Effluvio

mina.z

Utente
26 Marzo 2020
28
1
15
Calabria
Ciao a tutti, ho un effluvio da quasi 6 mesi. A giorni dovrei fare gli esami della tiroide..le avevo fatte mesi fa, il TSH era buono, anti TPO anche, era un po’ alto l’anti TG, ma le ripeto perché non avevo nelle analisi ft3 ed ft4. Come altro nelle analisi avevo solo la vitamina d un po’ bassa, puó essere la tiroide la causa? Poi ho letto su internet che un cattivo funzionamento della tiroide causa capelli bianchi, ed io ne ho parecchi nonostante abbia 20 anni. Inoltre vedo un sacco di ricrescita, ma tanti di questi sono sottili e dritti
 

pallino1

Utente
18 Ottobre 2011
57
19
65
Sia tiroide iper/ipo attiva che carenza di vit D possono scatenare un effluvio (ora bisognerebbe essere certi che hai carenze tali da poterne essere la causa) .. Hai già provato a tamponare con locoidon soluzione cutanea x vedere se diminuisce la caduta? X i capelli bianchi anche lo stress influisce molto (altre che a incrementare gli effluvi) - esami specifici x capelli oltre al dosaggio ormorale /vit D li hai mai fatti (Fe -Cu-Zn-Mg-b12-ferritina-folati )? Una carenza di rame ad es può influire molto sulla pigmentazione del capello
 
  • Mi Piace
Reazioni: mina.z

mina.z

Utente
26 Marzo 2020
28
1
15
Calabria
Sia tiroide iper/ipo attiva che carenza di vit D possono scatenare un effluvio (ora bisognerebbe essere certi che hai carenze tali da poterne essere la causa) .. Hai già provato a tamponare con locoidon soluzione cutanea x vedere se diminuisce la caduta? X i capelli bianchi anche lo stress influisce molto (altre che a incrementare gli effluvi) - esami specifici x capelli oltre al dosaggio ormorale /vit D li hai mai fatti (Fe -Cu-Zn-Mg-b12-ferritina-folati )? Una carenza di rame ad es può influire molto sulla pigmentazione del capello
Si, ho fatto mesi fa l’esame e avevo la vitamina D a 13. Ho integrato il dibase per un mese una volta a settimana, poi non l’ho più preso perché la dottoressa mi ha detto un mese e di rivedere il prossimo mese, poi c’è stata la pandemia e non sono più andata a controllo. La caduta continua, però non ho nessun diradamento e mi sembra strano nonostante perda tanti capelli. Magari ho ancora carenza di vit D. Comunque a giorni rifarò gli esami per la tiroide aggiungendo ft3 ed ft4 visto che l’anti tg era un po’ alto (il valore di riferimento era 55 e mi è risultato a 68).
Un’altra cosa..ho tanta ricrescita, tanti sono spessi, tanti sottili. Mi è sorto il dubbio di alopecia androgenetica, però se fosse alopecia androgenetica credo che dopo 6 mesi dovrei vedere il diradamento che non vedo, inoltre se avessi l’androgenetica non dovrei avere tutta questa ricrescita sia di capelli spessi e di capelli sottili. Spero tutto bene
 

pallino1

Utente
18 Ottobre 2011
57
19
65
Mmmm il diradamento nel giro di mesi è tipico degli effluvi non dell'alopecia che solitamente agisce in modo subdolo lentamente (caduta non esagerata ma rinnovo dei capelli con qualità a decrescente )...Ora il fatto che tu non veda diradamento è positivo,il fatto che noti capelli di peggior qualità va valutato con dermoscopia x escludere non vi sia una componente genetica sotto -hai casi di aga in famiglia (nonni paterni/materni compresi)?Tieni Anche presente che un aga femminile non è così frequente come nell'uomo e in giovane età men che meno (di solito i problemi nelle donne predisposte inoziano post menopausa ),quindi solitamente i problemi derivano da carenze (il ferro /anemia è uno dei primi problemi),diete drastiche, periodi particolarmente stressanti (lutti/interventi che richiedono anestesia totale),intolleranze alimentari etc che possono finire col cronicizzare un effluvio (caduta non esagerata ma costante nel tempo chec può portare alcuni capelli ad involuzione - il tutto quasi totalmente reverisibile una volta tolta la causa) o scatenare un effluvio acuto (caduta abbondante che tende a risolversi spontaneamente nel giro di qualche mese 3/4 di solito )...Appena finita sta situazione togli ti ogni dubbio con dermoscopia :)
P.s x la vit D già lo saprai ma pesce azzurlo, olio di pesce (fegato di merluzzo in primis) ,tuorlo d'uovo e funghi sono le fonti alimentari che aiutano in caso di carenze medio basse senza dover ricorrere alla vit D di sintesi ...nelle giornate soleggiate 20/30 min al sole con più pelle scoperta possibile x fare il pieno in modo naturale
 
  • Mi Piace
Reazioni: mina.z

mina.z

Utente
26 Marzo 2020
28
1
15
Calabria
Mmmm il diradamento nel giro di mesi è tipico degli effluvi non dell'alopecia che solitamente agisce in modo subdolo lentamente (caduta non esagerata ma rinnovo dei capelli con qualità a decrescente )...Ora il fatto che tu non veda diradamento è positivo,il fatto che noti capelli di peggior qualità va valutato con dermoscopia x escludere non vi sia una componente genetica sotto -hai casi di aga in famiglia (nonni paterni/materni compresi)?Tieni Anche presente che un aga femminile non è così frequente come nell'uomo e in giovane età men che meno (di solito i problemi nelle donne predisposte inoziano post menopausa ),quindi solitamente i problemi derivano da carenze (il ferro /anemia è uno dei primi problemi),diete drastiche, periodi particolarmente stressanti (lutti/interventi che richiedono anestesia totale),intolleranze alimentari etc che possono finire col cronicizzare un effluvio (caduta non esagerata ma costante nel tempo chec può portare alcuni capelli ad involuzione - il tutto quasi totalmente reverisibile una volta tolta la causa) o scatenare un effluvio acuto (caduta abbondante che tende a risolversi spontaneamente nel giro di qualche mese 3/4 di solito )...Appena finita sta situazione togli ti ogni dubbio con dermoscopia :)
P.s x la vit D già lo saprai ma pesce azzurlo, olio di pesce (fegato di merluzzo in primis) ,tuorlo d'uovo e funghi sono le fonti alimentari che aiutano in caso di carenze medio basse senza dover ricorrere alla vit D di sintesi ...nelle giornate soleggiate 20/30 min al sole con più pelle scoperta possibile x fare il pieno in modo naturale
Quello che voglio dire è che ho tanti capelli in crescita anche spessi che si vedono a occhio nudo, quindi se avessi aga non dovrei avere neanche quelli. La mia caduta soprattutto durante il lavaggio è abbondante, mi cadono quasi tutti capelli in telogen. In famiglia dalla parte femminile mia nonna ha i capelli, mia zia pure, mia madre ha 47 anni, praticamente da un annetto ne sta perdendo, ha cominciato a perderli dopo l’interruzione della pillola, quindi secondo me sarà un problema ormonale che comunque non ne perde mai quanto a me. Dalla parte maschile mio padre è calvo, però io so che si eredita dalla parte materna, anche perche quante ragazze hanno il padre calvo e hanno dei bei capelli
 

pallino1

Utente
18 Ottobre 2011
57
19
65
Purtroppo anche in questo senso non vi è una regola certa perchè la genetica è un mix a volte imprevedibile (2 donne a me care hanno avuto problemi di capelli nonostante la "copertura "ottima del lato femminile della famiglia ma solo il padre con problemi e viceversa se prendi ad es un Piersilvio che è anche molto somigliante al papà nei lineamenti non ha preso da questi in quanto a sfortuna capillare) ..Comunque stai serena che l'aga vera e propria in una donna non è poi così frequente e per l'appunto solitamente ci sono di fondo altre cause ...ma togliti ogni dubbio facendoti visitare da un derma esperto mi raccomando (se magari posti nella sezione dove interviene il doc gigli una foto fatta dall'alto a luce naturale ti dirà la sua :) )
 

mina.z

Utente
26 Marzo 2020
28
1
15
Calabria
Se dovessi farmi una foto dall’altro non si vedrebbe nulla, ho la riga intatta. Al lavaggio del terzo giorno perdo intorno ai 100 capelli, anche più. Non credo che nell’aga se ne perdano così tanti. Comunque grazie per le risposte, a giorni farò gli esami, spero bene :)
 
Ultima modifica:

Winter

Utente
24 Agosto 2019
803
313
265
Bologna
100 capelli ogni 3 giorni non è assolutamente un effluvio, ma neanche 200. Sono cadute piuttosto molto più compatibili con un’aga, che spesso si accompagna a una caduta sovrafisiologica ma non esagerata come le centinaia di capelli al giorno di effluvi e pat infiammatorie varie. Potenzialmente 100 capelli ogni tre giorni rientrano anche in un ricambio naturale ma suppongo che se hai notato qual cosa di anomalo non sia la caduta il problema, perché questi numeri sono normali da quel punto di vista. Il problema si pone se non c’è ricambio adeguato
 
  • Mi Piace
Reazioni: mina.z

mina.z

Utente
26 Marzo 2020
28
1
15
Calabria
100 capelli ogni 3 giorni non è assolutamente un effluvio, ma neanche 200. Sono cadute piuttosto molto più compatibili con un’aga, che spesso si accompagna a una caduta sovrafisiologica ma non esagerata come le centinaia di capelli al giorno di effluvi e pat infiammatorie varie. Potenzialmente 100 capelli ogni tre giorni rientrano anche in un ricambio naturale ma suppongo che se hai notato qual cosa di anomalo non sia la caduta il problema, perché questi numeri sono normali da quel punto di vista. Il problema si pone se non c’è ricambio adeguato
Non credo sia aga, ho un sacco di ricrescita ovunque io sposti i capelli..
 

Allegati

mina.z

Utente
26 Marzo 2020
28
1
15
Calabria
Io vedo tanti capelli in crescita proprio spessi, ma ne vedo anche sottili ma forse sarà anche perché è da 6 mesi che va avanti la caduta. Se fosse aga non credo che avrei tutta questa ricrescita, tra pochi giorni ritiro le analisi e vedo se c’è qualcosa che non va.
 

Winter

Utente
24 Agosto 2019
803
313
265
Bologna
la diagnosi di aga si basa proprio sulla variabilità di diametro, non è che ci si sveglia da un giorno all’altro senza ricrescita, i capelli ricrescono sempre ma gradualmente più sottili in caso di aga, ma non tutti insieme più sottili. Le diagnosi iniziali si fanno solo su base dermatoscopica perché a occhio nudo non puoi certo vedere se c’è un 15% di capelli leggermente più sottili..
dalle analisi al max vedi se hai carenze o problemi tiroidei ecc ma non c’è modo di diagnosticare un’aga dalle analisi.