CURA DEFINITIVA AIDS PIU' VICINA

metallus

Utente
7 Agosto 2006
229
0
165
Ciao Ragazzi,

leggete un po' qua..

http://www.ansa.it/web/notizie/specializzati/saluteebenessere/2013/07/17/Aids-piu-vicini-cura-definitiva-eliminando-riserve-virus-_9032811.html

L'AIDS penso sia una gran brutta malattia, niente da togliere a riguardo...ma noi invece affetti da calvizie ci dobbiamo ancora sm**dare la testa con ste lozioni...ma vaff...
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,338
2,460
2,015
Milano
Non e' la bruttezza di una malattia a far la differenza...


...per l'Aga devi guardare a cose meno brutte, ma piuttosto difficili da risolvere come l'invecchiamento della pelle...

Ciao

MA - r l i n
 

spike08

Utente
26 Giugno 2011
236
0
165
Trovo ridicolo, e anche offensivo per le persone malate di malattie molto serie, un paragone tra queste ultime e la calvizie.
Scusami se te lo dico ma se fossi un sieropositivo a leggere la tua frase mi salirebbe il sangue al cervello!

Messaggio di metallus
Ciao Ragazzi,

leggete un po' qua..

http://www.ansa.it/web/notizie/specializzati/saluteebenessere/2013/07/17/Aids-piu-vicini-cura-definitiva-eliminando-riserve-virus-_9032811.html

L'AIDS penso sia una gran brutta malattia, niente da togliere a riguardo...ma noi invece affetti da calvizie ci dobbiamo ancora sm**dare la testa con ste lozioni...ma vaff...
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
9
1,415
E' un errato confronto. L'aga non è propriamente una malattia. E' però un segno oggettivo dell'invecchiamento, di gran lunga il più grande problema sanitario che l'occidente dovrà affrontare nei prossimi decenni.
 

kakaroth86

Utente
9 Marzo 2012
3,192
49
915
Ragazzi ovviamente avete ragione ma dubito che l'obiettivo di metallus fosse quello di fare un vero e proprio paragone tra AGA ed AIDS...
SECONDO ME quello che voleva dire (in breve) è: si sta trovando una cura perfino per una malattia brutta, rognosa e grave come l'aids mentre per un qualcosa sulla carta più 'semplice' come un inestetismo dei capellli non si è ancora trovata una cura decente.

Lo vedo più come uno sfogo che altro.

Poi.
SIA CHIARO CHE OVVIAMENTE NON METTO SULLO STESSO PIANO AIDS ED AGA ma ricordatevi che così come non si deve sopravvalutare (in quanto a gravità) quest'ultima, non si deve neanche sottovalutarla.
Ricordiamoci che può sempre portare dei più o meno gravi problemi sul lato psicologico e sulla sicurezza di una persona.

Dopotutto ogni persona di questo forum credo che sia qui apposta per risolvere un problema che lo turba... chi più chi meno.
 

akaseer

Utente
21 Dicembre 2009
85
1
65
Quello che Julien Sorel vuole intendere è che probabilmente in futuro avremmo risolto molti problemi legati a malattie attuali, ma non sapremo come far ringiovanire i tessuti (non solo il nostro prezioso scalpo, ma anche organi), e considerando che a 100 anni ci arriveremo tutti....
 

juliensorel

Utente
21 Marzo 2005
6,219
9
1,415
veramente io sono di opposte vedute. Quelle di DA Sinclair, di A. de Grey, Di R. Kurzweil e di tanti che vorrebbero cambiare il paradigma culturale dominante.
http://en.wikipedia.org/wiki/David_Sinclair_(biologist)
http://www.youtube.com/watch?v=vCCdmGKtxPA
 

metallus

Utente
7 Agosto 2006
229
0
165
Certo ragazzi che non intendevo paragonare l'aids alla calvizie e l'avevo pure fatto capire all'inizio, ma ovviamente i risvolti psicologici negativi che può creare l'aga sono parecchio brutti. Quindi i capelli rivestono un'importanza vitale in ognuno di noi...che lo si voglia o no! Certe patologie psicosomatiche crescono pure da questi problemi....aka calvizie!
 

gelsi

Utente
12 Febbraio 2008
187
0
165
i risvolti psicologici e sociali dell'AIDS sono di gran lunga peggiori
e poi tutto è relativo, non è che tutti quelli che perdono i capelli se la vivono da cani e li considerano la cosa più importante da avere sulla capoccia, che TU lo voglia o no, quindi se per te sono fondamentali per altri non lo sono.
la ricerca su malattie degenerative o virali rilevanti è estremamente più importante della ricerca per inestetismi come l'alopecia, quindi è più che giusto che venga finanziata e svolta con più efficacia! dovremmo gioire per i risultati anche piccoli che si ottengono per combattere le piaghe del mondo moderno, la calvizie non conta nulla e fanno anche bene a specularci sopra in un certo senso, perchè è un inestetismo.
 

boybergamo76

Utente
11 Marzo 2005
2,657
2
615
No non fanno bene a specularci sopra proprio per nulla, perchè è fonte di dolore psichico per moltissime persone, e le parole che hai scritto sono la dimostrazione della mancanza di rispetto che molta gente ha nei confronti del dolore psichico, che non vedono, quindi non comprendono. Lo stesso vale per chi specula sopra l'aga, non c'è semplicemente rispetto, ne più e ne meno. La scienza, quella vera, deve curare tutti i malanni dell'uomo, in ogni caso dove vi sia un disagio. È scontato che le malattie infettive, o comunque che minano gravemente la salute di un essere umano, vengano prima del resto. Resto che non va comunque tralasciato, ma è un paragone che non puo essere fatto, la gravità e l'urgenza delle prime qui non si mette in discussione. Ma non ci si deve dimenticare nemmeno del resto, tutte le ricerche recenti in tal senso fanno credere che anche il mondo scientifico ne sia consapevole ormai. L'aga causa sofferenza a milioni di persone in tutto il mondo, e la vita è una sola ed è sempre compito della scienza rendere migliore la vita dell'uomo, in modo tale che la possa vivere al meglio, curandone tutti i disagi, estetici inclusi.
 

kakaroth86

Utente
9 Marzo 2012
3,192
49
915
boybergamo76 ha scritto:
No non fanno bene a specularci sopra proprio per nulla, perchè è fonte di dolore psichico per moltissime persone, e le parole che hai scritto sono la dimostrazione della mancanza di rispetto che molta gente ha nei confronti del dolore psichico, che non vedono, quindi non comprendono. Lo stesso vale per chi specula sopra l'aga, non c'è semplicemente rispetto, ne più e ne meno. La scienza, quella vera, deve curare tutti i malanni dell'uomo, in ogni caso dove vi sia un disagio. È scontato che le malattie infettive, o comunque che minano gravemente la salute di un essere umano, vengano prima del resto. Resto che non va comunque tralasciato, ma è un paragone che non puo essere fatto, la gravità e l'urgenza delle prime qui non si mette in discussione. Ma non ci si deve dimenticare nemmeno del resto, tutte le ricerche recenti in tal senso fanno credere che anche il mondo scientifico ne sia consapevole ormai. L'aga causa sofferenza a milioni di persone in tutto il mondo, e la vita è una sola ed è sempre compito della scienza rendere migliore la vita dell'uomo, in modo tale che la possa vivere al meglio, curandone tutti i disagi, estetici inclusi.


quoto ogni singola parola :)
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,338
2,460
2,015
Milano
Comunque paragonare il problema aga a un problema virale è fuorviante, con un virus prima o poi si arriva alla resa dei conti, con questioni genetiche è più difficile (se non altro, per la semplicistica constatazione che la prima è una cosa esterna al corpo, la seconda è interna). Almeno nella sezione ricerca questi concetti dovrebbero essere chiari a tutti...

Ciao

MA - r l i n
 

gabon

Utente
9 Ottobre 2012
90
0
65
Direi una grande bella notizia, massimo rispetto a tutti ma le nostre sono problematiche inesistenti se confrontate alle cose veramente serie. Speriamo. [8)]
 

boybergamo76

Utente
11 Marzo 2005
2,657
2
615
Marlin ha scritto:
Comunque paragonare il problema aga a un problema virale è fuorviante, con un virus prima o poi si arriva alla resa dei conti, con questioni genetiche è più difficile (se non altro, per la semplicistica constatazione che la prima è una cosa esterna al corpo, la seconda è interna). Almeno nella sezione ricerca questi concetti dovrebbero essere chiari a tutti...

Ciao

MA - r l i n


Infatti è un paragone che non sussiste, ma la difficoltà curativa di entrambe le problematiche penso sia la causa dei paragoni.
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,338
2,460
2,015
Milano
Il paragone più adeguato è con le malattie ereditarie e in questo campo si è ben lontani dall'aver risolto...

Ciao

MA - r l i n
 

boybergamo76

Utente
11 Marzo 2005
2,657
2
615
Marlin ha scritto:
Il paragone più adeguato è con le malattie ereditarie e in questo campo si è ben lontani dall'aver risolto...

Ciao

MA - r l i n


Esatto, ma poi perchè appunto cosa sarebbe l'aga se non una patologia genetica che non è considerata patologia perchè non danneggia fisicamente chi ne soffre ma solo, al massimo, psicologicamente ? Quindi chiamiamola predisposizione e facciamo contenti tutti! ^^
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,338
2,460
2,015
Milano
Comunque è sempre una questione di sospetti e di complotti, dicendo quanto scritto nel titolo si sottintende che si faccia apposta a non trovare rimedi alla calvizie per lucrarci. Io a questo non credo molto, diciamo che potrei iniziare a crederci quando vedrò curate in modo adeguato alcune malattie genetiche.

Peraltro molti aspettano un farmaco che curi la calvizie a tutti e senza alcun side, ma non è mai esistito un farmaco che funzioni nel 100% dei casi e che non abbia anche effetti collaterali, più o meno sopportabili, più o meno diffusi.

Ciao

MA - r l i n

 

boybergamo76

Utente
11 Marzo 2005
2,657
2
615
Infatti non ho mai capito queste aspettative da parte delle persone, l'efficacia dei farmaci varia da persona a persona ma ma mi chiedo se le terapie attuali, prendiamolo come esempio, che non permettono di recuperare tutti i livelli di anagen perduto ma, come si è detto spesso, solo 2 gradi, e nemmeno su tutti i miniaturizzati, quando ci saranno terapie che faranno recuperare l'anagen in toto, la parzialità dove starà? Sempre nella non efficacia al 100% su tutti?
 

marlin

Amministratore
Staff
9 Maggio 2004
32,338
2,460
2,015
Milano
Restando sui farmaci penso che potranno commercializzare sostanze che silenziano localmente il recettore degli androgeni o agiscono appunto su quello degli estrogeni come agirebbe l'estradiolo, ma di sicuro ci saranno controindicazioni di vario tipo e chi li userà facilmente legherà alti e bassi sessuali, magari fisiologici o psicologici, all'assunzione di questi farmaci, sapendo che qualcosina in circolo finisce sempre.

Quanto all'efficacia per tutti si tenga sempre conto che un 20% della situazione dei capelli non è dovuta alla genetica e forse nemmeno agli ormoni (studi sui gemelli omozigoti) quindi ci sarà sempre qualcuno non soddisfatto delle cure (soprattutto se è molto esigente).

Ciao

MA - r l i n