21 anni, morto dentro

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
25,576
773
2,015
Non mi sono mai preoccupato un secondo dei problemi dei capelli (finché non ne ho avuti) perché non ho nessun caso familiare, solo mio nonno materno con un pattern classico di androgenetica molto blanda dopo i 40 anni (e ti assicuro che mio nonno non si é curato)

Questa è una buona cosa, significa che non sei geneticamente predisposto all'AGA,altro indizio che magari le cause potrebbero essere altre.

Le cure date sono blande,segno che la situazione al momento delle visite non era grave e gestibile.
Hai fatto visite di recente con dermoscopia?

Stai usando qualche farmaco particolare?
Hai fatto analisi del sangue per scongiurare carenze? Posta foto così da poter valutare la tua reale situazione,qui trovi i link da usare,se riesci rispondi alle domande
 

simoneJM91

Utente
20 Agosto 2019
8
0
5
Lucca
Al momento della visita la situazione non era grave ma ho voluto sentire un parere di un esperto in quanto sicuro che se prese in tempo certe situazioni possono essere risolte con più probabilità.

Ho aggiunto la data di scatto di ogni foto. Ho iniziato la cura a novembre del 2017. Le foto sono ordinate da luglio 2019 a luglio 2017.
 

Allegati

Last edited:

franklafleur

Utente
29 Gennaio 2019
95
16
65
Aspettiamo il parere di proxy che ha un occhio più esperto. Per me non è la classica evoluzione di aga ma diradamento da alopecia psicogena.
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
25,576
773
2,015
Si anche secondo me si tratta di psicogena
questa visita con lo specialista che ti ha diagnosticato psicogena e' la piu' recente?

Non hai risposto a nessuna domanda,usi ho hai usato farmaci particolari?
Hai fatto analisi specifiche per le carenze?
 

dragonscar

Utente
16 Settembre 2018
857
58
265
Napoli
Quella non è psicogena, se non erro il dott.Gigli disse che nella psicogena solo i capelli in mezzo alla testa cadono, mentre l'hairline rimane intatta. Ma si cura sempre come un 'androgenetica, non sò perchè quindi non chiedetemelo.
 

simoneJM91

Utente
20 Agosto 2019
8
0
5
Lucca
1 - L'alopecia psicogena mi é stata diagnosticata all'inizio della cura con Minoxidil e serenoa a fine 2017.
2 - Non assumo nessun farmaco né integratore oltre a quelli citati al punto 1.
3 - Le analisi sono sempre state Ok, ho fatto anche quelle per la tiroide. Probabilmente non ho controllato proprio tutti i valori ma non ho mai avuto carenze da adulto (da ragazzo ero un po' anemico). A breve comunque ho intenzione di rifarle.
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
25,576
773
2,015
Di meglio le rifai...
Il suo diradamento generalizzato, quindi non la classica AGA ,forse si avvicina ad un diradamento di tipo femminile.
Ma non avendo nessuno in famiglia con AGA non saprei
 

simoneJM91

Utente
20 Agosto 2019
8
0
5
Lucca
Io dalla foto numero 11 vedo proprio una classica calvizie maschile.
Non è quello che mi è stato diagnosticato. In ogni caso ti assicuro che l'attaccatura frontale non si é mossa di 1mm ma anche in quella zona i capelli si sono diradati e la stempiatura laterale è rimasta tale nel corso degli ultimi anni (ed é la stempiatura classica della nostra famiglia). Rimane il fatto che non ho nessun caso familiare con Alopecia under 40 anni. Solo mio nonno materno ha avuto un' alopecia molto diversa dall'età di 40 anni e molto lenta. A 60 anni era particolarmente stempiato, con il classico buco nel vertex ma con una buona densità (seppur capelli sottili) nel ciuffo frontale e al centro della testa.
 

simoneJM91

Utente
20 Agosto 2019
8
0
5
Lucca
Di meglio le rifai...
Il suo diradamento generalizzato, quindi non la classica AGA ,forse si avvicina ad un diradamento di tipo femminile.
Ma non avendo nessuno in famiglia con AGA non saprei
In ogni caso anche fosse Aga con Mino e serenoa qualche risultato avrei dovuto averlo. Noto solo miglioramenti reali nei periodi di attività fisica regolare e prolungata (per quanto possa essere senza senso).
 

dragonscar

Utente
16 Settembre 2018
857
58
265
Napoli
Non è quello che mi è stato diagnosticato. In ogni caso ti assicuro che l'attaccatura frontale non si é mossa di 1mm ma anche in quella zona i capelli si sono diradati e la stempiatura laterale è rimasta tale nel corso degli ultimi anni (ed é la stempiatura classica della nostra famiglia). Rimane il fatto che non ho nessun caso familiare con Alopecia under 40 anni. Solo mio nonno materno ha avuto un' alopecia molto diversa dall'età di 40 anni e molto lenta. A 60 anni era particolarmente stempiato, con il classico buco nel vertex ma con una buona densità (seppur capelli sottili) nel ciuffo frontale e al centro della testa.
Fatti rivedere se puoi.
Ma sappi che le cure sono uguali all'androgenetica, quindi finasteride.
 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
25,576
773
2,015
In ogni caso anche fosse Aga con Mino e serenoa qualche risultato avrei dovuto averlo. Noto solo miglioramenti reali nei periodi di attività fisica regolare e prolungata (per quanto possa essere senza senso).
Quindi lo hai notato pure tu
Le cause,anche da quello che hai riferito nel primo post,sono altre e forse sarebbe il caso di approfondire.
Comunque a questo potrebbero aggiungersi carenze, quindi appena puoi fai queste analisi,le più indicate per il nostro problema
fe+vit D
cu
zn
mg
acido folico
vit b12
ferritina
tsh ft4 ft3
Fatti rivalutare dallo specialista se non lo hai fatto di recente
 

Utente1988

Utente
12 Febbraio 2019
1,135
80
415
Dipende
Sei esattamente come me, allo stesso livello di diradamento e con la stessa identica distribuzione. Nel mio caso l’hanno definita psicogena.
Inoltre leggendo meglio il tuo post vedo che come me il peggioramento è cominciato a 25 anni, anche questo credo sia significativo.
Anche nel mio caso l’esordio è avvenuto con una improvvisa e copiosa caduta di capelli.

Ps: quella ragazza è vergognosa... la mia ha risposto “la vità è bella per crearsi questi problemi”, penso abbia più ragione lei
 
Last edited:

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
25,576
773
2,015
E si differenza che tu hai un "mocio" in testa,anche dopo 5 anni di caduta 😅
 

simoneJM91

Utente
20 Agosto 2019
8
0
5
Lucca
Sei esattamente come me, allo stesso livello di diradamento e con la stessa identica distribuzione. Nel mio caso l’hanno definita psicogena.
Inoltre leggendo meglio il tuo post vedo che come me il peggioramento è cominciato a 25 anni, anche questo credo sia significativo.
Anche nel mio caso l’esordio è avvenuto con una improvvisa e copiosa caduta di capelli.

Ps: quella ragazza è vergognosa... la mia ha risposto “la vità è bella per crearsi questi problemi”, penso abbia più ragione lei
Io non so che densità hai.. Non saprei che dire
 

simoneJM91

Utente
20 Agosto 2019
8
0
5
Lucca
Quindi lo hai notato pure tu
Le cause,anche da quello che hai riferito nel primo post,sono altre e forse sarebbe il caso di approfondire.
Comunque a questo potrebbero aggiungersi carenze, quindi appena puoi fai queste analisi,le più indicate per il nostro problema
fe+vit D


Fatti rivalutare dallo specialista se non lo hai fatto di recente
Dalla visita risulto carente di Vit D e VitB12. Inoltre il ferro é a 77 microgr/dl.

Attendo una visita da un dermatologo che probabilmente andrá a settembre. Non sono capace di fare autodiagnosi.
 

Utente1988

Utente
12 Febbraio 2019
1,135
80
415
Dipende
Non so se già l’hai integrata ma ti consiglio di cominciare già col minox 5%. 2% non mi ha fatto niente di niente, solo da 5% ho riottenuto una buona copertura
 

Utente1988

Utente
12 Febbraio 2019
1,135
80
415
Dipende
Ciao a tutti, volevo raccontarvi la mia crudele storia e il mio approccio sulla calvizie, spero di non annoiare nessuno.
Cominciò tutto a 18/19 anni quando vidi un brusco peggioramento sulle tempie in poco tempo. Prima d'ora non mi sono mai visto come un brutto ragazzo ma neanche bello (premetto che l'insicurezza mi accompagna dall'età di 12 anni).
Subito andai a fare la prima visita dermatologica da un dottore che sembrava quotato bene e non mi diagnosticò niente dicendo che probabilmente è un innalzamento dovuto all'età. Inutile dire che non la presi bene come cosa.
1 anno dopo vidi le tempie ulteriormente arretrare e l'attaccatura con widow peak alzarsi (NW2). Lo specchio divenne il mio incubo ed ero costretto a tenere pettinature orrende per coprire il frontone/stempia che si era creato. Pur non tagliandomi i capelli per quasi 1 anno a 21 anni toccacciando la testa sentì miniaturizzati in tutto lo scalpo e una brutta qualità dei capelli. Leggendo su internet mi autoprescrissi finasteride. 4 mesi dopo e senza nessun miglioramento decisi comunque di andare a fare un ulteriore visita, stavolta dal migliore in circolazione, il dr Gigli. Mi diagnosticò psicogena e mi disse di continuare finasteride 1 mg + lozione (psicogena + arretramento frontale non sò se esiste anche se magari si tratta ancora di stempia fisiologica ma non penso). Tornato dalla visita ero già pronto a indirizzarmi verso un trapianto per sistemare il frontale e vivere almeno gli anni più giovani della mia vita con serenità. Bene, che la sxxxx sia finita qui? No di certo. 1 mese dopo arrivarono i sides. Mi accorsi durante l'autoerotismo di non avere più erezioni dure e soprattutto continue. Non mi feci abbattere subito ma i sides continuarono, a volte andava tutto liscio altre no. La finasteride stava facendo qualcosa. Da lì cominciò a crollare tutto, sospesi finasteride. Rividi tutto buio, ricaddi nel vuoto e per la prima volta nella mia vita provo a tutti gli effetti cosa significa depressione. Già dopo 1 giorno di sospensione mi accorsi di una caduta nel lavandino e sulla scrivania di capelli piccoli, guardandoli sembrano pure delle sopracciglia ma non lo sono (non mi sono ancora tagliato i capelli, mi faccio schifo a tirarli su e sono sicuro di avere buchi in testa dati dalla scarsa densità/spessore dei capelli). Appena rientrano i sides vorrei ricominciare con dosi ridotte. Non nego che per la mia testa sia passato il pensiero del suicidio. Ho quasi 22 anni, sono morto dentro.
Mostra la tua situazione da suicidio per cortesia
 

Ramarro

Utente
21 Dicembre 2019
16
1
5
Bari
Non mi sono mai preoccupato un secondo dei problemi dei capelli (finché non ne ho avuti) perché non ho nessun caso familiare, solo mio nonno materno con un pattern classico di androgenetica molto blanda dopo i 40 anni (e ti assicuro che mio nonno non si é curato)

Questa è una buona cosa, significa che non sei geneticamente predisposto all'AGA,altro indizio che magari le cause potrebbero essere altre.

Le cure date sono blande,segno che la situazione al momento delle visite non era grave e gestibile.
Hai fatto visite di recente con dermoscopia?

Stai usando qualche farmaco particolare?
Hai fatto analisi del sangue per scongiurare carenze? Posta foto così da poter valutare la tua reale situazione,qui trovi i link da usare,se riesci rispondi alle domande
Caro Proxi, non sarei così sicuro circa la genetica.
In famiglia sono tutti capelloni, la scorsa settimana ho visto mio zio 88 anni, ed ha ancora i capelli, a parte una piccola chierica che ha ormai da una ventina d'anni (i capelli intorno la chierica sono tutti in salute); i miei cugini hanno tutti i capelli, e ti dico che ho cugini di 60 anni, ovviamente capelloni anche loro. Per non parlare di mio padre che passati i 70 ha tutti i capelli eccetto un piccolo diradamento sul vertex che però non intacca la copertura dello scalpo (l'attaccatura invece è quella di un 13enne sulle tempie non è arretrato di un millimetro!). Ora a 34 anni sono un NW 5a. E non consola il fatto che ad aver perso i capelli sia l'unico in famiglia su una quindicina di maschi ( tra zii e cugini sanguigni). Fai un pò tu :)