduto nemmeno un capello e in 4 mesi la capigliatura è migliorata tantissimo, in quei 4 mesi non facevo niente di diverso se non prendere finasteride e minoxidil galenico. Si era risolto da solo e per la prima volta in 10 anni ho visto davvero dei miglioramenti. Inspiegabile.

In tanti anni di forum ho capito che ogni Aga è diversa, la mia è diffusa, le tempie non hanno mai indietreggiato più di tanto, si sono solo sfoltite come tutte le altre parti.

E se ho sempre avuto un TE invece di un Aga? La finasteride, nonostante la prenda da sempre non ha mai ne rallentato ne bloccato la caduta.

Non vorrei dare la colpa di tutto alla mia vita lavorativa molto stressante e alla mia ansia sempre presente come causa di tutto, perché se così fosse sono fregato!

Vi dico una cosa che forse non centrerà niente ma può essere interessante.
In quei mesi dove avevo zero caduta non mi allenavo.
La caduta è riniziata nello stesso periodo che ho riniziato ad allenarmi ( sala pesi).
Magari non centrerà nulla ma la cosa è curiosa.