NATURALI """"ALTERNATIVI""""

zanzibar81

Utente
26 Settembre 2012
72
4
65
Salve a tutti!Un super quesito sui naturali.Esistono sostanze,anche ad uso sistemico,in grado di apportare benefici contro l'aga,a patto che non contengano principi attivi anti-dht o che comunque non vadano ad alterare l'equilibrio ormonale? [:D]
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,036
2,300
2,015
Milano
Direi di no, anche perché l'aga è andro-genetica e quindi l'unica possibilità di bloccarla è a livello ormonale o genetico, ma il primo è di gran lunga più abbordabile, oltre a essere strettamente collegato al secondo.

Ciao

MA - r l i n
 

zanzibar81

Utente
26 Settembre 2012
72
4
65
grazie Marlin per la risposta,ma non credi che sostanze in grado di agire per altre vie,per es. vasodilatatori(come il peperoncino) o antinfiammatori(aloe gel,tanto per citarne qualcuna)possano essere dei coadiuvanti?
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
8
1,415
Secondo le mie recenti esperienze la vitamina d è tra queste. Occorre dosarla nel sangue prima di prenderla e NON occorre prenderla ovviamente se si è carenti. Alle nostre latitudini tuttavia il 60% è carente secondo le stime più recenti. Se ne possono prendere di routine 800 UI, specialmente nei mesi invernali.
Gli effetti sono sul percorso WNT; sul metabolismo delle prostaglandine, sul differenziamento dei keratinociti e melanociti.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17212358
 

zanzibar81

Utente
26 Settembre 2012
72
4
65
e le concentrazioni più importanti si trovano nell'olio di fegato di merluzzo,uova e pesci grassi in particolare...leggevo che in 100 grammi di sgombro sotto sale sono presenti circa 1006 IU...in effetti ora che ci penso il pesce è praticamente inesistente nella mia dieta...mi sa che conviene passare più spesso in pescheria ...
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
8
1,415
cmq la vitamina d assunta con l'alimentazione è insignificante.
o ci si espone al sole o si va in carenza, è matematico.
 

zanzibar81

Utente
26 Settembre 2012
72
4
65
JulienSorel ha scritto:
cmq la vitamina d assunta con l'alimentazione è insignificante.
o ci si espone al sole o si va in carenza, è matematico.
non sarà solo un caso allora che quando arriva l'estate,con il sole ,il mare,bruciori e caduta di capelli sembrano arrestarsi?
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
8
1,415
non saprei. Se la vitamina d fa bene non fa altrettanto bene l'eritema solare. Una sovraesposizione non garantisce inoltre una maggiore produzione perché il sole aumenta la sintesi di colecalciferolo ma lo distrugge oltre un certo grado di esposizione. il meccanismo è quindi self-limiting.
 

1981

Utente
3 Febbraio 2013
1,062
0
415
Non sono d'accordo con Julien...
Io ho un' alimentazione che varia molto e carenze di vitamine non ne ho, nemmeno della D ...
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
8
1,415
allora si vede che ti esponi alla luce solare in modo sufficiente a evitare la carenza. Con la sola alimentazione si corre comunque il rischio di carenza a meno che non si mangi pesce grasso ogni giorno per anni oppure olio di fegato di merluzzo.
Io non mangio pesce grasso ogni giorno ma più spesso della media e con una inadeguata esposizione solare sono andato in carenza, certificata dalle analisi. vedi te...
 

1981

Utente
3 Febbraio 2013
1,062
0
415
Ok, ma la luce solare fissa la vitamina D.
Si, nella mia alimentazione mangio pesce quasi tutti i giorni, in particolare sardine e sgombri. Anche 1 uovo al giorno che ne contiene abbastanza...
é chiaro che in carenze alimentari è utile prendere integratori.

 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,036
2,300
2,015
Milano
Sì i coadiuvanti ci possono stare, ma tieni conto che non affrontano il problema aga, sono utili anche per aiutare i capelli non affetti da aga.

Ciao

MA - r l i n
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
8
1,415
>>Ok, ma la luce solare fissa la vitamina D.

la luce solare non fissa nulla, la luce solare porta alla produzione di colecalciferolo da 7-ketocolesterolo, presente nella cute.
il colecalciferolo non è peraltro ancora l'ormone attivo ma deve essere sottoposto ad altre due idrossilazione a livello renale ed epatico in posizione 1 e 25.
Il gold standard per accertarsi dello status di vitamina d è il 25-colecalciferolo, il pro-ormone derivato dal 7-ketocolesterolo che in seguito viene attivato a 1, 25 colecalciferolo (creso quest'ultimo sia chiamato anche calcitriolo).
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,036
2,300
2,015
Milano
L'olio di merluzzo è anche il top per la vit. A, ma come detto sopra con questa non bisogna esagerare. Purtroppo qui da noi la vit.D3 è un farmaco e non si trova in dosi adeguate né negli alimenti che negli integratori.

Però l'esposizione al sole è consigliata anche dai superesperti USA, anche se va detto che la maggiore sintesi si ha nelle ore peggiori ossia sotto la maggiore presenza di raggi UV-B che danneggiano comunque la cute.

Ciao

MA - r l i n
 

davids234

Utente
4 Maggio 2012
565
0
265
Scusate se mi intrometto,

quindi secondo te Marlin,la cura ideale ( che in realtà non esiste,xkè ognuno risponde a modo suo),sarebbe colpire l aga frontalmente ( propecia + minox/latanoprost) e come coadiuvante per citarne qualcuno ( olio di fegato di merluzzo,the verde,omega 3,biotina eccc) ?

grazie
 

1981

Utente
3 Febbraio 2013
1,062
0
415
Julien, mi piacerebbe che tu spiegassi le cose in maniena più semplice che tutti possono capire, senza fare lo scentifico della situazione...
Grazie...[:)]
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
8
1,415
Sai che fo? non dico più nulla e buonanotte ai suonatori :)
Sono convinto che chi vuole approfondire ha abbastanza neuroni per farlo... Per capire questa roba non ci vuole nessuna qualità intellettuale particolare.
 

1981

Utente
3 Febbraio 2013
1,062
0
415
Ripeto dei pooh..[:)].Per me è giusto riportare gli studi in modo dettagliato..Ma qualche volta spiegare le cose con parole proprie..
 

dnt83

Utente
20 Agosto 2012
467
1
265
Julien perdonalo non sa cosa dice 1981......a me invece interessano le tue osservazioni,sopratutto questa sulla vit D.