Studio Olio di Semi di Zucca (Koreano)

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,335
2,460
2,015
Milano
Sì appunto fanno i trials per vedere se c'è questa evidenza, non è un risultato, ma una premessa (non essendoci prove, proviamo noi...)

Ciao

MA - r l i n
 

lomaxino

Utente
28 Aprile 2012
379
1
265
Marlin ha scritto:
Sì appunto fanno i trials per vedere se c'è questa evidenza, non è un risultato, ma una premessa (non essendoci prove, proviamo noi...)


Si ma non capisco, hanno fatto un trial, diversi mesi di applicazioni, descrivono tutti i dettagli .. e nulla sui risultati?
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,335
2,460
2,015
Milano
Probabilmente devono ancora rendere pubblici i risultati.

Ciao

MA - r l i n
 

marius

Utente
14 Dicembre 2006
210
1
165
scusate ma sul trial parla di olio di semi mentre qui ho sempre sentito di semi decorticati, sono assimilabili le due cose o l'olio di semi di zucca sarebbe comunque da preferire ai semplici semi?
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,335
2,460
2,015
Milano
Per me i semi, oltre l'olio in giuste quantità (da dove pensi che lo spremano ?), hanno altri nutrienti utili come gli steroli vegetali, lo zinco e altri minerali, quindi sono superiori all'olio.

Ciao

MA - r l i n
 

noel830

Utente
25 Aprile 2011
1,122
1
415
scusate ma in uno studio di questo tipo come si valutano i risultati?
trattandosi di soggetti diversi?
stadi di aga differenti,alimentazione,stile di vita atc.

voglio dire, in un arco temporale di 6 mesi il campione sotto placebo potrebbe avere un rallentamento dell aga dovuto a cause naturali/fisiologiche no?
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
9
1,415
Secondo me tra olio e semi c'é poca differenza. I semi però vanno masticati per bene. E' possibile che i semi contengano anche altri attivi che vengono però persi nell'olio (ad esempio i lignani, abbondantissimi nei semi di lino e nulli nell'olio di semi di lino, per questo ho acquistato una macina-semi). I semi di zucca sono una fonte ragguardevole di lignani quindi ben vengano i semi. E' l'unico prodotto che mi diminuisce la seborrea...
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
9
1,415
(IC50 0.85 mg/ml) , considerando che la massa molecolare dell'enterodiolo è circa 302 g/mol avremo che dividento il peso di una mole di enterodiolo per 0,85 avremo la corrispondente IC50 espressa in moli. I calcoli mi danno 2,83 Micromol/dl. (ovvero 2,83 x 10^-6 mol/dL), cioè 28,3 nmol/ml. tutto sommato è un risultato buono per una sostanza naturale, solo 10-20 volte meno potente della finasteride.
 

papels4

Utente
7 Novembre 2011
174
0
165
Julien quindi secondo te l'assunzione continuativa di semi di zucca(magari anche assieme all'immancabile olio/latte di cocco) potrebbe avere un'azione antiandrogena (molto meno potente della finasteride ovviamente) anche sui peli corporei?
Se possiamo aspettarci mantenimento,e io lo spero perchè se lo dice Marlin[:D],ragionevolmente ci si potrebbe aspettare anche una diminuzione/indebolimento dei peli corporei che son tirati su da quel DHT in eccesso che invece devasta lo scalpo?
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
9
1,415
Io non ho la sfera di cristallo (MArlin invece pare ce l'abbia come il mago MErlino) ma dubito fortemente che ti possa dare una mano in tal senso. Poi un omo senza pelo che omo è?
i semi di zucca secondo me hanno più razionale del cocco per questo motivo della presenza dei lignani. DI fatto su di me il cocco non ha avuto effetto alcuno , i semi di zucca quantomeno mi hanno ridotto l'untuosità dei capelli.

C'é un articolo molto approfondito su queste tematiche ma non sono mai riuscito a trovarlo. Poiché sono iscritto a researchgate l'ho richiesto e vediamo se me lo spediscono.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,335
2,460
2,015
Milano
Io sui naturali semplicemente mi baso su quanto descritto dagli utenti/utilizzatori in questi anni di forum che è poi quanto sostanzialmente confermato nell'unico studio che abbiamo di confronto tra fina e un naturale anti-dht come serenoa...quindi nessuna sfera di cristallo, potresti anche appartenere a quel 10% che sia con fina che con serenoa ha avuto un leggero peggioramento in due anni di utilizzo.

Ovviamente quello studio però avvalora più il cocco, che è analogo a serenoa, che i semi di zucca....

Comunque non ho mai valutato se in questi anni di assunzione di anti-dht naturali i peli corporei mi siano diminuiti, non mi pare fossero moltissimi prima e tali sono rimasti ora, possibile che crescano di meno, idem per la barba che pure è dht-dipendente (ma non so se con fina si notino molto questi fenomeni...non mi pare molti ne abbiano parlato...).

Ciao

MA - r l i n
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
9
1,415
Plant and mammalian lignans: A review of source, intake, metabolism, intestinal bacteria and health
J.M. Landete #8270; Departamento de Tecnología de Alimentos, Instituto de Nacional de Investigación Agrícola y Tecnología de Alimentos (INIA), Carretera de la Coruña Km 7,5, 28040, Madrid, Spain

Evans, Griffiths, and Morton (1995) described the inhibition of 5alpha-reductase and 17beta;-hydroxysteroid dehydrogenase by isoflavonoids and lignans in human genital skin fibroblast monolayers and homogenates, and in benign prostatic hyperplasia tissue homogenates. Of the lignans, ENL was the MOST POTENT INHIBITOR. All lignans tested inhibited 17beta;-hydroxysteroid dehydrogenase activity in genital skin fibroblast monolayers.

ENL = Enterolactone. il suo precursore è presente in ragione di circa 300 mg in 100g di semi di lino. ovviamente i semi andrebbero tirati con un macinasemi elettrico (alcuni sono molto efficienti).