risultati GF: ringrazio di cuore willi,ale,marlin

bertu87

Utente
4 Giugno 2013
233
0
165
Ciao! La mia situazione è stabile. Non perdo neanche un capello e sinceramente sembra assurdo anche a me se paragono questo periodo a quello dello scorso anno..comunque si un sacco di clienti si lamentano della caduta in questo periodo..ciao
 

account_01

Utente
10 Giugno 2013
955
0
265
scusa l'ignoranza in materia ma quindi dici che dormire a pancia in su abbia fatto la differenza??
come mai?

grazie e complimenti
 

bertu87

Utente
4 Giugno 2013
233
0
165
Immagino che tu non abbia letto il libro di serri pili.
Ti consiglio di farlo così capirai tutto.
Ricordo comunque che anche se il dormire a pancia in su non dovesse contribuire al miglioramento dei capelli ( o ad un non peggioramento) porti comunque un sacco di benefici al resto del corpo. (Su youtube c'è il video di un medico ortopedico che ne spiega bene i principi) qualcuno aveva gia postato il video sul forum!
 

account_01

Utente
10 Giugno 2013
955
0
265
bella bertu, grazie del libro, me lo sono letto tutto.

Ti ringrazio, se fosse tutto vero mi verrebbero tante domande. Ma, non ci resta che provare, tanto costare non costa niente.

Mi viene e mi sorge spontanea una domanda, spero non già dibattuta.

Se la causa principale, o comunque una concausa della calvizie, fosse veramente l’attaccamento del cuoio alla galea cranica e, vista l’oggettiva difficoltà e costanza richiesta negli esercizi per favorirne il distaccamento, mi chiedo come mai nessuno abbia mai preso in considerazione l’ipotesi di scollare chirurgicamente lo scalpo e di applicarne sempre chirurgicamente un qualcosa che lo tenga scollato.

Insomma, ci sono operazioni chirurgiche per allungare il pene, per togliersi il doppio moento, per alzarsi le sopracciglia, per gonfiarsi gli zigomi, per farsi esplodere il seno, per avere un fondoschiena perfetto, di tutto di più… o che unn’esista uno per scollare lo scalpo dalla galea???
Mah..

…..


La fascia elastica di cui parla è in commercio (anche se dice di autoprodurla), e non ho capito bene come applicarla. Qualcuno mi aiuta?? Tank
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,553
2,562
2,015
Milano
Magari non hai mai sentito parlare di galeotomia...

http://www.ieson.com/topic.asp?ARCHIVE=true&TOPIC_ID=46173

Ciao

MA - r l i n
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,553
2,562
2,015
Milano
E' il post con tutti i collegamenti alle discussioni e alle discussioni precedenti (che vanno ancora più in là nel tempo...).

Chi ha veramente voglia di approfondire salta le polemiche e va alla documentazione direttamente, altrimenti crederà sempre che nessuno abbia mai pensato a intervenire sulla galea...[:)]

Ciao

MA - r l i n
 

bertu87

Utente
4 Giugno 2013
233
0
165
Sinceramente ragazzi io non credo completamente che la causa della calvizie sia da attribuire unicamente alla postura e all incollamento della galea che ne consegue. Dico la mia: secondo il mio modestissimo parere credo che principalmente, il motivo della caduta di capelli nell alopecia androgenetica sia da attribuire alla sensibilita che i follicoli hanno al DHT. Poi, una cattiva postura e l atrofismo dei muscoli pelliciai contribuiscono all accelerazione della caduta stessa.(Altrimenti non si spiegherebbero tutti i capelloni che hanno una pessima postura)
Deduco dunque che nell affrontare il problema della calvizie si debbano prendere in considerazione tutti questi elementi e che nel tentativo di risoluzione la si debba attaccare da più fronti.
(Molto interessante anche la discussione sull utilizzo del dermaroller nella sezione CLONAZIONE,GENETICA,FARMACI SPERIMENTALI)
Chi è riuscito a bloccare la caduta con la sola ginnastica facciale,sempre secondo il mio modestissimo parere, è perchè probabilmente non soffriva di un alopecia grave.
Credo dunque che, per chi soffre di alopecia in modo più grave, debba prendere in considerazione l assunzione di anti DHT naturali come cocco e semi di zucca( idea del grande Marlin) associando la ginnastica facciale ad essi.
Per ACCOUNT 01: come fascia elastica utilizzo delle vecchie fascie elastiche da boxe tagliate su misura. Ma in merceria dovresti comunque trovare fascie elastiche simili.
Questo è solo il mio parere.. Grazie a tutti e in bocca al lupo!

 

bertu87

Utente
4 Giugno 2013
233
0
165
Accaunt 01: devi applicarla relativamente stretta al di sotto della galea.
capirai da solo di averla applicata bene o male in base alla sensazione di scollamento percepita. Provaci e vedrai. Ciao [;)]
 

account_01

Utente
10 Giugno 2013
955
0
265
@bertu ti ringrazio per la tua disponibilità.
siamo qui a parlare chi ne sa di più chi ne sa di meno..
Beh, il discorso che fai sui capelloni che hanno una pessima postura non torna tanto secondo il mio punto di vista personale. Nel senso che come scrit
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,553
2,562
2,015
Milano
Accedi ai link presenti in quella discussione e non fermarti su quella discussione stessa (il Marvin citato sono sempre io...che argomentavo di questo negli anni ancora precedenti).

E basta con le teorie dei complotti, di che atto volontario parli ? L'unico mio atto volontario era quello di indirizzarti su un argomento che sino a stamattina pensavi che non fosse mai stato trattato...

Ciao

MA - r l i n
 

bertu87

Utente
4 Giugno 2013
233
0
165
ACCOUNT01: allora come mai i capelli trapiantati non cadono più anche se la conformazione cranica rimane sempre la stessa?
La scienza dice semplicemente che i follicoli asportati dalla parte occipitale e trapiantati su vertice e frontale conservano la loro insensibilità al DHT.
Non so.. Chi ha ragione? La scienza o serri pili?
E poi perchè pensi che non si parli dell intervento chirurgico sulla galea?
Quale sarebbe secondo te il motivo? Io non so nulla a riguardo..
 

account_01

Utente
10 Giugno 2013
955
0
265
sui trapiantati aspetterei a dire che non cadono più e comunque in fase di pre-trapianto e nel post è obbligatorio fare esercizi di lassità dello scalpo (ergo, ginnastica facciale). In molti trapianti viene effettuata una sorta di scollaltura della galea pre-trapianto. Il trapianto è una tecnica invasiva dunque andrà sicuramente a smuovere qualcosa.
Berlusconi non mi sembra un capellone, rooney neppure, snejder tantomeno eppure sono dei pluritrapiantati.

I capelli che la scienza etichetta come insensibili al dht, come mai sono proprio quelli più in prossimità dei muscoli quotidianamente utilizzati per mangiare, parlare, sorridere ecc.??
sarà un caso? mah..

e poi, secondo quale logica evolutiva i capelli dovrebbero cadere rimanere solo dalle parti?? Come mai negli animali non si verifica alopecia in modo così diffuso?

tante domande che portano ad una risposta

Non so come mai non se ne parli. Beh, certo noi possiamo parlarne il giusto, qui dovrebbe esserci un team di ricercatori e chirurghi ad analizzare la questione..
 

bertu87

Utente
4 Giugno 2013
233
0
165
non so se ciò che dici sia del tutto corretto..ma potrebbe essere...resta il fatto che mio fratello a marzo, se non ricordo male, si è sottoposto ad un intervento di trapianto dal dr. Gambino. il risultato dell'intervento, mi sembra doveroso dirlo, è stato magnifico. ho appena sentito telefonicamente mio fratello e mi garantisce che nessuno ne prima ne dopo l intervento gli ha mai parlato di esercizi di lassità dello scalpo o scollatura della galea pre-trapianto.
detto questo anche io ho pensato che: nelle zone laterali grazie al continuo movimento dei muscoli masticatori c'è un maggiore afflusso di sangue, quindi nutrimento, che inibisce l azione del DHT. mentre nella parte superiore dello scalpo l assenza e la trofia dei muscoli pelliciai con il conseguente incollamento della galea favorisca l azione malvagia del DHT.
ma se così fosse vorrebbe dire che la sensibilità a quest ultimo non esiste e che il dt. Gambino e la scienza in generale stiano facendo un complotto contro gli aspiranti pelati!![:0]e anche questo non mi convince..
ad ogni modo questo mercoledì accompagnerò mio fratello nello studio del dt. Gambino per una visita di controllo e sarò felice di porre a lui le domande sugli esercizi di lassità dello scalpo, scollatura della galea pre-trapianto ecc...
 

bertu87

Utente
4 Giugno 2013
233
0
165
e poi...come mai se stai perdendo i capelli poi assumendo finasteride la caduta si blocca pur avendo sempre la stessa identica conformazione cranica?
 

account_01

Utente
10 Giugno 2013
955
0
265
1) lassità dello scalpo e scollamento galea sono tutte cose che ho letto sul forum bellicapelli (si può menzionare?) dove parlano soprattutto di trapianti. Io non so se e in che misura sia vero, so solo che sono cose scritte li, anche perchè non ho mai fatto un trapianto di capelli.
2) perchè la finasteride elimina in parte, sistemicamente il dht (detto in parole povere) . Cioè lo inibisce, in parte, alla radice, dove viene prodotto, ma il vero problema è il ristagno di DHT che si crea per il discorso galea/scalpo (secondo la teoria. Il dht dovrebbe essere inibito a livello follicolare, in via naturale, cosa che non avverrebbe a causa dell'irrigidimento e incollamento della galea. Dunque la finasteride lo inibisce a livello locale, di conseguenza il ristagno è minore.

 

account_01

Utente
10 Giugno 2013
955
0
265
non si tratta di un complotto, o almeno spero.
Sono approcci differenti ad un problema.
E' probabile, come dicevo, che non basti per tutti la ginnastica facciale, così come spesso per tutti non basta finasteride.
Per questo mi chiedo come non sia stata ancora affrontata chirurgicamente in modo serio la questione, non limitandosi alla galeotomia ma ad una soluzione che permetta, una volta scollata di rimanere tale.. In modo serio intendo con la finalità rivolta al mondo della calvizie.

è tuttavia inconfutabile e solare la differenza economica fra un intervento che costa 1000€ e che sarebbe una-tantum (o due..) e un intervento di trapianto da 10-15-20.000 euro, piuttosto che una cura farmacologica/cosmetica da 1000€ l'anno con relativo guadagno di case farmaceutiche, case cosmetiche, negozi specializzati offline e online soprattutto.