Tricopigmentazione vista dal vivo

Umanista

Utente
12 Novembre 2019
15
2
5
Mian
Due diversi soggetti, luce naturale e luce artificiale. Io consiglio a tutti di NON fidarsi delle foto. Quello che ho visto in prima persona è un qualcosa di palesemente innaturale e direi addirittura ridicolo. A meno che non abbiate capelli residui sull'hairline e anche sul resto della superficie, la tricopigmentazione, per quanto visto, non è in alcun modo una soluzione accettabile.
 

draw

Utente
9 Aprile 2017
361
35
265
Devo dire che anche io ho cambiato opinione sulla tricopigmentazione dopo averne vista qualcuna dal vivo ed anche io ho capito che le foto lasciano il tempo che trovano, però non sarei cosi drastico in certi casi può essere una buona soluzione.
 
14 Gennaio 2019
518
157
265
confermo quanto detto da artiglio ne ho visti molti anche io ( sia appena eseguita che a distanza di mesi), la cosa migliore resta un integrazione, solo trico e’ abbastanza ridicola (se poi ha una tonalità chiara la trovo pessima) la cosa migliore è una hl definita e una trico marcata
 

joehope

Utente
10 Luglio 2019
199
72
165
canosa di puglia
C'è un papà che viene a vedere le partite della squadra dove gioca anche mio figlio, che ha fatto sicuramente la tricop. (dico sicuramente perchè non glielo ho chiesto ma noi che bazzichiamo questo forum certe cose le notiamo). io non ricordo che fosse pelato, ma aveva ancora i capelli (corti e ricci) anche se fortemente diradati. ebbene, nonostante una hairline perfetta (troppo) e una distribuzione uniforme (troppo) vi dico che ad un occhio non esperto (tranne noi cui non sfugge nulla) nessuno direbbe che ha fatto una tricop. ma solo che si è rasato. il risultato in questo caso specifico è visivamente più che buono. inoltre secondo me ha scelto una tempistica perfetta, cioè quando ancora i capelli ce li aveva, per cui tutti hanno creduto ad una scelta di rasarsi.
 

villalobos

Utente
9 Ottobre 2019
29
7
15
Italia
TPL=tricopigmentato, palestrato e lampadato...e si va a comandare
anche per me soluzione ridicola...dunque non soluzione...forse meno peggio la protesi a questo punto
 
14 Gennaio 2019
518
157
265
finché si vive di luoghi comuni si fanno certi ragionamenti, ma hai mai conosciuto da vicino qualcuno che indossa protesi? apparte la schiavitu’ tra colle ed altro, la cute ne soffre e si hanno davvero altre problematiche, non è un caso che in questi anni molti proteizzati abbiano abbandonato per la trico. È ridicola quando troppo chiara , quando non si ha un hl, ma piuttosto che la pelata lucida molto meglio avere una parvenza da rasato, poi luoghi comuni e termini da bambini lasciamoli a parte
 
Last edited:
  • Like
Reazioni: joehope

Umanista

Utente
12 Novembre 2019
15
2
5
Mian
la tricopigmentazione è un po' come il topppik, potrebbe forse avere un senso con un buon numero di capelli residui, e soprattutto con una hairline decente.
quello che molti ignorano è che:
1) il cranio rimane lucido, quindi anche se eseguita a regola d'arte si nota che si tratta di un camouflage
2) sotto la luce diretta il colore scompare e rimane solo la pelata lucida.


Le uniche condizioni di luce in cui dovrebbe funzionare al meglio è luce naturale in giornata parzialmente nuvolosa o piovosa.
In ogni caso lo stacco tra zone con più capelli (parietali) e il resto continuerà a notarsi.

c'è un tizio di un altro forum (non dico se italiano o straniero) che è un po' il plenipotenziario della sezione tricopigmentazione, ebbene, quello che dovrebbe fungere da ambasciatore per questa tecnica, e che ha pure messo la foto migliore che poteva, e che ha pure capelli residui, rivela a un esame attento (ripeto, su una foto che considerava la migliiore per luce e inquadratura) i limiti di questa tecnica. molto semplicemente tra i lati della testa e la parte superiore c'è una differenza che si nota.
 
Last edited:

joehope

Utente
10 Luglio 2019
199
72
165
canosa di puglia
nei casi più diffusi sopratutto tra i giovani, cioè di calvizie parziale con molti capelli sparsi per la testa, si fatica a capire se è tricop. o rasata naturale.
ovvio che su una pelata alla Kojak l'effetto sarebbe evidente. ma la pelata alla kojak la trovi dai 40/50 in su e li il soggetto non si pone quasi il problema...
 

villalobos

Utente
9 Ottobre 2019
29
7
15
Italia
finché si vive di luoghi comuni si fanno certi ragionamenti, ma hai mai conosciuto da vicino qualcuno che indossa protesi? apparte la schiavitu’ tra colle ed altro, la cute ne soffre e si hanno davvero altre problematiche, non è un caso che in questi anni molti proteizzati abbiano abbandonato per la trico. È ridicola quando troppo chiara , quando non si ha un hl, ma piuttosto che la pelata lucida molto meglio avere una parvenza da rasato, poi luoghi comuni e termini da bambini lasciamoli a parte
infatti ho parlato usando termini come "forse" e "meno peggio"...ma tu non sai leggere (e qua senza il forse)
vai di trico e lampade fenomeno...
 
14 Gennaio 2019
518
157
265
la tricopigmentazione è un po' come il topppik, potrebbe forse avere un senso con un buon numero di capelli residui, e soprattutto con una hairline decente.
quello che molti ignorano è che:
1) il cranio rimane lucido, quindi anche se eseguita a regola d'arte si nota che si tratta di un camouflage
2) sotto la luce diretta il colore scompare e rimane solo la pelata lucida.


Le uniche condizioni di luce in cui dovrebbe funzionare al meglio è luce naturale in giornata parzialmente nuvolosa o piovosa.
In ogni caso lo stacco tra zone con più capelli (parietali) e il resto continuerà a notarsi.

c'è un tizio di un altro forum (non dico se italiano o straniero) che è un po' il plenipotenziario della sezione tricopigmentazione, ebbene, quello che dovrebbe fungere da ambasciatore per questa tecnica, e che ha pure messo la foto migliore che poteva, e che ha pure capelli residui, rivela a un esame attento (ripeto, su una foto che considerava la migliiore per luce e inquadratura) i limiti di questa tecnica. molto semplicemente tra i lati della testa e la parte superiore c'è una differenza che si nota.
si capisce benissimo di chi parli ne è “l’ambasciatore” perché ne ha dei ritorni economici mi pare ovvio, la trico ha mille limiti ma ripeto piuttosto che liscio e lucente la trovo l’unica soluzione ad oggi disponibile,( in situazione di grave calvizie)si deve a mio avviso solo avere l’accortezza di farla post ht per definire hl e dare omogeneità e di far eseguire una trico con colore marcato
 
Last edited:
14 Gennaio 2019
518
157
265
infatti ho parlato usando termini come "forse" e "meno peggio"...ma tu non sai leggere (e qua senza il forse)
vai di trico e lampade fenomeno...
abbassa i toni non siamo a casa tua,so leggere il forse lo hai usato solo prima di parlare della protesi, anche tu non sai leggere dal momento che ho criticato lo stereotipo, ad ogni modo meglio un fisico tonico e un aspetto curato che la panza da sfigato la pelata e magari gli occhiali fondo di bottiglia.. ?! nella vita serve equilibrio cosa che a te manca dal modo in cui rispondi, ti poni e scrivi
 

villalobos

Utente
9 Ottobre 2019
29
7
15
Italia
abbassa i toni non siamo a casa tua,so leggere il forse lo hai usato solo prima di parlare della protesi, anche tu non sai leggere dal momento che ho criticato lo stereotipo, ad ogni modo meglio un fisico tonico e un aspetto curato che la panza da sfigato la pelata e magari gli occhiali fondo di bottiglia.. ?! nella vita serve equilibrio cosa che a te manca dal modo in cui rispondi
pure psicologo? poi belli i paragoni che non c'entrano nulla...avanti così che vai forte 😂
 
  • Like
Reazioni: Utente1988

villalobos

Utente
9 Ottobre 2019
29
7
15
Italia
li comprendo...troppo comoda che il tricopigmentato rientri nella prima e chi usa protesi nella seconda...non è così drastica la differenza come nel tuo esempio, ed è per quello che il paragone è insensato...
ps: ma il bambino che c'è in noi non era da accogliere? ciao freud de noi altri
 

Umanista

Utente
12 Novembre 2019
15
2
5
Mian
si capisce benissimo di chi parli ne è “l’ambasciatore” perché ne ha dei ritorni economici mi pare ovvio, la trico ha mille limiti ma ripeto piuttosto che liscio e lucente la trovo l’unica soluzione ad oggi disponibile,( in situazione di grave calvizie)si deve a mio avviso solo avere l’accortezza di farla post ht per definire hl e dare omogeneità e di far eseguire una trico con colore marcato
Però, come detto, uno lucente lo rimane comunque, non c'è modo di opacizzare la cute pigmentata se non ci sono capelli.
 
14 Gennaio 2019
518
157
265
Però, come detto, uno lucente lo rimane comunque, non c'è modo di opacizzare la cute pigmentata se non ci sono capelli.
quell’effetto lo si ha se si è completamente lisci se si hanno un po di capelli non è affatto così, dipende diciamo dalla densità di partenza,seppur bassa serve per avere un buon risultato.In casi estremi esistono delle creme opacizzanti per ovviare al problema, purtroppo altre alternative non ne esistono altrimenti non staremmo qui a parlarne
 
Last edited: