Il segreto del successo delle cure: le tre P

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,625
3,383
2,015
Milano
1)Tu non ci vedi nulla di sbagliato nell'inserire una cosa del genere in capo alla sezione naturali, ma io non lo ritengo corretto e comunque non in sintonia con la linea sempre tenuta in proposito su questo forum.

2) Le uniche due sostanze ufficialmente provate sono farmaci e c'è da discutere che in una sezione che, si noti, si intitola ai nuovi: come scegliere.... vengano presentate senza passare dal parere e dall'eventuale prescrizione di un medico.

3) Inutile girarci attorno: le cure farmacologiche per l'aga sono quelle, ma il testo tradotto le propone a chiunque arrivi qui con problemi di capelli...

Il doc ha scritto che lui (più o meno) ribadisce questi concetti ai suoi pazienti, non ha detto, come si vorrebbe far intendere, che questo post va messo in evidenza con la lista delle cure da seguire consigliate da Hairlosstalk...

...a me ha solo e sempre dato fastidio sin qui questa lista secondo Hairlosstalk, non certo i concetti che ritengo corretti, anche se piuttosto scontati (almeno per me e per qualche altro utente che si è espresso in modo simile...).

Ciao

MA - r l i n


 

proxy

Amministratore
Staff
12 Febbraio 2003
51,123
7,540
2,015
Togliamo Hairlosstalk e tagliamo la testa al toro[:D]
Finasteride e minoxidil ci possono stare,con un bel disclamer sopra Prima di tutto la diagnosiok??

basta bastaaaaaaaa[:D]
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
33,625
3,383
2,015
Milano
Io riscriverei la prima P così:

Utilizzare i trattamenti Prescritti[:)] da un medico specialista

La logica alla base di questo è semplice. Il medico specialista prescrive i prodotti più adatti al caso specifico, nonché quelli considerati più efficaci dalla comunità di internazionale degli specialisti (medici, biologi, ricercatori, chimici-farmaceutici...) che sono prodotti che hanno alle spalle diverse sperimentazioni favorevoli, nonché l'utilizzo da diversi anni da parte dei numerosi pazienti in tutto il mondo. Nel caso della calvizie comune (androgenetica) dai alle cure presctitte un buon anno o due di tempo per lavorare, salvo diversa indicazione e modifica della cura da parte dei medici a cui ci si affida. Se non si ottengono i risultati desiderati, dopo un anno o due, aggiungi magari un nuovo rimedio facendolo prescrivere dal medico che ti cura se è un farmaco. Dagli 6 mesi. Quindi aggiungi, col consenso del medico se è un farmaco, il successivo trattamento che si ritiene più accreditato. E così via. L'utilizzo di questo metodo ha numerosi vantaggi. Ottimizzerai le tue probabilità di risultati utilizzando per primi i trattamenti che si sono dimostrati clinicamente più efficaci, vi sarà una stimolazione della crescita dei capelli graduale e progressiva e anche solo mantenendo, guadagnerai del tempo nell'interminabile lotta contro la perdita dei capelli, se sarai abbastanza costante da dare alle cure la possibilità di agire, la terapia sarà coerente e non risentirà del continuo cambiare cura aggiungendo o togliendo rimedi, la spesa stessa della lotta alla calvizie resterà più bassa e avrai meno difficoltà nell'applicare la tua terapia ogni giorno. Se o quando si esauriranno le cure clinicamente provate, si può passare a rimedi meno collaudati. Tendi ad aggiungere cure alla terapia di base senza togliere i rimedi che stai usando a meno che non si sia intuito che un prodotto che si usa non è valido.

I trattamenti ufficialmente riconosciuti come validi contro la calvizie androgenetica dalla FDA sono i farmaci finasteride e minoxidil nonché il il trattamento con spazzola laser, ma esistono altri rimedi che senza avere questo riconoscimento vengono prescritti dai medici specialisti alla luce di sperimentazioni e di esperienza clinica, questi possono essere i cosiddetti antiandrogeni topici (progesterone, spironolattone, ciproterone acetato, etc) o estrogeni non attivi (come l'alfa-estradiolo) o altre cure sistemiche e topiche che il medico specializzato in capelli (tricologo) saprà consigliare e prescrivere nel caso si tratti di farmaci che prevedono ricetta medica.


Una cosa così...[:)]

Ciao

MA - r l i n