olio di cocco

matt_st

Utente
12 Luglio 2009
231
0
165
Ciao Marlin a proposito dei grassi anti-dht contenuti nel cocco, latte nel mio caso che assumo ormai quasi sempre da 3 anni, più o meno senza interruzioni, mi chiedo perche' reperire integratori costosi come quelli contenenti la serenoa se con appunto olio di cocco\latte si possono assumere le stesse sostanze?

Poi volevo chiederti cosa ne pensi di questo integratore Androvis https://www.aristeiafarmaceutici.it/prodotto/androvis/?gclid=EAIaIQobChMIjbbohfPR4QIV1YbVCh2XAAQnEAQYDSABEgIt9PD_BwE

Sono incuriosito dal dht-blocker vitaminity, ma appunto volevo sapere se uno vale l'altro
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
791
16
265
40
COMO
Sicuramente mille volte meglio il dht blocker, non solo per il costo, ma per il contenuto , avendo anche altre sostanze anti dht oltre alla serenoa e anche antiossidanti.
L'androvis a parte la serenoa, che nemmeno si capisce la titolazione o la quantità, non ha altro di significativo per l'aga, inoltre costa anche di piu.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
27,403
15
2,015
Milano
La risposta è scontata, ma non per nostro interesse, dietro al DHT blocker ci sono anni di forum e di dibattiti su cosa sia più utile e adeguato in campo naturale per contrastare la calvizie androgenetica.

Il cocco l'ho tirato in ballo io una dozzina di anni fa, non ci sono grandi studi a supporto, al contrario che per serenoa. Sono partito anche io dal fatto che gli attivi coincidessero, ma poi si è visto che serenoa ha altri attivi che non sono i soli acidi grassi, ma gli steroli e altro ancora. Non è una cosa strana, anche perché i vari estratti di serenoa non sembrano avere tutti identica efficacia, studi alla mano. Noi abbiamo puntato su quelli considerati migliori.

Ciao

MA - r l i n