dermaroller come lo utilizzate

Winter

Utente
24 Agosto 2019
389
145
265
Bologna
Mah, in realtà non è il massimo il riutilizzo in generale, nessun medico lo consiglierebbe perché per fare le cose in modo ortodosso dovresti avere lampade uv o autoclave (che però non andrebbe bene sugli aghi credo). Poi si sa, la gente usa di tutto, l’alcool sarebbe meglio ma credo possa andare per dermaroller comunque con aghi corti. Alcuni consigliano piuttosto di acquistare dermaroller economici ma di cambiarli ogni volta o ogni poche volte. Comunque il Dr pen a6 costa sui 100€ e poi ti rimane, non è male credo ma anche io l’ho usato pochissimo per ora.
 

ComeTogether

Utente
2 Gennaio 2020
47
6
15
Milano
😂😂beh ci sta, come noi facciamo pesi è giusto che ci sia la par condicio in tutto!
Ho visto che esistono questi spray ma secondo me non è il massimo, l’ideale è asportazione “meccanica” tramite getto d’acqua delle particelle e residui proteici macroscopici e disinfezione anche in alcool isopropilico, anche se è difficile da trovare in giro in supermercati e simili, in farmacia te lo fanno in boccette piccolissime e costa anche, l’ideale forse è su amazon.
Io mi ero informata abbastanza e sembrava il modo migliore, poi proprio perché l’alcool isopropilico tipo al 90% era quasi introvabile ho preferito andare sulle testine monouso. Così eviti anche il cambio di angolo degli aghi del dermaroller in entrata/uscita se vuoi usare aghi più lunghi, l’importante cmq sarebbe anche il diametro dell’ago ma non tutti i prodotti lo specificano.
Su cosa mettere dopo occhio alla vit c perché a parte essere irritante anche di per sè, c’erano dei report (3 casi l’ultima volta che ho controllato) di reazioni granulomatose da corpo estraneo, successi due su tre nello stesso centro negli usa quindi vai a sapere ma insomma sempre meglio andare cauti, addirittura mi ricordo che avevano sviluppato granulomi a distanza una cosa abb seria..
Ma è per il dermaroller? Meglio usarle l'acido ialuronico senza dermaroller?
 

simwe9one

Utente
10 Settembre 2018
4,051
1,067
915
41
COMO
No è un siero normale, si può mettere sempre, solo che dopo il dermaroller la pelle assorbe meglio i vari prodotti.
beh 1 sola volta e poi cambiarlo mi sembra esagerato,una decina di volte ci sta, in fondo quando lo fai 1 volta a settimana sono 2 mesi e mezzo.
 

Winter

Utente
24 Agosto 2019
389
145
265
Bologna
Secondo me se si vogliono usare attivi meglio quando si usano aghi da 0.25 massimo proprio 0.5, se invece si usano aghi da 0.5 in su per migliorare texture e simili io eviterei attivi soprattutto la vit c, cioè sulla carta potenzialmente ovvio che aumentando la penetrazione verso il derma dovrebbe migliorare la performance ma secondo me troppo rischioso da fare a casa soprattutto. Io preferidcp tenete le cose separate: aghi corti per penetrazione attivi/ se uso aghi più lunghi sto attentissima alla disinfezione e non uso attivi nell’immediato, tanto già il processo di per sè stimola la produzione di collagene/elastina
 

Winter

Utente
24 Agosto 2019
389
145
265
Bologna
No è un siero normale, si può mettere sempre, solo che dopo il dermaroller la pelle assorbe meglio i vari prodotti.
beh 1 sola volta e poi cambiarlo mi sembra esagerato,una decina di volte ci sta, in fondo quando lo fai 1 volta a settimana sono 2 mesi e mezzo.
Si io ti ho detto la versione “ortodossa” perché sempre parlandone con la Tosti mi ha guardata male alla prospettiva che lo riutilizzassi solo disinfettando con questi metodi “caserecci”, ma poi ovvio con un minimo di accortezza si può fare appunto soprattutto se parliamo di lunghezze di aghi limitate
 

Winter

Utente
24 Agosto 2019
389
145
265
Bologna
Secondo me si, anche perché i topici “normali” sono formulati per stare sulla superficie della pelle, non sono mai attivi puri, difficile prevedere esattamente il comportamento in altre condizioni (magari 99 su 100 non succede niente ma non si sa mai).
Si 0.25 si può fare più volte a settimana, da 0.5 in su non ha senso perché lo scopo è proprio stimolare la produzione di collagene senza eccedere nello stimolo proinfiammatorio continuo che sarebbe controproducente, stimola solo stress ossidativo ulteriore. L’ideale per assecondare il normale turnover sarebbe ogni 21/28 giorni. Cioè il senso è:creo il danno e poi gli lascio il tempo di riparare altrimenti sovrapponi stimoli infiammatori sabotando quello che è il fine a lungo termine
 

Fabulos

Utente
18 Settembre 2019
12
4
5
Teramo
Io uso lo 0.75 sul viso 1volta a sett sterilizzo prima e dopo con alcol e uv ed applico un mix di oli idratanti visto che dopo la pelle tende a seccars.la mattina ti alzi che hai na pelle liscissima sciaquo il viso e metto l acido ianuronico a triplo peso molecolare tardo pome quando va via il sole siero vit c e sera crema retinolo 😂 con i 4 capelli faccio anche peggio.cmq secondo me la dermopen e meglio
 

Winter

Utente
24 Agosto 2019
389
145
265
Bologna
Attenzione agli olii essenziali in particolare, se rientrano nella composizione, e anche le fragranze perché sono tra le sostanze col maggior potenziale di causare sensibilizzazione.